laRegione
tutti-su-tutti-giu-ode-alla-montagna-incantata
© Ti-Press
21.08.21 - 07:00

Tutti su, tutti giù (ode alla "montagna incantata")

Il turismo è fatto anche così: spesso con un bel giro di traffico privato, accampamenti e sempre i soliti rifiuti. L’importante è saperlo e farsene una ragione

Pubblichiamo l'editoriale apparso su Ticino7, allegato a laRegione.

Dal bus che giunge in prossimità del Passo alle 10.38 scendiamo in sette: in pratica le stesse facce che aspettavano sul piazzale del paese, mezz’oretta prima e 20 chilometri più in basso. A poche curve dalla cima, salendo, dai finestrini era comparso uno sgargiante food truck pronto a distribuire hamburger e salamella. Al posteggio camper, auto e moto coprono l’intero sterrato. Mentre quattro ciclisti affrontano l’ultima salita (nel mirino la terrazza dell’agognato ristorante), tutto attorno pare d’essere ad Hyde Park in una giornata di sole londinese, con gli accampamenti e le borse frigo a coprire i prati secchi. Le brune, vacche per natura diffidenti, si tengono alla larga dal viavai e dai soliti “temerari” che si avventurano dove non dovrebbero. La canicola estiva e il Covid riempiono la montagna, ma nessuno sa che ne pensa l’interessata: anche qui, a oltre duemila metri, l’umana presenza fa rima con plastiche varie a terra, mascherine trascinate dal vento e mozziconi di sigaretta sparsi ovunque. Che poi qua ci resteranno per un bel po’, si sa.

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
1 gior
Live in Ticino. Voci da ‘strani’ concerti del secolo scorso
Una musica ‘fatta apposta per causare la sovreccitazione di cervelli ancora in formazione (...) meno resistenti a vibrazioni ritmate’? Ok, è solo r’n’roll
Ticino7
2 gior
Musica per adulti. Genitore avvisato, ragazzi salvati?
Sesso, droghe, alcool, occultismo, morte, violenze. Il mondo delle arti ne è pieno, e la musica pop e rock li cavalca da sempre. Poi 37 anni fa...
Ticino7
2 gior
Spartiti proibiti (alcuni sì, altri meno)
Sono peggio le droghe visionarie dei Greatful Dead o la sessualità cantata da Jane Birkin?
Ticino7
1 sett
Francesca Cavallo. Essere forti abbastanza
Imprenditrice, scrittrice, attivista, vive a Roma con Dopamina, una gatta. Ha appena pubblicato “Ho un fuoco nel cassetto”, un libro (anche) sulla libertà
Ticino7
1 sett
Locarno souvenir (cartoline dal Festival)
“Quando vai a cena con il diavolo, portati un cucchiaio molto lungo…”. Dal Presidentissimo a Ken Loach, ricordi e aneddoti da Piazza Grande (e dintorni)
Ticino7
1 sett
Bella sì, ma non vuota dentro
“La pelle è lo specchio della tua anima”, mi dicevano. Per questo mi sono rivolta a chi se ne intende (in attesa di fare poi due conti, anche economici)
Ticino7
1 sett
Come trovare una ‘gallina dalle uova d’oro’
Le storie migliori sono quelle di tutti i giorni. E il cinema lo sa bene
Ticino7
2 sett
Pallone e ‘coming out’. L’esempio di Jake Daniels
Certe cose sono dure a morire. Prendete il mondo del calcio professionistico e l’omosessualità, un binomio che a moltissimi fa storcere parecchio il naso
Ticino7
2 sett
Turismo alpino e sicurezza. Ma una volta eravamo ‘più bravi’?
E così, oggi, le montagne sarebbero frequentate da gente sprovveduta e incurante del pericolo... Ma il problema forse è un altro
Ticino7
2 sett
Disavventure Latine. Messico: Francesca fugge dalla muerte
Continua il viaggio e non mancano le sorprese. Come in quel bar dove, già pronto a rinfrescarmi con una birretta, mi dicono che “No, oggi non si beve”...
© Regiopress, All rights reserved