laRegione
08.08.22 - 14:13
Aggiornamento: 14:37

Torneo Grandinani quest’anno declinato anche al femminile

Football: nel weekend del 13 e 14 agosto i campi di Roveredo e Lostallo accolgono la 16esima edizione dell’evento nazionale U14

torneo-grandinani-quest-anno-declinato-anche-al-femminile

La sedicesima edizione del Torneo di calcio nazionale U14 Grandinani si sta preparando ad accogliere nel Moesano giovani atleti e atlete provenienti da tutta la Svizzera. Nelle due giornate di sabato 13 e domenica 14 agosto sui campi di Roveredo e Lostallo si affronteranno dodici squadre suddivise in due gironi: il primo giorno gli incontri daranno luogo a una classifica iniziale sulla base della quale domenica 14 si svolgeranno le partite di Super e Challange. Tale formula era già stata applicata e sperimentata negli anni scorsi confermando la sua validità nel creare gironi più equilibrati sul piano competitivo. Anche quest’anno l’adesione al torneo, riconosciuto dall’Associazione svizzera di football come il più importante a livello nazionale per la categoria U14, è risultata notevole.

Le diverse squadre provenienti da Oltralpe e Ticino si sono dimostrate liete di poter rinnovare l’incontro col Moesano che non solo offre un’organizzazione logistica ideale e accogliente, ma si propone anche con una nuova proposta di calcio femminile. Sabato 13 alle 18 verrà infatti disputata una partita di calcio femminile U14 sul campo di Roveredo. Tale iniziativa s’inserisce nel progetto annunciato dalla Grandinani-Grandinane, che ha deciso di aprire le opportunità di allenamento e competizione anche alle ragazze. Un’importante iniziativa che si rivolge al pubblico femminile il cui interesse per il calcio si va facendo di anno in anno più vivo. Il pubblico locale è atteso anche per sostenere i giovani e promettenti atleti con un meritato tifo d’incoraggiamento. Gli obiettivi che gli organizzatori intendono raggiungere attraverso questa importante manifestazione sportiva, che in un fine settimana riunisce nel Moesano il meglio del calcio giovanile elvetico promuovendo il gioco del calcio d’élite, sono anche legati alla volontà di promuovere la regione e il suo territorio e coinvolgere pubblico, simpatizzanti e sponsor nel rendere la manifestazione sempre più attrattiva e prestigiosa. I dettagli del programma su www.grandinani.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
3 ore
Cassa pensioni pubblica, ‘più che un pilastro è un grissino’
Oltre 3mila dipendenti dello Stato in piazza a Bellinzona per protestare contro il taglio del 20% alle pensioni, il secondo in 15 anni.
Ticino
3 ore
La varesina Lara Comi ritorna a Bruxelles
Il dopo elezioni in Italia e gli effetti del ciclone Meloni
Ticino
4 ore
Al telescopio per ammirare Luna, Giove e Saturno
Riprendono le osservazioni astronomiche notturne alla Specola solare Ticinese. La prima venerdì 30
Mendrisiotto
4 ore
Un principe poco da favola di un regno di bugie
Chiesti 7 anni di carcere per il sedicente erede del re d’Etiopia, accusato di aver truffato tre imprenditori del Mendrisiotto per quasi 13 milioni
Ticino
5 ore
Il preventivo di oggi, le lacrime e sangue di domani
Il Consiglio di Stato presenta una previsione coerente con gli impegni, ma i partiti sono preoccupati. Le reazioni di Plr, Ps, Centro, Lega, Udc e Verdi
Bellinzonese
5 ore
Cima Piazza Giubiasco, allungare la staccionata ‘non è escluso’
L’incidente capitato a un bambino fa riflettere sulla sicurezza dell’area, anche se nei pressi di una zona a 30 km/h non sono obbligatorie recinzioni
Mendrisiotto
6 ore
Il Basso Mendrisiotto prende tempo per studiare le opportunità
Entro fine ottobre i Comuni interessati dovranno decidere se partecipare o meno a un possibile studio aggregativo
Luganese
6 ore
Il direttore di scuola media fa sapere che vuole collaborare
Dopo l’incontro fra le famiglie e le istituzioni permangono molte domande, e tanta rabbia, dopo l’arresto del 39enne luganese
Luganese
6 ore
PatriziAmo, manifestazione al via (in presenza) a Lugano
Quindici Patriziati di Lugano da venerdì nel patio del Municipio per farsi conoscere e per offrire i propri prodotti locali
Grigioni
7 ore
Nell’Alto Moesano due giovani lupi potranno essere abbattuti
L’Ufficio federale dell’ambiente ha concesso oggi l’autorizzazione per regolare il branco di Moesola, presente a sud del Passo del San Bernardino
© Regiopress, All rights reserved