laRegione
agenda
Filtra per

Regione Luganese Locarnese
Categoria Musica Arte Sport
Showcase The Young Gods | Ikan Hyu RSI - Rete Tre. Rassegna RACLETTE
Studio Foce, Lugano
20.00

Il programma della rassegna Raclette si arricchisce di una collaborazione con Rete Tre. Allo Studio Foce si esibiranno le band elvetiche The Young Gods eIkan Hyu, in uno showcase che sarà trasmesso in diretta sulle frequenze di Rete Tre.

Da oltre trent’anni gli Young Gods ampliano i confini del suono. Hanno iniziato come pionieri del punk industriale flirtando con il cabaret surreale, per passare grazie alla loro duttilità a una electro-techno “sciamanica”, il tutto alla ricerca costante di un suono unico e personale. In questo processo sono diventati una figura quasi leggendaria nella scena europea.

Ikan Hyu sono Hannah Bissegger e Anisa Djojoatmodjo, un duo esplosivo con all’attivo oltre 50 concerti in tutta la Svizzera dalla fine del 2016, fra cui il supporto dei britannici Royal Blood. Inserite da Noisey Svizzera fra i 10 artisti svizzeri emergenti nel 2018, hanno pubblicato in ottobre ail loro primo EP Zebra.

Entrata
Ingresso gratuito su invito. I biglietti si vincono ascoltando Rete Tre e su rsi.ch/retetre.

Informazioni extra
Apertura porte: 19:30
Live, in diretta radio e in video streaming su rsi.ch.

Promotori
RSI - Rete Tre 
Casella Postale 
6900 Lugano 
Tel. 0848 03 05 03 
www.rsi.ch/rete-tre/ 
rete3@rsi.ch 

Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch 

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
Sito webVai al sito
Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano (CH)
Artrust , Melano
14.00

Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano 

Il prossimo 1 aprile apre al pubblico, presso gli spazi espositivi di Artrust a Melano, Into the Pink, mostra d’arte collettiva curata dalla galleria ticinese. Protagonista unico della mostra il colore rosa, in tutte le sue declinazioni. Il visitatore potrà all’interno dell’allestimento compiere un viaggio alla scoperta delle molteplici applicazioni di questo colore nell’arte moderna e contemporanea, in epoche e stili differenti. 

«Visitare questa mostra sarà come leggere un breve manuale di storia dell’arte contemporanea indossando un paio di lenti rosa. ­­–  afferma Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di Artrust SA – È un’immersione in questo colore, per esplorarne le sue infinite declinazioni artistiche. Un colore che porta con sé tanti significati, e anche tante contraddizioni, che ha rivestito e riveste un ruolo importante nella storia dell’arte. E forse non solo in quella, considerato che recenti scoperte scientifiche lo indicano come il pigmento delle prime forme di vita sulla terra: sembra, infatti, che i primi batteri a fare la loro comparsa sul nostro pianeta fossero rosa». 

Le opere in mostra permettono di esplorare l’utilizzo del rosa nel paesaggio, nella figura, nel nudo, passando dalle riproduzioni realistiche a quelle espressioniste, dalle visioni impressioniste sino a quelle puramente astratte.

In dialogo tra loro artisti di movimenti, stili, epoche distanti e differenti: si va da Castelli a Le Corbusier e Legér, dagli esponenti del gruppo CoBrA a quelli del gruppo Rot Blau, dai Nouveau Réalistes Tinguely, Spoerri e Niki De Saint Phalle, al re della Pop Art Andy Warhol, per arrivare fino alla Street Art con le opere di Banksy.

La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico fino al 29 giugno, dal lunedì al sabato, dalle 14.00 alle 18.00.

 Opere di: Banksy | Blade | Bernard Buffet | Alexandre Calder | Paul Camenisch | Luciano Castelli | Robert Combas | Mario Comensoli | Corneille | Niki De Saint Phalle | Christian Esctal | Fang-Xing Chen | François Gall | Claude Gilli | André Lanskoy | Charle Lapicque | Le Corbusier | Fernand Léger | Carl Walter Liner | Marino Marini | André Masson | Albert Müller | Gen Paul | Quik | A.R. Penck | Raul33 | Ravo | Walter Ropele | Daniel Spoerri | Jean Tinguely | Italo Valenti | Ting Walasse | Andy Warhol | Waner | Peter Wiederkehr

 

 

LuogoArtrust
Indirizzo / ViaVia Pedemonte di sopra, 1, Melano
PeriodoDal 01.04.2019 al 29.06.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Info41916493336
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Yoga bambini
La Sala, Locarno
Ore 17 - 18

Tutti i giovedì, yoga per bambini che frequentano la scuola elementare. Proposto attraverso giochi, danze, narrazioni e momenti di attività creative.

A cura di Rosa Roca - Insegnante diplomata Ayuryoga e specializzazione bambini Il piccolo Yogi.

LuogoLa Sala
Indirizzo / ViaVia Serafino Balestra, 25, Locarno
PeriodoDal 28.03.2019 al 06.06.2019
GiorniGi
Info0788166309
Etàda 6 a 10 anni
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Vamos - Il giovedì latino!
Temus Club, Agno
Ore 22

In consolle Dj Albertigo! Animazione by Ritmo y Pasion latina!

LuogoTemus Club
Indirizzo / ViaVia Campagna 24, Agno
PeriodoDal 14.03.2019 al 14.05.2019
GiorniGi
EtàMaggiorenni
Facebook Vai al link di facebook
Inaugurazione della mostra Ricordando Dome
Ospedale Regionale di Locarno, La Carità, Locarno
Ore 18

Inaugurazione della mostra “Ricordando Dome” visibile fino al 31 maggio lu-do dalle 8 alle 20.

 

LuogoOspedale Regionale di Locarno, La Carità
Indirizzo / ViaVia dell'Ospedale 1, Locarno
PeriodoDal 07.03.2019 al 31.05.2019
GiorniGi
Sito webVai al sito
Corsi di nuoto invernali 2018/2019 presso Nuoto Sport Locarno
Centro sportivo nazionale della gioventù, Tenero
14.00

I corsi si svolgono presso le piscine di:

  • - Minusio (Scuola Vignascia) il lunedì ed il giovedì,
  • - Ascona (Collegio Papio) il mercoledì,
  • - Brissago (Clinica Hildebrand) il venerdì,
  • - Gerra Piano (CPE) il mercoledì.

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro sito web (sezione CORSI), vedi link sotto, contattarci al nostro indirizzo e-mail: corsi@nuotosportlocarno.ch , oppure al numero 079/207.14.65.

 

LuogoCentro sportivo nazionale della gioventù
Indirizzo / ViaVia Brere , Tenero
PeriodoDal 10.09.2018 al 31.05.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Età4 anni e +
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved