laRegione
06.08.22 - 07:00

Spartiti proibiti (alcuni sì, altri meno)

Sono peggio le droghe visionarie dei Greatful Dead o la sessualità cantata da Jane Birkin?

a cura di Redazione/T7
spartiti-proibiti-alcuni-si-altri-meno
Jane & Serge.

Pubblichiamo l’editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione

"Relax non farlo / quando vuoi venire / Relax, non farlo / Quando vorresti andarci / Relax non farlo / Quando vuoi succhiarlo / Relax non farlo / Quando vuoi venire / venire - oh oh oh / Spara nella giusta direzione / Fai che sia nelle tue intenzioni / Vivi quei sogni / Progetta quei piani / Devi colpirmi / Colpiscimi / Colpiscimi con quei raggi laser".
Nel 2023 il brano ‘Relax’ dei britannici di Liverpool Frankie Goes To Hollywood compirà 40 anni. Successo planetario da milioni di copie, dopo una prima consueta diffusione alla radio e in TV, la BBC decise fosse meglio "relegarlo" alla programmazione notturna. Naturalmente, il problema erano i messaggi contenuti nel testo, decisamente spinterello (vedi sopra). In verità, nulla più che una rilettura gay da discoteca del classico ‘Je t’aime... moi non plus’ della coppia Gainsbourg/Birkin (1969). La campagna promo-pubblicitaria comprendeva messaggi tipo: "Frankie Goes to Hollywood are coming… making Duran Duran (quelli di ‘Wild Boys’, per capirci, ndr) lick the sperm (o shit, ndr) off their shoes" e "Nineteen inches that must be taken always". Il tempo stempererà la questione, ma ancora oggi fa "strano" ascoltare la carrellata di doppi sensi e orgasmi di Holly Johnson & Co. alle 10 del mattino, per dire. Sarà la prova che ciò che le canzoni raccontano, in generale, poco interessa... tanto è uguale. Non la pensava così la signora Tipper Gore (classe 1948), che nel 1985 s’inventò la classificazione dei dischi in base ai contenuti. Alla moglie di Al Gore non andavano giù Madonna e un certo heavy metal: che ne pensasse di Serge Gainsburg non si sa.

TOP NEWS Ticino7
Ticino7
3 gior
Maria del Pilar Cabarcas-Gaberell. Beneficenza, ma con ‘stile’
Dalla doppia nazionalità colombiana e svizzera, la incontriamo a Paradiso, dove lavora. Vivace, dinamica e solare, non ha mai dimenticato le sue origini
Ticino7
3 gior
Broadcast. Fine delle trasmissioni
Una manciata di album, alcune raccolte, lavori sperimentali e qualche collaborazione. Ma di solo talento non si vive, e senza la buona sorte...
Ticino7
3 gior
Disavventure Latine. Messico: l’ultimo cenote
Tutti a dirmi “vai a fare il bagno in un cenote”. E io ci sono andato, non in uno, ma in quattro. Che cosa sono mo’ ve lo spiego (per chi non lo sapesse).
Ticino7
3 gior
Stevie Wonder, il ragazzo dei miracoli
Siamo nell’ottobre del 1972 e nei negozi arriva “Talking Book”. Stevie aveva 22 anni e 19 dischi alle spalle. Sarà un capolavoro e altri ne seguiranno
Ticino7
3 gior
Dagli Steely Dan a Donald Fagen (o il contrario, se vi pare)
Quanti sono gli album che avete consumato a forza di ascoltarli? Qui ve ne proponiamo un paio, dischi “senza tempo” da ascoltare prendendovi del tempo
Ticino7
3 gior
Orphaned Land. Di metal e di religioni
’Mabool’ è un album del 2004 di un quintetto di metallari israeliani, con testi anche in ebraico e un sacco di religione. Vi suona strano? Ascoltatelo
Ticino7
4 gior
Stefanino Meraviglia e altre meravigliose storie
In caso di dolori di cuore, turbe esistenziali e altri scompensi di natura umana, il brano giusto è quello che ci vuole. Nel dubbio, puntate sui classici
Ticino7
1 sett
Barbara Conrad corre sempre più in alto
Classe 1977, un passo dietro l’altro, un metro di dislivello sopra l’altro, oggi è fra le appassionate di trail e ultra trail più tenaci del Ticino
Ticino7
1 sett
Arnold Rikli, il dottore del Sole
Il pioniere del ‘turismo’ della salute era svizzero. Nell’800 mise a punto un metodo di cura basato su luce, aria e acqua (applicato anche in Ticino)
Ticino7
1 sett
Covid-19. Il valzer delle statistiche
Mentre secondo alcuni dovremo tornare a fare i conti con la pandemia, la questione dei ricoveri e dei decessi ‘con’ o ‘per’ il virus rimane irrisolta
© Regiopress, All rights reserved