laRegione
buongiorno-mi-presento-segue-sorriso
Sì, è vero.. questo non sono io.
09.04.22 - 07:00

Buongiorno, mi presento (segue sorriso)

La faccio breve, sennò va a finire che annoio. Questo è il mio primo numero alla direzione di ‘Ticino7’

Pubblichiamo l’editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione.

Eccomi qua. Insomma, d’ora in poi mi concentrerò su questo compito di neo-direttore. Al mio posto, fino a una settimana fa, c’era l’ottimo collega Lorenzo Erroi, co-vicedirettore della Regione che sì, è già un bell’impegno. Di sicuro Lorenzo Erroi lo conoscete per le orecchie stereofoniche, la vista panoramica e la sensibilità da sonar. Ora queste doti non le ritroverete più qui.
Per definire in modo completo cosa significhi venire dopo di lui, basti il fatto che gli sto copiando di sana pianta l’editoriale apparso sabato scorso. "Spero solo che su queste pagine abbiate trovato spesso qualcosa che vi ha divertito", scriveva Erroi una settimana fa. Da lettore di Ticino7, posso dire che è sempre stato così. È il divertimento che viene dalla libertà espressiva, stilistica, di contenuto e dal piacere visivo che fa il pari col piacere che una volta alla settimana è sabato. Per tutti questi motivi, col Fornasier in poppa, Ticino7 rimarrà "originale, spero" (cit. il direttore di prima). Il mio principale obiettivo sarà, tanto per intenderci, quello di non fare i baffi alla Gioconda. Segue sorriso.

Leggi anche:

Grazie di tutto (segue lacrimuccia)

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
beppe donadio ticino7
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
6 gior
Sara Bonora: una donna e molti ruoli
"Quando ho saputo che aspettavamo un bebè (...) ho provato una gioia infinita, anzi, assurda”. Una genitorialità ‘diversa’ la sua, tutta da raccontare
Ticino7
6 gior
Tragedia in 5’000 battute (a vostro uso e consumo)
Come parlano i giornalisti? Con gli stessi stereotipi con cui scrivono, come dimostra l’illuminante dialogo tra due note penne della stampa locale
Ticino7
6 gior
Genitori elicottero. Troppe parole, poche virtù?
“Stai attento! È pericoloso! Non ti sporcare! Ti fai male!”. Mamme e papà troppo protettivi e apprensivi coi figli causerebbero più danni che benefici
Ticino7
6 gior
Essere genitori e i facili maestri
A educare i figli degli altri sono tutti buoni. È coi propri che le cose si complicano (provare per credere)
Ticino7
1 sett
Nei ritmi e nello spirito di Diego Calasso
‘La capoeira è uno sport, una danza, una musica da suonare e cantare. È l’arte di esprimersi in assenza di pensiero’ (che a volte annebbia la mente)
Ticino7
1 sett
Disavventure latine. Messico: tequila & fonduta
Dopo qualche mese di pausa, Roberto si è rimesso in viaggio. Siamo sempre in America Centrale, ma questa volta più a nord di Panama e la Colombia...
Ticino7
1 sett
España 82: l’anno della rivalsa
Viste le ultime vicende, non parlate di Mondiali agli italiani. È solo un vivere di ricordi. E infatti il 13 giugno del 1982 iniziavano quelli di Spagna
Ticino7
2 sett
‘Placherò il mio cuore’. Un racconto di Giorgio Genetelli
“Sono vigliacchi, hanno riempito l’universo di frastuoni ma si sgomentano al ramingo ululato, il mio solo, naturale e condannato verbo”
Ticino7
2 sett
Un risotto ‘milanese’... o forse no
Il classico piatto di riso giallo è un marchio di fabbrica della cucina meneghina e ticinese. Presente nei menù di molti grotti, ma chi l’ha “inventato”?
Ticino7
2 sett
Michela Rodesino e il piacere dell’ospitalità
Metti una sera, spalla a spalla, in compagnia di perfetti sconosciuti a banchettare in cima a un albero. Il telefonino? Meglio lasciarlo a casa...
© Regiopress, All rights reserved