laRegione
26.03.21 - 11:08
Aggiornamento: 29.03.21 - 17:46

Il Patriziato di Daro impegnato nella manutenzione dei sentieri

Nel corso della sessione ordinaria è pure stato approvato il consuntivo 2020. Dopo anni di attività Frediano Zanetti e Ivano Laffranchi lasciano l’ente

di F.Z.
il-patriziato-di-daro-impegnato-nella-manutenzione-dei-sentieri
L'anno scorso il maltempo ha causato gravi danni

Nel corso dell’assemblea del consiglio patriziale andata in scena giovedì 25 marzo nella sala gentilmente concessa a Palazzo civico a Bellinzona, con la presidenza di Tiziano Zanetti, fra i temi maggiormente discussi c’è stato il problema della ricostruzione e manutenzione di alcuni sentieri montani.

Le bizze del tempo avvenute nel mese di agosto-settembre 2020 hanno provocato danni gravissimi sul bel sentiero che collega la zona di Malmera ai Monti Juri e che poi transitando proprio sotto il Motto della Croce raggiunge i Monti di Artore e quelli di Ravecchia. Un sentiero che per la sua bellezza panoramica risulta frequentatissimo da gitanti confederati e indigeni. Da rilevare pure che questo tratto montano è inserito nella cartina nazionale dei sentieri paesaggistici. Ebbene in zona Valascia ci sono stati scoscendimenti che hanno rovinato il sentiero su una lunghezza di circa cinquanta metri. L’ Amministrazione Patriziale diretta da Felice Zanetti si è immediatamente attivata ed un sopraluogo tecnico ha già avuto luogo con la presenza della squadra patriziale capeggiata da Renato Muggiasca e Armando Calabresi, dal servizio forestale della Città di Bellinzona e dai rappresentanti del Pool Cantonale che si occupa in maniera incisiva della conservazione dei sentieri paesaggistici. Perciò il lavoro di ricostruzione e manutenzione inizierà – come è stato precisato giovedì – attorno alla fine di maggio. 

Nel corso della sessione è pure stato approvato il consuntivo 2020 e si è preso atto di un congruo versamento che il Patriziato di Daro ha erogato a favore del Tavolino Magico e della Caritas. Da segnalare pure che il consigliere Michele Masdonati ha rilevato Carlo Ponzio nel Consiglio della Fondazione per la ricostruzione di Prada. Ed in chiusura di sessione sono stati ringraziati i consiglieri Frediano Zanetti e Ivano Laffranchi che lasciano l’ente dopo anni di preziosa attività.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Cantone
Luganese
2 ore
Si barrica in casa per una notte, la polizia interviene
Si è conclusa verso mezzogiorno l’operazione di polizia, scattata in via delle Aie nel quartiere luganese di Molino Nuovo a seguito di una segnalazione
Ticino
2 ore
Una ticinese, prima donna, eletta giudice del Tribunale federale
La professoressa dell’Usi Federica De Rossa è stata nominata a Berna dalle Camere federali riunite con 212 voti su 217 schede valide
Video
Ticino
3 ore
Un meno 40% alle pensioni che non va proprio giù
Entra nel vivo in mattinata la giornata indetta al fine di protestare contro il taglio delle rendite dei dipendenti statali e parastatali
Ticino
3 ore
79,5 milioni di disavanzo d’esercizio nel preventivo 2023
Inserita anche una spesa di 20,5 milioni per l’adeguamento dei salari dei dipendenti cantonali al rincaro. Il deficit totale ammonta a 164,4 milioni
Mendrisiotto
6 ore
Mercato d’anniversario a Mendrisio per Slow Food Ticino
L’associazione festeggia i suoi primi 35 anni di vita in piazza del Ponte, tra prodotti da difendere e un’etica del cibo
Locarnese
6 ore
Pedemonte, in due frazioni si abbassa il limite di velocità
Negli abitati di Cavigliano e Verscio presto si circolerà a 30 km/h. La misura consentirà di ridurre i rischi d’incidente e meglio tutelare i pedoni
Ticino
7 ore
Orari, si va verso negozi più aperti
Chiusura posticipata e deroga per i commerci nelle località turistiche: la maggioranza commissionale con la proposta del Plr. Ma c’è aria di referendum
Luganese
9 ore
Direttore arrestato, le famiglie: ‘Non siamo stati capiti’
Faccia a faccia molto animato, martedì sera, alla scuola media del Luganese fra genitori e autorità scolastiche e Decs. Critiche a Bertoli
Ticino
9 ore
‘Aumento allucinante, diverse famiglie si indebiteranno’
Durisch (Ps): cassa malati unica pubblica da riproporre. Il Plr: livelli insopportabili, ecco dove agire. La Lega: sconcerto e rabbia. I Verdi: più aiuti
Ticino
16 ore
‘Anche l’Ipct è sottoposto alla Legge sulla trasparenza’
Accesso negato alla risoluzione che riduce il tasso di conversione, Pronzini (Mps) interpella il Consiglio di Stato
© Regiopress, All rights reserved