laRegione
lago-maggiore-dipendenti-svizzeri-preoccupati-per-la-collaborazione-con-la-societa-navigazione-lago-di-lugano
Samuel Golay
Locarnese
08.03.17 - 10:260
Aggiornamento : 11.12.17 - 18:18

Lago Maggiore, dipendenti svizzeri preoccupati per la collaborazione con la società navigazione lago di Lugano

Preoccupano i dipendenti della Navigazione Lago Maggiore (Nlm) le "informazioni interlocutorie" sulla possibile futura collaborazione con la Società navigazione lago di Lugano. E questo "nonostante il rinnovo della concessione all’azienda italiana per i prossimi 10 anni", si legge in una nota odierna dei sindacati Sev, Unia e Ocst che fa seguito all'assemblea dei dipendenti del bacino svizzero svoltasi ieri sera.

Il personale della Nlm "ha votato una risoluzione all’indirizzo della Gestione Governativa Navigazione Laghi di Milano" chiedendo maggiori delucidazioni sul progetto di collaborazione. "La risposta o la mancata risposta entro la fine del mese di marzo verrà valutata nel corso di un’assemblea del personale ad inizio di aprile". I sindacati "hanno inoltre chiesto al Consiglio di Stato di far parte del gruppo di lavoro interno navigazione".

"I dipendenti Nlm bacino svizzero – prosegue il comunicato – sono estremamente preoccupati per quanto riguarda l’occupazione e le loro condizioni contrattuali a decorrere dal 1° gennaio 2018 e sono pronti a lottare per i posti di lavoro e per il mantenimento delle loro condizioni di lavoro".

Attualmente la società "garantisce 34 posti di lavoro a residenti nella regione: 15 collaboratori in pianta stabile e 19 collaboratori stagionali per far fronte all’aumento del traffico durante il periodo di alta stagione. Tutti, stagionali compresi, sono residenti in Ticino. I salari sono salari svizzeri, dignitosi e la Nlm rispetta il contratto collettivo delle Fart".

Allegati
TOP NEWS Cantone
Locarnese
4 ore
Statale della Val Vigezzo, i lavori possono cominciare
I primi interventi per la messa in sicurezza della strada concerneranno il viadotto di Gagnone, in territorio di Druogno
Ticino
6 ore
Plr, il dopo Caprara. Farinelli: 'Ascoltiamo anche la società'
Il consigliere nazionale, presidente della 'Cerca', spiega le tappe. E rileva: 'Importante sarà il contributo di chi è di area ma non è del partito'
Luganese
6 ore
Incendi di Caslano: chiesta la perizia psichiatrica
La procuratrice pubblica chiede che venga stabilito lo stato psichico del 72enne che aveva appiccato il fuoco
Locarnese
7 ore
Mappo-Morettina, 'se il traffico aumenta, possibile un dosaggio'
Un'analisi della Confederazione rivela come la distanza tra le vie di fuga sia ben il doppio di quella prescritta
Bosco Gurin
9 ore
Il rustico di Germano Mattei per la seconda volta all'asta
Il proprietario si dice sorpreso per questa nuova procedura: 'Stavamo mettendo a posto le cose'. Emerge ancora la motivazione politica
Luganese
9 ore
'Abuso a Castagnola', Bianchetti ricorrerà
L'avvocato e consigliere comunale di Lugano preannuncia battaglia su una trasformazione che violerebbe le norme che tutelano i nuclei storici.
Bellinzonese
9 ore
Primo Agosto a Bellinzona senza spettacolo pirotecnico
Confermato l'intervento del consigliere federale Berset. L'accesso sarà contingentato: faranno stato le iscrizioni in ordine di arrivo
Ticino
10 ore
Acquisti local, Lucibello: 'I ticinesi oggi sono più sensibili'
Il presidente della Disti a quasi due mesi dalla campagna '#ripartiamo': 'Da noi un grande ringraziamento, ne va dei negozi e dei posti di lavoro'
Bellinzonese
11 ore
Villa dei Cedri a Bellinzona, due le opere vandalizzate
Oltre al gigante cui è stata amputata la gamba sinistra, con un oggetto appuntito sono state sfregiate le superfici di un'installazione marmorea
Bellinzonese
12 ore
Nante di traverso: 'Ok l'alta tensione, ma non i tralicci'
L'associazione chiarisce il senso dell'opposizione contro la nuova linea elettrica aerea progettata da Swissgrid in alta Leventina
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile