laRegione
sono-strani-tempi-come-sempre
Futuro in vista, basta cercarlo.. Fotogramma tratto dal film "Master & Commander - Sfida ai confini del mare", 2003.
+1
11.09.21 - 07:00

Sono strani tempi, come sempre

Se devi guardare da qualche parte, meglio farlo ‘in avanti’. Dal passato arrivano (spesso) solo fantasmi

Pubblichiamo l'editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione.

“Back then, we couldn’t wait to get to the future. Now, we just want to go back”. Più o meno: “Allora non vedevamo l’ora di arrivare al futuro. Ora vogliamo solo tornare indietro”. Lo scrive un utente di YouTube commentando il videoclip del 1982 di I Ran (So Far Away) dei britannici A Flock Of Seagulls. Seguono commenti spassionati sui mitici anni Ottanta, che visti oggi paiono a molti una sorta di ‘Paradiso perduto’. E questo nonostante la Guerra Fredda, le testate nucleari nascoste come funghi, la pessima qualità dell’aria, le ombre del terrorismo rosso, nero e degli attentati mediorientali, la Cina che faceva paura, l’esplosione dell’Aids e via così.
Oggi, a decenni di distanza, tutto questo a molti manca. A chi c’era e, paradossalmente, anche a chi manco era nato. “A quei tempi” – si veda il fumetto di Alessio von Flüe qui sotto, presente nell'edizione di Ticino7 in edicola oggi, sabato, con laRegione – anche il futuro pareva più luminoso; dagli smartphone di oggi, invece, per molti la nebbia pare infittirsi sempre di più. Che sia colpa del pianeta che va dalla parte sbagliata oppure di punti di vista poco obiettivi? Di certo accusare il mondo è più facile, dai.

 

 

 

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ai miei tempi anni ottanta flock of seagulls nostalgia ticino7
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
4 gior
L’arte e l’etica di Lisa Lubrini
Possono il mondo della moda e la sensibilità ambientale dialogare ed essere “produttivi”? Certo, e l’esperienza di questa giovane creativa lo conferma
Ticino7
4 gior
Economia. Dai tulipani al Metaverso (e ritorno)
Fra il 1634 e il 1637 si formò – e rapidamente implose – la prima, catastrofica bolla finanziaria storicamente registrata. Che cosa ci ha insegnato?
Ticino7
5 gior
La storia, i petali e le spine
Parafrasando Marzullo: il denaro aiuta a vivere o si vive per il denaro? La seconda, salvo imprevisti
Ticino7
1 sett
Francesco Aiello. Lo spirito, oltre il corpo
‘Il nostro corpo recepisce le vibrazioni meglio di qualsiasi altra cosa. Siamo degli esseri vibranti e ogni vibrazione ha un influsso sul nostro corpo’
Ticino7
1 sett
Vai col campeggio! (con alcune regole e tanto buon senso)
Dall’invenzione di questa modalità turistica al successo delle strutture ticinesi: cosa c’è dietro al boom della “tenda”?
Ticino7
1 sett
Viaggia che ti passa
Muoversi, anche a zonzo, aiuta ad allargare i propri orizzonti. Ma sempre con coscienza e rispetto
Ticino7
2 sett
Sara Bonora: una donna e molti ruoli
"Quando ho saputo che aspettavamo un bebè (...) ho provato una gioia infinita, anzi, assurda”. Una genitorialità ‘diversa’ la sua, tutta da raccontare
Ticino7
2 sett
Tragedia in 5’000 battute (a vostro uso e consumo)
Come parlano i giornalisti? Con gli stessi stereotipi con cui scrivono, come dimostra l’illuminante dialogo tra due note penne della stampa locale
Ticino7
2 sett
Genitori elicottero. Troppe parole, poche virtù?
“Stai attento! È pericoloso! Non ti sporcare! Ti fai male!”. Mamme e papà troppo protettivi e apprensivi coi figli causerebbero più danni che benefici
Ticino7
2 sett
Essere genitori e i facili maestri
A educare i figli degli altri sono tutti buoni. È coi propri che le cose si complicano (provare per credere)
© Regiopress, All rights reserved