laRegione
agenda
Filtra per

Regione Locarnese Luganese Mendrisiotto Bellinzonese
Categoria Mercatini Teatro Ballando Sociale Musica Sport Arte Altro
Mercatino figo degli artigiani & Brunch
Spazio Elle, Locarno
Ore 11

Brunch: ognuno porta qualcosa da mangiare e da bere da condividere, così da trascorrere in modo conviviale le domeniche assieme...mangiare, chiacchierare, giocare (a carte, bocce, scacchi), guardare delle vecchie serie, praticare yoga o ancora partecipare ai mercatini!

Mercatino figo: in concomitanza con il brunch, lo Spazio Elle invita i giovani e meno giovani creatori ticinesi a proporre le loro creazioni... gioelli, ceramica, vestiti, borse, manufatti...

Un'opportunità per scoprire artisti del territorio e acquisire oggetti unici e originali.

LuogoSpazio Elle
Indirizzo / ViaLocarno
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
La musica popolare italiana nel Rinascimento
Chiesa Parrocchiale di S. Martino, Pura
Ore 17.30

Concerto con l'Ensemble 400.

Vera Marenco (voce e viella) , Giuliano Lucini (liuto), Maria Nortarianni (organetto e arpa), Marcello Serafini (chitarrino e viella).

LuogoChiesa Parrocchiale di S. Martino
Indirizzo / ViaPura
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Oggi quasi mi sposo
Vacallo, Vacallo
Ore 17.30

Lettura brillante di un monologo nuziale tragi-comico.

LuogoVacallo
Indirizzo / ViaVia Stefano Franscini 13a, Vacallo
Info0765110542
EtàPer tutti
La lezione. Rassegna HOME
Teatro Foce, Lugano
18.00

Nuova produzione della e.s.teatro di Emanuele Santoro, che lo vedrà protagonista con Mara Crisci e Roberto Albin della messinscena del testo più importante, rappresentativo e di successo dell’autore rumeno.

Credits
Produzione: E.S. TEATRO
Di: Eugène Ionesco
Adattamento, Scene e Regia: Emanuele Santoro
Con: Mara Crisci, Roberto Albin, Emanuele Santoro

Informazioni extra
Prevendita:
Sportello Foce
Via Foce 1, 6900 Lugano
T. +41 (0)58 866 48 00
sportello.foce@lugano.ch

Prevendita online: biglietteria.ch

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoTeatro Foce
Indirizzo / ViaVia Foce, Lugano
Prezzo20 CHF
Sito webVai al sito
PrevenditaAcquista biglietti su https://biglietteria.ch/?set=2511
La Milonga
Studio Foce, Lugano
20.30

Ballerini esperti o semplici estimatori del ballo argentino per antonomasia sono invitati a partecipare alle serate di milonga per condividere questa esperienza totale, che va oltre la semplice disciplina e penetra nell'anima di ogni appassionato. Se è vero che ogni tango è una storia, noi vi invitiamo a scoprire quella che si realizzerà una domenica al mese sulla pista dello Studio Foce, accompagnati dai ballerini della scuola New Style Dance.

Promotori
Divisione Eventi e Congressi 
Via Trevano 55 
6900 Lugano 
Tel. +41 (0)58 866 48 00 
www.luganoeventi.ch 
eventi@lugano.ch

LuogoStudio Foce
Indirizzo / ViaVia Foce 1, Lugano
Prezzo8 CHF
Sito webVai al sito
Poetica_MenteCuoreKids
Casa Serodine, Ascona
16.00

Percorso Poetico per giovani spett-attori. Chi è il poeta? Dove abita la poesia? le lettere profumano? Uno spettacolo fuori dal teatro, costruito in una stanza: la porta si apre e... il bambino diventa protagonista di un viaggio "tra" e "con" le parole.

Con Stefania Mariani. Regia Jean-Martin Roy. A cura di StagePhotography, Ascona

Ingresso Gratuito. Posti limitati. Prenotazione necessaria: T 078 752 95 77

LuogoCasa Serodine
Indirizzo / ViaPiazza San Pietro, Ascona
Info0787529577
EtàEtà dagli 8 anni
Sito webVai al sito
Ticino Social Walk
Tra il Quartiere Nuovo e la Cittavecchia di Locarno, Muralto
10.00

Passeggiata aperta a tutti attraverso Locarno, scoprendo angoli storici della vecchia città e strutture  contemporanee del Nuovo Quartiere.
Per unire il piacere di camminare con la voglia di fare nuove conoscenze. Iscrizione non richiesta.

Ritrovo alla Stazione FFS (binario 1) di Muralto.

LuogoTra il Quartiere Nuovo e la Cittavecchia di Locarno
Indirizzo / ViaMuralto
Info0794804868
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Ballo liscio
La balera , Camignolo
Ore 21

Ballo liscio con Andrea Martini. 

LuogoLa balera
Indirizzo / ViaAlla chiesa , Camignolo
Jazz matinée del Mendrisiotto Jazz Club
Albergo Ristorante Mövenpick, Chiasso
10.30

Roberto Pianca Organ trio

Roberto Pianca (chitarra),
Niccolò Cattaneo (organo Hammond),
Matteo Rebulla (batteria)

Il trio proporrà una rilettura di alcuni standard e classici del jazz. 

LuogoAlbergo Ristorante Mövenpick
Indirizzo / ViaPiazza Indipendenza 1, Chiasso
Info0796137917
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Aol...in concerto! - Yves Castagnet (Notre-Dame, Parigi)
Chiesa Parrocchiale, Brione sopra Minusio
Ore 17

Grazie allo splendore del patrimonio organario del Locarnese, l’AOL (Associazione Amici dell’organo di Locarno) ha organizza una stagione concertistica di elevatissimo tenore artistico con concerti tenuti da musicisti di fama internazionale durante tutto il corso dell’anno.

In questo primo appuntamento del 2019, Yves Castagnet (organista a Notre-Dame di Parigi) terrà un concerto. 

Nella stagione 2019 vi saranno tre concerti a Brione sopra Minusio con importanti ospiti dalla Francia: Yves Castagnet, organista a Notre-Dame di Parigi; Olga Zhukova, concertista internazionale di San Pietroburgo; e Thomas Ospital, successore di Jean Guillou a St. Eustache, Parigi e fra i più acclamati giovani concertisti. A Locarno, vi sarà il tradizionale concerto di St. Stefano, con Alessio Corti, professore presso il Conservatorio di Ginevra. A Solduno, sull'antico organo Reina del 1717 inaugurato lo scorso anno si esibirà Louis Antonio Gonzalez concertista ed esperto interprete di musica antica da Saragozza (Spagna).

 

LuogoChiesa Parrocchiale
Indirizzo / ViaBrione sopra Minusio
Prezzogratuito
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
Youtube Vai al link di YouTube
Nils Fischer: clarinetto basso Raphael Loher: pianoforte Silke Strahl: sassofoni
Spazio Culturale Panelle, Locarno
Ore 17.30

Nils Fischer: clarinetto basso    
Raphael Loher: pianoforte    
Silke Strahl: sassofoni

Il quarto concerto della rassegna primavera 2019 del Festival di Musica improvvisata e contemporanea (M.I.C. ) presenta un trio di musicisti molto giovani, appena formatosi, senza sezione ritmica. Raphael Loher (“Sekhmet”, “Ekl”, “Paint as you like”) torna allo Spazio Culturale Panelle con due nuovi compagni di ventura, Nils Fischer al clarinetto basso e Silke Strahl al sassofono. Il trio riesce a creare un suono intriso di passaggi accattivanti e dolci, possenti grooves, silenzi alternati al frastuono, senza paure e ritegno. Gli influssi musicali spaziano dal Jazz alle nuove direzioni della musica classica contemporanea e improvvisata.
Nils Fischer suona il sassofono e il clarinetto basso, prediligendo strumenti dal suono basso e greve. Si muove tra diversi generi Jazz, concentrandosi soprattutto sul sound delle bands con cui si esibisce. Nato nel 1988 a Gelsenkirchen inizia a studiare alla Musikschule Germersheim con Andreas Krenerich. Dal 2008 è a Lucerna. Soprattutto Urs Leimgruber, Reto Suhner e Frank Möbus marcano la sua evoluzione musicale. Conclude gli studi con un “Master of Performance“ nel luglio 2015 e con un Master in pedagogia musicale nel febbraio 2016. Dal 2009 dirige il suo gruppo “The Great Harry Hillman“, con il quale è già stato ospite in Ticino. Nella primavera 2015 il quartetto ha vinto il premio “ZKB“ al Moods. Nils Fischer è Sideman nel “Laurent Méteau’s Metabolism“ , nella “Zurich Jazz Orchestra”, nella “Marena Whitcher’s Shady Midnight Orchestra“ e nel “Raphael Jost and lots of horns“. Con Raphael Loher abbiamo un gradito ritorno (4° volta) allo Spazio Culturale Panelle per il geniale pianista. Nato a Flawil nel 1989 inizia a suonare il pianoforte a 14 anni, ispirato dal bluesman Champion Jack Dupree. Ben presto si interessa all’improvvisazione e alla creatività che nasce da essa. Al pianoforte classico abbina synthesizer, piano preparato e Wurlitzer, creando un suono molto variegato e personale. Si muove negli spazi tra musica improvvisata, Jazz contemporaneo, Pop e Nuove musiche. Ha studiato con, tra gli altri, Pierre Favre, Frank Gratkowski e Sylvie Courvoisier e vanta collaborazioni con Gerry Hemingway, John Voirol, Christoph Erb e Manuel Troller. Da qualche anno organizza concerti alla “Kulturbrauerei” di Lucerna, permettendo a molti giovani musicisti di esibirsi e di maturare. La sassofonista Silke Strahl è cresciuta in Germania e si è trasferita a Lucerna nel 2012 per concludere i suoi studi. Musicalmente si muove tra i vari generi contemporanei, la libera improvvisazione e la musica classica. Come Nils Fischer predilige strumenti dal suono basso e greve e la si sente spesso ai sassofoni tenore e baritono. Si interessa anche a progetti interdisciplinari quali “The Conductress”, con il quale ha vinto al concorso di Lucerna del 2016 il premio “Sounzz.z.zzz….z”

 

LuogoSpazio Culturale Panelle
Indirizzo / ViaVia delle Panelle 10, Locarno
Info0792302593
Prezzo15 CHF
Sito webVai al sito
Concerto della Corale Parrocchiale di Minusio
chiesa di San Rocco, Minusio
17.00

Direzione maestra Nada Matanic, all’organo Naoko Hirose Llosas. Ospite  il coro della Lavizzara “San Martino”, diretto dalla Maestra Marianne Bachmann. 

 

Luogochiesa di San Rocco
Indirizzo / ViaMinusio
Info0794098236
PrezzoL’ingresso è libero.
Ensemble vocale Modulata Carmina
Chiesa Parrocchiale S. Stefano, Rancate
17.30

Canto Gregoriano e polifonia rinascimentale. Direzione: Mo. Ivo Fibioli.

LuogoChiesa Parrocchiale S. Stefano
Indirizzo / ViaRancate
Info0763875629
“Bello Mondo” / Rassegna OSA! e L'immagine e la parola
Cinema GranRex, Locarno
16.00

di e con Mariangela Gualtieri, con la guida di Cesare Ronconi, Teatro Valdoca.

Mariangela Gualtieri compone una partitura ritmica, cucendo versi tratti soprattutto da Le giovani parole (Einaudi, 2015); un lungo ringraziamento al bello mondo con la sua percepibile meraviglia. In primo piano la natura e le sue potenze arcaiche, con un io in ascolto delle minime venature di suono, e un tu a cui sono rivolte parole d’amore, senza trascurare la fatica del tenersi insieme. Gualtieri continua così il cammino dentro l’energia orale/aurale della poesia, un’antica e attuale via alla comprensione e compassione del mondo. Segue il film Gli indocili di Ana Shametaj, ritratto di dodici giovani attori della Compagnia Teatro Valdoca.

www.teatrovaldoca.org

LuogoCinema GranRex
Indirizzo / Viavia Bossi 2, Locarno
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Facebook Vai al link di facebook
I° GP immoprogramm Velo Club Arbedo-Castione
Centro storico, Bellinzona
9.00

Gara ciclistica su strada per bambini aperta alle società ciclistiche e alla popolazione. 

Organizzata dal Velo Club Arbedo-Castione Immoprogramm

Regolamento sul sito Ticinocycling o sito del Velo Club Arbedo

LuogoCentro storico
Indirizzo / ViaViale Stazione 4, Bellinzona
EtàPer tutti
Nero-Bianco sculture -bassorilievi di Paolo Di Capua e Antonio Tabet
Areapangeart centro culturale Camorino, Camorino
Ore 19

 Nero-Bianco” di Paolo Di Capua e Antonio Tabet. Esposizione curata da Loredana Müller, presentaRosa Pierno, suoni in saladi Daniele Christen. 

Inaugurazione alle ore 19, un’esposizione da non perdere: Antonio Tabet e Paolo Di Capua effettueranno un dialogo in Nero e Bianco fra bassorilievi e sculture. Una lirica logica anima il legno, che è il materiale in cui entrambi gli artisti hanno realizzato le loro opere, le quali creano uno spazio in cui, in un ovattato quanto misterioso silenzio, sensibilità e matematica s’incontrano senza contraddizioni.
Antonio Tabet, utilizzando linee rette e curve, attenendosi strettamente al colore originale del materiale (ocra o grigio/nero), combina gli elementi piani, che compone secondo gli incastri progettati, i quali gli consentono di ottenere oggetti volumetrici. Gli elementi appartengono a una serie chiusa, ove ciascun elemento deve essere montato esclusivamente in una predeterminata posizione. Le opere ci appaiono come forme del movimento. Movimenti mentali, percettivi, affettivi, ma anche paradossali, poiché il moto di queste opere è di fatto bloccato, la forma è compiuta, eppure alcune strutture sembrano ruotare affette da un moto vorticoso. Quello a cui Tabet cerca di dare forma, a partire da un elemento-costola tramite la rotazione, è una relazione con lo spazio, relazione che non si lascia pensare nella dimensione euclidea, ma in quella artistica. Nelle opere di Paolo Di Capua artista romano , troviamo una forte esigenza di ordine sistematico, riflessivo, strutturale. Lo sviluppo in serie è testimone di un processo in fieri dove si valutano i diversi effetti compositivi degli elementi scelti (quasi un abaco) nelle diverse relazioni che intrattengono, al fine di ottenerne valenze semantiche, oltre che iconiche, diverse. Tale operazione analitica sul linguaggio visivo ottiene, tramite, appunto, l’utilizzo dei singoli elementi aggregati, di volta in volta, in maniera diversa, l’articolazione di un sistema: tutta l’attenzione va alle relazioni interne che le unità stabiliscono nell’opera. Sul crinale formato dai versanti della coppia determinato/indeterminato si gioca l’invito al fruitore, chiamato a interpretare gli elementi assemblati in configurazioni diverse e lo svolgersi della serie “Ho messo bianco su bianco”. Ad areapangeart si susseguono, inoltre, i lunedì di programma: il 28 febbraio per gli incontri di “acquapoetica” condotti da Gilberto Isella sarà presente Rita Iacomino , poeta attiva a Roma . Seguiranno due concerti, il 18 marzo , Aska violinista giapponese suona con Carlos Buschini al basso elettrico . Il 1 aprile Daniel Christen , il quale ha generato i suoni in sala in dialogo con lle opere esposte, assieme a Santos S grò dedicheranno all’esposizione e al suo materiale, il legno, un concerto tra sintetizzatori e percussioni. Lunedì 8 aprile Werner Weick assieme a Andrea Andriotti presenterà un nuovo ciclo di suoi film "Apocalisse" e “La visione della fine" . Per concludere l'esposizione, gli artisti della mostra “Nero-Bianco” saranno nuovamente con noi, il 15 aprile , in una conferenza, moderati dalla storica dell'arte Rosa Pierno .


Per le serate è necessario prenotare dato il numero contenuto di posti ai numeri telefonici


0763380967 o 0918573979, oppure tramite un Email a loredanamuller@bluewin.ch


Antonio Tabet, nato nel 1935 .Dal1972 grafico a Milano (Unimark International, Pirelli)
1972-2000 direttore artistico della Banca del Gottardo (Lugano) Dal 2000 artista indipendente.


Paolo Di Capua, nato nel 1957. Dal 1976 al 1981 ha frequentato i Corsi di Architettura e Storia dell'Arte presso l'Università Nazionale della Sapienza ed il Corso dell'Istituto Europeo del Design a Roma. Nel 1985 si è diplomato presso l'Accademia di Belle Arti di Roma. E’ stato allievo dello scultore Lorenzo Guerrini. Dal 1983 ha soggiornato a Pietrasanta dove ha realizzato parte delle sue opere in pietra. Dall'inizio degli anni '80 ha tenuto mostre personali e collettive in Italia, Spagna, Germania, Corea del sud, U.S.A. e Cina.

 www.areapangeart.ch Ai Casgnò 11a - 6528 Camorino tel 0918573979-0763380967 loredanamuller@bluewin.ch

 

 



LuogoAreapangeart centro culturale Camorino
Indirizzo / ViaAi Casgnò 11a 6528 Camorino-Bellinzona, Camorino
PeriodoDal 18.02.2019 al 15.04.2019
GiorniTutti i giorni
Info0918573979
EtàPer tutti
Sito webVai al sito
Valanghe Punizione divina o evento prevedibile?
Prato Sornico, Prato-Sornico
14.00

Dall’8 dicembre 2018 al 31 marzo 2019
Sabato, domenica, festivi e vacanze scolastiche dalle ore 14°° alle 17°°
Eventualmente per scuole o gruppi su riservazione (076 412 30 81)

Nel gennaio 1667 le valli dell’alto Ticino furono devastate da terribili valanghe. A oltre 350 anni di distanza, la commemorazione di quei tragici eventi interroga sulle conseguenze dei fenomeni naturali e sul loro impatto materiale e culturale. L’esposizione porterà l’ospite a ripercorrere la storia delle valanghe in Ticino, l’evoluzione in materia di prevenzione e a riflettere sull’origine e l’estetica dei «paesaggi del rischio».
Mostra a cura di Mark Bertogliati e Jan Holenstein

Serata-evento
Venerdi 25 gennaio 2019 alle ore 20°°
buvette Centro Sportivo Lavizzara, Prato-Sornico
Presentazione del documentario “Le valanghe del 1867” di Mark Bertogliati
e Alberto Fumagalli con la presenza di Giaele Foresti Cavalli.
A seguire conferenza sulle valanghe tenuta dal geologo Giorgio Valenti.

LuogoPrato Sornico
Indirizzo / ViaIstituto Scolastico di Lavizzara, Prato-Sornico
PeriodoDal 08.12.2018 al 31.03.2019
GiorniSa Do
Info076 412 30 81
Sito webVai al sito
© Regiopress, All rights reserved