laRegione
cinese-di-m-tornatene-a-casa-tua
Ti–Press
16.09.21 - 14:37
Aggiornamento : 17:42

‘Cinese di m... tornatene a casa tua!’

Una persona con tratti asiatici è stata aggredita da un’altra donna in via Pellandini a Bellinzona. La sospettata è nel frattempo stata fermata a Giubiasco

«Cinese di m... tornatene a casa tua!», sono le parole che hanno preceduto l’aggressione avvenuta verso le 13 di oggi alla fermata del bus di via Pellandini a Bellinzona.

La malcapitata si stava avvicinando alla pensilina quando una signora visibilmente alterata, in attesa di un bus, ha cominciato a insultarla pesantemente per i suoi tratti orientali. Dopo la frase ingiuriosa, le ha sferrato un calcio in pieno petto. La vittima è caduta all’indietro picchiando la testa sull’asfalto. L’autrice dell’aggressione ha poi tranquillamente preso il bus. L’autista è stato comunque avvisato dell’accaduto dai testimoni.

I passanti hanno immediatamente chiamato ambulanza e polizia, che sono giunte sul posto pochi istanti dopo. La vittima non ha perso conoscenza ed è stata trasportata in ospedale. Al momento non sono note le condizioni di salute della donna.

La polizia, da noi raggiunta, ci ha indicato che la donna sospettata dell’aggressione è stata fermata alla stazione di Giubiasco, da dove passa il bus sul quale è salita. Sono in corso gli accertamenti del caso.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ambulanza bellinzona polizia razzista via pellandini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Ticino
4 ore
L’Ispettorato del lavoro sanziona l’‘operazione TiSin’
L’autorità contesta a un’azienda la legittimità del contratto stipulato insieme al sedicente sindacato leghista per aggirare il salario minimo
Locarnese
5 ore
Giallo di Solduno, indagini a tutto campo
Per la morte del 25enne, rinvenuto senza vita e con una ferita al volto dopo diversi giorni, gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi
Bellinzonese
5 ore
Piazza ex Mercato, un ‘sentiero’ in granito verso Palazzo civico
La riqualifica dell’area a Bellinzona è sul tavolo dell’Ufficio dei beni culturali. L’intenzione è di presentare un messaggio municipale entro fine anno
Ticino
5 ore
L’Ocst: ‘No a un’altra riduzione delle rendite pensionistiche’
L’Organizzazione cristiano sociale chiede che inizi subito una trattativa con il governo per concordare una soluzione che mantenga l’attuale livello
Luganese
6 ore
Lugano, una spiaggetta in ghiaia lungo Riva Caccia
Mozione interpartitica chiede di riqualificare e rendere accessibile il lago a favore della cittadinanza, piante acquatiche e pesci
Mendrisiotto
6 ore
Il ‘caso TiSin’ finisce in Pretura per mano di una lavoratrice
Licenziata per non aver firmato il contratto, l’ex dipendente di una ditta di Stabio reagisce al licenziamento e fa causa al datore di lavoro
Bellinzonese
6 ore
Bellinzona, prime misure per la riorganizzazione della scuola
La nomina di 3 vicedirettori e la prevista figura di un responsabile generale segue l’obiettivo di sgravare i direttori d’area dalla parte amministrativa
Ticino
6 ore
Attenzione alla ‘pioggia’ di multe: ecco dove saranno i radar
Come ogni venerdì, la Polizia cantonale comunica l’elenco dei comuni oggetto la prossima settimana dei controlli elettronici della velocità
Bellinzonese
7 ore
Galleria del Gottardo chiusa per incidente con feriti
Le collisioni intorno alle 14.15 nella parte urana del traforo. Tunnel chiuso fino a nuovo avviso
Locarnese
12 ore
Globus e botteghe Varenna a Locarno, progetto pronto
Proposte ad ampio respiro per gli edifici affacciati su Largo Zorzi: negozi, appartamenti, terrazza, percorso pedonale e un boutique hotel
© Regiopress, All rights reserved