laRegione
27.11.21 - 07:00
Aggiornamento: 29.11.21 - 15:25

‘Gas a martello’ (tanto son tamarro)

Sono spesso giovani e vogliono trasgredire. Ok, ma certe cose oggi è meglio farle in un circuito automobilistico

di Redazione/T7
gas-a-martello-tanto-son-tamarro
Un tasto per l’apertura di speciali valvole nell’impianto discarico di un noto marchio tedesco (e fare così maggior baccano). Contro i rumori molesti, insomma, anche i costruttori hanno delle responsabilità e dovrebbero fare la loro parte.

Pubblichiamo l’editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione.

Quando, decenni fa, ai lati del rettifilo fra Camorino e Cadenazzo c’era poco o nulla, gli allora ventenni scorrazzavano a tutta velocità per provare ebbrezze da pilota e testare le ultime modifiche apportate ad auto e moto. Ma altrove si faceva pure di peggio, anche perché i controlli erano blandi, ci si conosceva tutti (agenti-genitori-figli-vicini di casa) e le normative erano assai più elastiche, per esempio rispetto alle modifiche dei veicoli. Oggi, giustamente e in nome della sicurezza, la strada non è più una giungla; peccato che la testa di alcuni conducenti (non solo giovanissimi, va detto) continui ad assomigliare più a una Playstation, dove accelerare e sgommare è una priorità... Nemmeno servissero grandi abilità nel pigiare sul gas e compiere cambi di marcia fulminei (tanto ci pensa l’elettronica a farti fare il fenomeno), con l’inevitabile baccanale di marmitte spara petardi e ruote urlanti. Al tema – più complesso e sfaccettato di quel che si pensi – dedichiamo l’approfondimento; un fenomeno non nuovo (vedi sotto) e diffuso ovunque – nella vicina Italia così come Oltre Gottardo e in Ticino – ma che oggi, in un territorio sempre più urbanizzato, popolato e densificato, non può più essere né tollerato, né giustificato.

Leggi anche:

Traffico e rumore. Quelli coi tubi in testa

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
1 gior
Le corde (distorte) dei The Heads
Nel ventennale di un disco tutto da riscoprire, ancora oggi il quartetto di Bristol rappresenta un illuminante esempio di neopsichedelia “evoluta”
Ticino7
2 gior
James Taylor che fermò il tempo in ‘Hourglass’
Venticinque anni fa, un american standard prima di ‘American standard’, un libro aperto premiato con due Grammy, uno dei quali al Miglior album pop.
Ticino7
2 gior
Chi li ascolta? I giovani, l’attivismo e certi ‘fastidi’
Per alcuni sono degli ‘sdraiati’ (titolo di un fortunato romanzo di Michela Serra). Per altri delle menti manipolate. Ma loro, i ragazzi, che ne pensano?
Ticino7
2 gior
Fabiano Bevilacqua e le strade dell’arte
"Ne demande pas ton parcour a quelqu’un qui le connaît: tu risquerais de ne pas te perdre" (Nachman di Breslov; 1772-1810)
Ticino7
3 gior
Michael Jackson. ‘Thriller’: 40 anni di un album killer
Impossibile in questo fine 2022 non celebrare l’album più venduto della storia. L’occasione per ricordare come nacque e in quale contesto musicale maturò
Ticino7
3 gior
Extraterrestre portami via (quarant’anni di E.T.)
Dal genio di Spielberg, figlio di separati, e dalle mani di Carlo Rambaldi, fabbricante di mostri. Storia dell’alieno buono amato da tutti (o quasi)
Ticino7
3 gior
Scisma. Rock italiano senza il rimmel (o altri trucchi)
Quanto tempo deve passare per poter emettere un giudizio minimamente obiettivo sulla qualità di un disco? Nel caso di ‘Rosemary Plexiglas’ 25 anni bastano
Ticino7
3 gior
Er Thrilleraro e l’artri ‘Immortacci’
Perché, se non vedete l’ora di rivedere gente famosa di cui (in qualche modo) si sono perse tracce e corpi, dovete solo andare a Roma, eh
Ticino7
1 sett
La pigna: simboli, significati, leggende e atmosfere natalizie
Con un po’ di fantasia e un pizzico di manualità questi elementi vegetali, raccolti per tempo nel sottobosco, possono dare vita a suggestive decorazioni
Ticino7
1 sett
Natale in giallo. E per le feste un bel caso da risolvere...
‘Ero andato a trovare il mio vecchio amico Sherlock Holmes due giorni dopo Natale, con l’intenzione di fargli gli auguri per le festività...’
© Regiopress, All rights reserved