laRegione
Friborgo
5
Berna
3
fine
(1-1 : 0-2 : 4-0)
Lakers
1
Lugano
3
fine
(1-1 : 0-1 : 0-1)
Zurigo
7
Ginevra
5
fine
(1-1 : 3-4 : 3-0)
Ambrì
3
Losanna
2
fine
(0-1 : 2-1 : 1-0)
La Chaux de Fonds
7
Winterthur
0
fine
(1-0 : 6-0 : 0-0)
Kloten
5
Langenthal
2
fine
(0-0 : 4-2 : 1-0)
Sierre
8
Zugo Academy
1
fine
(2-0 : 4-1 : 2-0)
Turgovia
4
Visp
1
fine
(1-0 : 2-1 : 1-0)
1971-cinquant-anni-da-tago-mago-dei-can
Ticino7
20.09.21 - 15:460
Aggiornamento : 16:07

1971: cinquant’anni da ‘Tago Mago’ dei Can

Senza di loro molta della musica – non solo del circuito indipendente – oggi non esisterebbe. O certo sarebbe molto diversa. Un gruppo seminale per un album epocale

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, allegato del sabato a laRegione

Mezzo secolo. Mezzo secolo è passato da quando una band tedesca con dentro due allievi di Karlheinz Stockhausen e un cantante giapponese letteralmente raccattato per strada (si stava esibendo in un angolo da solo per tirar su due soldi mentre gli altri componenti bevevano un caffè cercando un cantante) decise di dare una svolta a quelli che sarebbero stati i dieci anni seguenti della musica rock ed elettronica. Tago Mago è un concentrato di avanguardia e delirio, funghetti e sperimentazioni, richiami blues che si uniscono alle litanie gorgoglianti di Damo Suzuki. Con “Paperhouse” e “Mushrooms” ci si perde in una fumeria e si ha caldo a contatto con un divano di pelle di scarsissima qualità, con “Halleluhwah” e i suoi 18 minuti con lo stesso ininterrotto groove a sorreggerla ci si lancia verso un altro pianeta. Un pianeta che si chiama “Aumgn” dove i sintetizzatori producono suoni lontani da quelli già presenti di Tangerine Dream e Ash Ra Tempel, diversi da quelli che arriveranno da Neu!, genitori orgogliosi di quello che faranno i Kraftwerk e David Bowie con Brian Eno. Mezzo secolo dopo è un album ancora nuovo, per il presente e per il futuro.

FORMAZIONE
Holger Czukay - basso, ingegnere del suono e sintetizzatore (1968-1977)
Michael Karoli - chitarra, voce e violino
Jaki Liebezeit - batteria e percussioni
Irmin Schmidt - tastiere e voce
Malcolm Mooney - voce (1968-1970, 1986-1991)
Damo Suzuki - voce (1970-1973)

DISCOGRAFIA DEL GRUPPO
Album in studio ufficiali
1969 - Monster Movie
1970 - Soundtracks
1971 - Tago Mago
1972 - Ege Bamyasi
1973 - Future Days
1974 - Soon Over Babaluma
1975 - Landed
1976 - Flow Motion
1977 - Saw Delight
1978 - Out of Reach
1979 - Can
1979 - Inner Space
1989 - Rite Time

Raccolte (con singoli, lati B & inediti)
1974 - Limited Edition
1976 - Opener
1976 - Unlimited Edition
1978 - Cannibalisms
1981 - Delay 1968
1983 - Incandenscence
1992 - Cannibalism 2
1993 - Anthology
1993 - Cannibalism 3
1995 - Peel Sessions
1997 - Radio Waves
1999 - Live

Guarda 2 immagini e 1 video
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
1 gior
Swiss Riot Girls: il coraggio e le idee fanno la differenza
Un podcast della RSI ricorda 7 donne fuori dagli schemi, controcorrente, che hanno lasciato il segno. Alcune sono svizzere, altre da noi ci hanno vissuto
Ticino7
2 gior
Ti-Press: quando lo scatto è al centro della notizia
Che cosa significa catturare per immagini l’essenza e i cambiamenti della nostra società? Francesca, Davide e il loro team lo fanno da oltre 20 anni...
Ticino7
3 gior
Vent’anni di ‘Tenenbaum’ (un film da rivedere)
“La gente non approva, ma oggi giorno che cosa approva la gente?” (Gene Hackman). Per tutto il resto cercatevelo e godetevelo, me vale la pena
Ticino7
3 gior
La Sindrome dell’Impostore. Se pensiamo di non sapere
‘Il problema (...) è che gli sciocchi e i fanatici sono estremamente sicuri di loro stessi, mentre le persone più sagge sono piene di dubbi’ (B. Russell)
Ticino7
3 gior
Svastiche al sole (ma forse è solo noia)
Ogni tanto compaiono, poi qualcuno le cancella e tutto passa. Altre volte restano lì, a futura memoria, chissà...
Ticino7
1 sett
E se fosse sbagliato, quello che pensi?
Sono circa 70mila i pensieri che attraversano la nostra mente ogni giorno: e quasi sempre diamo retta a quel flusso di idee, senza nemmeno riflettere
Ticino7
1 sett
Gabrielli, fuori! Storia una mente creativa
Antonella ride, piange, fuma e beve mentre la intervisto. Ha preparato un picnic, nel caso in cui ci venga fame: prosecco, insalata di riso, salametto...
Ticino7
1 sett
Buongiorno, sono il signor tasso
Animale di indole solitaria, prudente e sospettoso, cerca cibo solo al calar del sole. Riconoscerlo e facile: seguite le sue strisce nere sul musetto...
Ticino7
1 sett
I mondi perduti di Enzo Pelli (e quelli ritrovati)
“Ogni epoca distrugge in un certo senso quella precedente – non necessariamente con guerre –, quella attuale ha distrutto un modo di vita contadino".
Ticino7
1 sett
Social e comunicazione. I ‘meme’ e le pillole d’ironia
Si presenta come una vignetta ironica, ma si è rivelato uno strumento capace di attirare l’attenzione e di creare un’identità unitaria fra chi lo utilizza. Ecco la loro forza
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile