laRegione
21.05.22 - 07:00

Ambiente & azione

Oltre alla ‘Giornata della buona azione’, questo fine settimana in Svizzera si celebrano anche la natura e gli ecosistemi

a cura di Redazione/T7
ambiente-azione
© Ti-Press

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, allegato a laRegione

È iniziato lo scorso 18 maggio e si chiude domani, 22 maggio. È il Festival della Natura - Vivere la biodiversità, un evento che propone un’ampia scelta di esperienze a contatto con l’ambiente, la fauna e la flora che coprirà tutta la Svizzera. Un’occasione, naturalmente, per conoscere i segreti e i tesori naturalistici del nostro Cantone. La manifestazione è promossa dalla Confederazione e, a livello locale, dall’Alleanza territorio e biodiversità (che coordina le numerose proposte nella Svizzera italiana) e dal Dipartimento del territorio. Quest’ultimo, assieme ad altri enti e associazioni attivi nel settore, propone momenti didattici, creativi o naturalistici, visite guidate e altre attività particolari permettendo ad adulti e bambini di scoprire il patrimonio ambientale che ci circonda. Il programma completo degli eventi per il fine settimana è consultabile nei portali festivaldellanatura.ch e alleanzabiodiversita.ch. Tra questi, segnaliamo un incontro a Brione Vescasca con gli apicoltori e il mondo delle api; al Biotopo di Camorino si leggeranno delle fiabe (con visita guidata e merenda per i bambini inclusa); a Sementina si potrà diventare dei novelli esploratori; a Vaglio si terrà una "Passeggiata di riconnessione naturale". E infine al Castelgrande di Bellinzona oggi, sabato, dalle 10 alle 12 i ragazzi potranno ridare vita alle loro vecchie magliette... Buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
4 gior
Sportivamente parlando
L’avvento dello sport in Ticino, dalle riserve iniziali ai successivi eccessi (risse incluse)
Ticino7
4 gior
Generazione ‘Aftersun’
Presentato lo scorso maggio a Cannes, è diventato un caso. Paul Mescal (Calum nel film) è candidato all’Oscar come Miglior attore protagonista
Ticino7
5 gior
Il poliziotto Mattia
Mattia Da Dalt si occupa di formazione, interna ed esterna al Corpo di Polizia, dalla scuola dell’infanzia fino agli adulti. Anche con l’amico Peo.
Ticino7
5 gior
Ho visto Jerry Seinfeld
Trattato come uno scarto da chi maneggiava palinsesti, dopo di lui nulla è stato più come prima: buio in sala, sul palco di Tucson la leggenda.
Ticino7
5 gior
Gioco, partita, incontro e citazione
Per inaugurare l’edizione n. 4 dedicata allo sport ticinese, parole di tennis (non ticinese)
Newsletter
1 sett
C’era una volta il primo skilift
È quello di Airolo-Lüina, nato nel 1950. C’erano una volta pure gli Ittiti e Hattusa, città sacra. Attualissimi, invece, gli insulti e gli insetti
Ticino7
1 sett
Da più di settant’anni, a Lüina si scia
‘Per i ragazzi la giornaliera costava 3 franchi, 5 per gli adulti. La salita singola, rispettivamente 30 e 50 centesimi’: storia del primo ski-lift
Ticino7
1 sett
Bärbel Koch e i piccoli abitanti del pianeta
Di Besazio, biologa di formazione con una passione per gli insetti nata durante gli studi, dirige la Società entomologica della Svizzera italiana
Ticino7
1 sett
Hattusa, nell’antica terra degli Ittiti
Scoperta in Turchia, fondata dal bellicoso popolo indoeuropeo venuto dal Caucaso, potrebbe esserne stata la città sacra
Ticino7
1 sett
Scrittore sarà lei!
Jane Austen vs Mark Twain, Virginia Woolf vs James Joyce, Truman Capote vs Jack Kerouac: le vie dell’insulto sono infinite
© Regiopress, All rights reserved