laRegione
agenda
Filtra per

Regione Luganese Locarnese
Categoria Appuntamenti Teatro Arte Sport
La finestra di Leopardi. Viaggio nelle case dei grandi scrittori italiani. Agorateca Presenta
Studio Foce, Lugano
18.30

Dialogo con Mauro Novelli
A cura di Luca Saltini

Ville eleganti e palazzi nobiliari, ma anche appartamenti dignitosi, umili case contadine, castelli arroccati su una rupe, celle di prigione e persino vagoni ferroviari: l’assortimento dei luoghi abitati dagli scrittori italiani ben riflette l’affascinante complessità della cultura italiana. La finestra di Leopardi è un viaggio sentimentale, ironico e insieme appassionato, nelle dimore dei grandi autori, quelli che abbiamo conosciuto a scuola: Petrarca, Manzoni, Pavese, Fenoglio, Leopardi, d’Annunzio, Tasso, Carducci, Pascoli, Quasimodo, Pirandello, Deledda, Pasolini e tanti altri ancora.
Fra queste mura, su questi tavoli, nella cornice di una finestra, davanti a un focolare oppure dietro le sbarre, sono nate le parole che hanno cementato l’identità italiana. Mauro Novelli, docente all’Università Statale di Milano e vicepresidente di Casa Manzoni, perlustra stanze nelle quali il turbine dell’ispirazione sollevò tempeste, mentre ora si offrono quiete allo sguardo dell’ospite.

Credits
Foto: Adolfo Frediani

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
Sito webVai al sito
Una Emilie Kempin-Spyri, tutte Emilie - Rassegna HOME
Teatro Foce, Lugano
20.30

Si parla di femminismo, di diritti civici e politici, del mondo degli uomini, della fine del 1800 in Svizzera e della sottile linea percettiva che se sorpassata associava emancipazione a diversità e malattia. Una pièce per dare voce a quello che gli studi sul genere riportano con ricerche, teorie e statistiche. Partiremo da un caso singolare per vivere con la protagonista quello che molte donne sono state e sono chiamate a vivere. È la storia di Emilie Kempin-Spyri. Dalla Svizzera agli Stati Uniti e poi di nuovo in Svizzera. Un viaggio nel viaggio da vivere in 1h15 di sensazioni.

Credits
SUPERGIÙ TEATRO E SARATEATRO.CH
Di e regia: Sara Flaadt Camponovo
Con: Margherita Coldesina, Jasmin Mattei, Camilla Parini, Margherita Saltamacchia

Informazioni extra
Prevendita:
Sportello Foce
Via Foce 1, 6900 Lugano
T. +41 (0)58 866 48 00
sportello.foce@lugano.ch

Prevendita online: biglietteria.ch

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch 

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaLugano
Prezzo20 CHF
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su https://biglietteria.ch/?set=2511
Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano (CH)
Artrust , Melano
14.00

Into the Pink, la nuova mostra a cura di Artrust dal 1 aprile a Melano 

Il prossimo 1 aprile apre al pubblico, presso gli spazi espositivi di Artrust a Melano, Into the Pink, mostra d’arte collettiva curata dalla galleria ticinese. Protagonista unico della mostra il colore rosa, in tutte le sue declinazioni. Il visitatore potrà all’interno dell’allestimento compiere un viaggio alla scoperta delle molteplici applicazioni di questo colore nell’arte moderna e contemporanea, in epoche e stili differenti. 

«Visitare questa mostra sarà come leggere un breve manuale di storia dell’arte contemporanea indossando un paio di lenti rosa. ­­–  afferma Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di Artrust SA – È un’immersione in questo colore, per esplorarne le sue infinite declinazioni artistiche. Un colore che porta con sé tanti significati, e anche tante contraddizioni, che ha rivestito e riveste un ruolo importante nella storia dell’arte. E forse non solo in quella, considerato che recenti scoperte scientifiche lo indicano come il pigmento delle prime forme di vita sulla terra: sembra, infatti, che i primi batteri a fare la loro comparsa sul nostro pianeta fossero rosa». 

Le opere in mostra permettono di esplorare l’utilizzo del rosa nel paesaggio, nella figura, nel nudo, passando dalle riproduzioni realistiche a quelle espressioniste, dalle visioni impressioniste sino a quelle puramente astratte.

In dialogo tra loro artisti di movimenti, stili, epoche distanti e differenti: si va da Castelli a Le Corbusier e Legér, dagli esponenti del gruppo CoBrA a quelli del gruppo Rot Blau, dai Nouveau Réalistes Tinguely, Spoerri e Niki De Saint Phalle, al re della Pop Art Andy Warhol, per arrivare fino alla Street Art con le opere di Banksy.

La mostra, a ingresso gratuito, sarà aperta al pubblico fino al 29 giugno, dal lunedì al sabato, dalle 14.00 alle 18.00.

 Opere di: Banksy | Blade | Bernard Buffet | Alexandre Calder | Paul Camenisch | Luciano Castelli | Robert Combas | Mario Comensoli | Corneille | Niki De Saint Phalle | Christian Esctal | Fang-Xing Chen | François Gall | Claude Gilli | André Lanskoy | Charle Lapicque | Le Corbusier | Fernand Léger | Carl Walter Liner | Marino Marini | André Masson | Albert Müller | Gen Paul | Quik | A.R. Penck | Raul33 | Ravo | Walter Ropele | Daniel Spoerri | Jean Tinguely | Italo Valenti | Ting Walasse | Andy Warhol | Waner | Peter Wiederkehr

 

 

LuogoArtrust
Indirizzo / ViaVia Pedemonte di sopra, 1, Melano
PeriodoDal 01.04.2019 al 29.06.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve Sa
Info41916493336
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Corsi di nuoto invernali 2018/2019 presso Nuoto Sport Locarno
Centro sportivo nazionale della gioventù, Tenero
14.00

I corsi si svolgono presso le piscine di:

  • - Minusio (Scuola Vignascia) il lunedì ed il giovedì,
  • - Ascona (Collegio Papio) il mercoledì,
  • - Brissago (Clinica Hildebrand) il venerdì,
  • - Gerra Piano (CPE) il mercoledì.

Per maggiori informazioni potete consultare il nostro sito web (sezione CORSI), vedi link sotto, contattarci al nostro indirizzo e-mail: corsi@nuotosportlocarno.ch , oppure al numero 079/207.14.65.

 

LuogoCentro sportivo nazionale della gioventù
Indirizzo / ViaVia Brere , Tenero
PeriodoDal 10.09.2018 al 31.05.2019
GiorniLu Ma Me Gi Ve
Età4 anni e +
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved