laRegione
Friborgo
Ambrì
19:45
 
Losanna
Bienne
19:45
 
Langnau
Berna
19:45
 
Zugo
Davos
19:45
 
La Chaux de Fonds
Zugo Academy
19:45
 
GCK Lions
Ticino Rockets
20:00
 
Langenthal
Ajoie
20:00
 
Sierre
Kloten
20:00
 
Turgovia
Olten
20:00
 
Winterthur
Visp
20:00
 
Friborgo
LNA
0 - 0
19:45
Ambrì
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Losanna
LNA
0 - 0
19:45
Bienne
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Langnau
LNA
0 - 0
19:45
Berna
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Zugo
LNA
0 - 0
19:45
Davos
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
La Chaux de Fonds
LNB
0 - 0
19:45
Zugo Academy
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
GCK Lions
LNB
0 - 0
20:00
Ticino Rockets
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Langenthal
LNB
0 - 0
20:00
Ajoie
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Sierre
LNB
0 - 0
20:00
Kloten
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Turgovia
LNB
0 - 0
20:00
Olten
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Winterthur
LNB
0 - 0
20:00
Visp
Ultimo aggiornamento: 15.11.2019 19:05
Il limite per le due ruote è di 10 km/h
Locarnese
11.07.19 - 21:370

A Minusio c'è il radar (amico) per le bici veloci

È l’ultima soluzione adottata sul lungolago per affrontare il problema delle biciclette che con eccessiva velocità percorrono la Rivapiana

È un radar amico installato al Navegna, l’ultima soluzione adottata a Minusio per affrontare il problema delle bici che con eccessiva velocità percorrono la Rivapiana. Anche se non si potranno dare multe a chi infrange il limite – di 10 km/h – «il radar amico servirà comunque a sensibilizzare i ciclisti ad andare più piano», sostiene il capodicastero Polizia di Minusio, Tiziano Tommasini.
La Polcomunale aveva già intrapreso parecchie iniziative in passato, e negli scorsi anni erano anche state raccolte delle firme. Ma in nessun caso era stato riscosso il successo sperato. «Oltre ai problemi causati dalle biciclette da corsa, ora vi sono anche quelli legati alle e-bike, con la loro maggior velocità di base», considera Tommasini. 


‘Più prudenza e attenzione’

Il radar amico rimarrà posizionato tutta l’estate e durante lo stesso periodo ne verranno installati altri in vari punti di Rivapiana, ma non solo. «Questo non significa che si rinuncerà al presidio di polizia – nota il capodicastero –. Alcuni agenti saranno presenti di tanto in tanto per controllare la situazione e se del caso calmare i ciclisti più scalmanati». L’obiettivo «è indurre negli utenti delle due ruote una maggior prudenza e più attenzione, specialmente considerando il fatto che Rivapiana è molto utilizzata anche da pedoni che passeggiano».  Tommasini conclude notando che le reazioni nella popolazione rispetto alla posa del radar amico «sono state positive e per ora va bene così». 

Potrebbe interessarti anche
Tags
amico
radar
radar amico
rivapiana
minusio
velocità
bici
TOP NEWS Cantone
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile