laRegione
moesano-imprese-edili-indagate-a-rischio-espulsione-dalla-ssic
Foto archivio Ti-Press
Grigioni
07.07.20 - 15:400

Moesano, imprese edili indagate a rischio espulsione dalla Ssic

La Società impresari costruttori svizzera annuncia che espellerà le tre imprese se i sospetti di accordi cartellari fossero confermati

Tolleranza zero da parte della Società svizzera degli Impresari-Costruttori (Ssic) e della corrispondente costola retica nei confronti di accordi cartellestici nel settore degli appalti: se i sospetti che concernono le aziende attualmente sotto inchiesta nella regione Moesa si riveleranno fondati scatterà l'esclusione dalle organizzazioni.

L'indagine in corso della Commissione della concorrenza (Comco) concerne tre ditte (la Censi & Ferrari Sa di Grono, la Savioni Attilio Sa di San Vittore e la F.lli Somaini Sa pure di Grono, come anticipato stamattina da laRegione), due delle quali sono membri della Sic grigionese e al contempo dell'associazione nazionale, spiegano in un comunicato gli impresari, che si dicono "colti di sorpresa", soprattutto dopo i procedimenti conclusi in Engadina, "da cui il settore delle costruzioni ha imparato la lezione".

Gli impresari prendono le distanze

"La Sic Gr e la Ssic si distanziano chiaramente da qualsiasi accordo sugli appalti e sostengono espressamente la concorrenza leale e conforme alla legge, a parità di condizioni per tutti gli offerenti", scrivono nella nota. Negli ultimi anni le associazioni hanno compiuto diversi passi e nell'assemblea generale tenutasi a Scuol il 26 aprile 2019 i membri della Sic Gr hanno adottato all'unanimità un codice di condotta che al primo posto vede il rispetto del diritto della concorrenza".

Nell'attuale procedimento relativo ai Grigioni italiano vale il principio della presunzione di innocenza, ricordano le organizzazioni. "Alla luce degli insegnamenti tratti dal recente passato una eventuale violazione della concorrenza sarebbe però inaccettabile sia per la Sic Gr che per la Ssic, motivo per cui le imprese inadempienti dovrebbero fare i conti con l'esclusione dalla rispettiva associazione sia a livello cantonale che nazionale".

"Se le infrazioni fossero davvero confermate, ne saremmo estremamente irritati", afferma il presidente degli impresari retici, Maurizio Pirola, citato nel comunicato. "Sarebbe inaccettabile se, dopo tutti gli sforzi profusi, ci fossero ancora imprese che si comportano in modo scorretto, causando così ulteriori danni all'immagine di un settore che ora ha davvero fatto i compiti".

TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
10 ore
Nessun complotto: costrinse la figliastra a fare sesso
La Corte di appello conferma la sentenza emessa in primo grado: il 69enne della regione è colpevole di violenza carnale. Dovrà scontare cinque anni di carcere.
Ticino
12 ore
Tutti i controlli radar della prossima settimana
Ecco l'elenco completo delle località in cui verranno svolti dei controlli della velocità mobili e semi-stazionari
Luganese
12 ore
Balneabili le acque di Porto Ceresio
Soddisfatta la sindaca, Jenny Santi che negli ultimi mesi era stata presa di mira da minoranza e ambientalisti
Bellinzonese
12 ore
Corbaro ritrova la libertà all'ombra del Castello di Cima
Il gufo, trovato dalla Spab con un'ala spezzata e curato dallo studio medico Keller e Pedretti, è tornato a volare nel bosco sovrastante la Turrita
Bellinzonese
13 ore
Abusò di una minorenne, pena confermata in Appello
Nessuno sconto per il 30enne ricorrente: per la Carp è colpevole di violenza carnale e dovrà scontare quattro anni di carcere
Locarnese
13 ore
Locarno, poveri pianeti dell'Astrovia
Interrogazione al Municipio sul pessimo stato di conservazione di questa proposta didattica voluta dalla Società astronomica ticinese, inaugurata nel 2001
Ticino
13 ore
Operazione 'Imponimento', arresto non convalidato per cinque
'Ndrangheta e infiltrazioni in Svizzera, il Tribunale di Catanzaro conferma il provvedimento per 70 persone
Locarnese
14 ore
Quartiere Rusca-Saleggi, 'via il piede dal gas!'
In arrivo il limite dei 30 km/h in tutto il perimetro. Una misura voluta per tutelare al meglio gli utenti deboli della strada
Ticino
17 ore
Dopo una tregua, torna la canicola
Allerta di grado tre in Ticino da domani pomeriggio fino a mercoledì sera. Previste temperatura fino 34 gradi e alti tassi di umidità.
Locarnese
17 ore
'Villaggio svizzero dell'anno', due finalisti sono ticinesi
Gambarogno e Losone figurano tra le 12 località prescelte dal concorso, che quest'anno premia solidarietà e creatività in ambito Covid-19
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile