laRegione
03.05.22 - 13:52
Aggiornamento: 15:18

Casa anziani Sementina: ‘Ci opporremo al decreto d’accusa’

Va verso il processo il caso dei decessi per Covid degli ospiti della casa di riposo comunale

casa-anziani-sementina-ci-opporremo-al-decreto-d-accusa

«È sicuro che faremo opposizione». Va verso il processo il caso dei decessi per Covid alla casa anziani di Sementina, come annunciato alla ‘Regione’ dall’avvocato Luigi Mattei, patrocinatore del direttore generale delle quattro case anziani comunali della Città di Bellinzona al quale, unitamente alla direttrice sanitaria e all’allora capocure della struttura, il Ministero pubblico ha emanato un decreto d’accusa ritenendo che durante la prima ondata pandemica – quando nella struttura di Sementina sono deceduti 21 ospiti su 80 – non sono state rispettate direttive, istruzioni e raccomandazioni delle autorità competenti. Le parti hanno ora dieci giorni di tempo per interporre opposizione.

L’Mps: ‘Autorità municipale sconfessata’

Nel frattempo insorge il Movimento per il socialismo: "Preso atto dei tre decreti d’accusa emessi nei confronti di tre dirigenti della casa per anziani di Sementina (...), le conclusioni della Procura, se confermate in modo definitivo, sciolgono il nodo della responsabilità dei dirigenti della Casa per anziani: e costoro dovrebbero trarne le conseguenze – scrive l’Mps in un comunicato stampa –. Così come dovrebbe trarne le conseguenze l’autorità municipale che esce sconfessata dalle attuali conclusioni della Procura. Il Municipio – si legge ancora nella presa di posizione – ha sempre difeso l’operato dei dirigenti sostenendo che essi avevano scrupolosamente osservato le prescrizioni di legge e quelle emanate dall’autorità cantonale".

Per l’Mps "vi è inoltre una responsabilità politica da parte dei partiti che fanno gruppo in Gran Consiglio che da ben due anni hanno bloccato in un cassetto la richiesta dell’Mps d’istituire una commissione parlamentare d’inchiesta". Mps che "esige ora che tale richiesta di costituzione della commissione parlamentare d’inchiesta arrivi celermente sui banchi del Gran Consiglio".

Leggi anche:

Covid alla casa per anziani di Sementina: tre decreti d’accusa

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Bellinzonese
6 ore
‘Eros Walter era un vulcano: alla Federviti ha dato moltissimo’
Lutto nel mondo vitivinicolo ticinese: è deceduto lo storico presidente della sezione Bellinzona e Mesolcina. Il ricordo di amici e colleghi
Ticino
8 ore
Marchesi: ‘Se l’Udc entrasse in governo, noi pronti per il Dfe’
I democentristi ribadiscono la loro ricetta per il risanamento delle finanze cantonali: ‘Se ci avessero ascoltato, avremmo già risparmiato 100 milioni’
Luganese
8 ore
Lugano, quel vuoto in piazza della Riforma
Verso la ristrutturazione l’edificio che ospitava il Caffè Federale, sulla cui facciata c’è la più vecchia insegna di caffetteria della piazza
Bellinzonese
9 ore
Zac, via altri alberi a Bellinzona: perché?
I Verdi insorgono con un’interpellanza al Municipio sui tagli eseguiti lungo i viali Franscini e Motta
Ticino
10 ore
Radar: questa settimana sono in un comune su due
L’elenco delle località dove dal 6 al 12 febbraio verranno eseguiti controlli della velocità
gallery
chiasso
10 ore
Nebiopoli, in seimila al corteo dei bambini
L’appuntamento odierno ha visto sfilare 1’500 allievi delle scuole elementari e dell’infanzia
Locarnese
11 ore
Acqua potabile per tutti: Locarno, Losone e Muralto solidali
Raccolti e devoluti a favore delle popolazioni dell’Africa occidentale oltre 28mila franchi. Serviranno alla realizzazione d’infrastrutture idriche
Luganese
12 ore
Lugano, incendio boschivo sul monte Brè
Il rogo è stato segnalato all’altezza di via Pineta a Brè sopra Lugano verso mezzogiorno
Locarnese
15 ore
Tre milioni di franchi per combattere le neofite invasive
È la richiesta di credito formulata, attraverso il relativo messaggio, dal Municipio di Locarno, per una vera a propria strategia sull’arco di 10 anni
Locarnese
15 ore
Più passeggeri nel 2022 sul trenino bianco-azzurro e i bus
Le Fart hanno conosciuto un incremento dei viaggiatori su gomma e rotaia grazie anche al notevole potenziamento del trasporto pubblico regionale
© Regiopress, All rights reserved