laRegione
18.03.21 - 12:17

Grigioni, conti pubblici a posto nonostante la pandemia

Nel 2020 quasi 30 milioni di entrate in più rispetto all'anno precedente. La pandemia inciderà sulle tasse del 2021, previsto un deficit di 50 milioni

Ats, a cura de laRegione
grigioni-conti-pubblici-a-posto-nonostante-la-pandemia
(Keystone)

Malgrado un onere supplementare di 60 milioni di franchi dovuto alla pandemia, nel 2020 il Cantone dei Grigioni ha ottenuto un buon risultato contabile. Le maggiori entrate, pari a 81,9 milioni, superano di quasi 30 milioni di franchi quelle dell'anno precedente.

Se da una parte l'anno scorso il Cantone dei Grigioni ha speso molto meno del previsto, dall'altra parte si osserva una entrata straordinaria di tasse superiore a quanto preventivato.

Inoltre, sul fronte delle entrate, l'ammontare degli utili distribuiti dalla Banca nazionale svizzera (BNS) al cantone è stato di ben 62 milioni di franchi, mentre il "dividendo dell'anniversario" della Banca Cantonale Grigione ha fruttato 12 milioni di franchi.

Come scrive oggi il Governo retico, il bilancio cantonale presenta entrate complessive di poco meno di 2,5 miliardi di franchi e si trova in una posizione favorevole per far fronte alla situazione attuale legata alla pandemia di Covid-19 e alle sfide future.

Dopo la contabilizzazione degli utili, il capitale proprio del Cantone ammonta a 2,6 miliardi di franchi. Di questi, 552 milioni sono liberamente disponibili. I restanti 2,1 miliardi sono immobilizzati sotto forma di beni amministrativi, beni finanziari, finanziamenti speciali e prefinanziamenti.

La buona situazione finanziaria si riflette nel conto degli investimenti. Il cantone ha potuto finanziare 200 milioni di franchi netti interamente tramite risorse proprie. Il grado di autofinanziamento è del 135%.

La pandemia incide sulle tasse del 2021

Oggi a Coira il direttore delle finanze Christian Rathgeb (PLD) ha presentato alla stampa un "risultato complessivo molto piacevole". L'onere causato dalla pandemia incide con un importo di 60 milioni di franchi e comprende 19 crediti supplementari.

Nel 2020 la pandemia non ha ancora avuto un impatto sulle entrate fiscali del cantone. La situazione cambierà però nell'anno in corso e nel bilancio 2021 è stato contabilizzato un deficit di 50 milioni di franchi. Inoltre, gli attuali crediti supplementari dovuti alle misure contro la pandemia hanno già raggiunto il livello record di 75 milioni di franchi netti.

Un raggio di speranza per tutti i cantoni dovrebbe essere garantito dalla distribuzione dell'utile della Banca nazionale svizzera (BPS) che nel 2021 ammonterà a sei miliardi di franchi. Per il Cantone dei Grigioni ciò corrisponde a 92 milioni di franchi, 30 milioni in più di quanto preventivato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Gallery
Locarnese
10 ore
La Rega decolla nei consensi e nella simpatia
Ben 14’000 visitatrici e visitatori hanno approfittato dell’opportunità di gettare uno sguardo dietro le quinte della base e dell’hangar
Luganese
11 ore
Inaugurato il nuovo Consorzio depurazione acque della Magliasina
Entrato in servizio a Purasca nel 1987 è stato oggetto di ampliamento e ottimizzazione generale fra il 2018 e il 2022
Luganese
14 ore
Precipita mongolfiera: fra curiosi e passanti... la sorpresa
Si è trattato di un’esercitazione congiunta fra la Società svizzera di salvataggio di Lugano e il Gruppo aerostatico Ticino
Mendrisiotto
18 ore
Case ‘Greenlife’, il Municipio nega la licenza edilizia
A Novazzano l‘esecutivo boccia il progetto del complesso abitativo in zona Torraccia. ’Non è in sintonia con il paesaggio’
Locarnese
21 ore
Delitto Emmenbrücke, il presunto colpevole resta in carcere
Richiesti altri tre mesi di carcerazione preventiva per l’uomo sospettato di aver assassinato la 29enne di Losone nel luglio 2021. C’è anche la perizia
Ticino
21 ore
‘Hanno distrutto la vita di mio padre 87enne. E la giustizia?’
Cede dei terreni a due figlie, ma per la terza ‘è un raggiro, non era in grado di capire’. Quando la fragilità della terza età è sfruttata dai famigliari
Mendrisiotto
1 gior
Tra l’Alabama e il Ticino
L’economista della Supsi Spartaco Greppi commenta la strategia economica prospettata da Ticino Manufacturing dopo l’adesione al salario minimo
Ticino
1 gior
Ancora alcuni posti liberi per la giornata sul servizio pubblico
Giovani a confronto. La manifestazione si svolgerà a Bellinzona l’8 ottobre
Ticino
1 gior
Jaquinta Defilippi e Quattropani dichiarano fedeltà alle leggi
Dopo la loro elezione a magistrati da parte del Gran Consiglio. Lei procuratrice pubblica, lui pretore di Leventina
Ticino
1 gior
Un ottobre da... radar
Tutti i punti osservati speciali dalla Polizia cantonale della settimana fra il 3 e il 9 ottobre: occhio alla velocità
© Regiopress, All rights reserved