laRegione
maledetta-mezz-eta-una-festa-in-valle
Ticino7
08.08.20 - 11:350
Aggiornamento : 14.08.20 - 09:11

Maledetta mezz'età (una festa in valle)

A un certo punto nella vita si è troppo vecchi per stare coi giovani, ma troppo giovani per andare a letto presto.

Pubblichiamo l'editoriale apparso in Ticino7, allegato del sabato a laRegione

Primo d’agosto, alto Ticino, in cima a una valle che si dirama da un’altra valle che è a sua volta la laterale di una terza valle. Un posto da cui non passa quasi nessuno, insomma, e chi proprio passa cerca pace e silenzio. E invece.

Dal buio della serata festiva iniziano ad arrivare i bassi di un party che si direbbe parecchio riuscito: tunz, tunz. Le canzoni si avvicendano, immagino, ma dal mio letto non sento altro che quel colpo di martello, come se la valle stessa fosse diventata un immenso subwoofer: tunz, tunz. Pazienza, penso, tanto io dormo sempre. E invece (2).

Tunz, tunz. Mi giro e mi rigiro per ore, niente. Tunz. tunz. Mi viene voglia di andar su, staccare i cavi, fare un cazziatone a ’sti ragazzini che disturbano “la mia pubblica quiete” (cit.).

Ipotesi esclusa: non ho ancora quarant’anni, mi ricordo bene di quando facevo casino io e non ho alcuna intenzione di passare per un vecchio arnese che “ai miei tempi solo mazurka”. Tunz, tunz.

Seconda idea: prendo dal ‘caman’ – grottino – una cassa di birra e mi presento anch’io alla festa. Se non dormo, almeno mi diverto. E invece (3).

Lasciamo perdere. Passerei per uno di quei rimastoni che fanno i giovani a tutti i costi, o peggio ancora per un poliziotto in borghese (me li ricordo, quando si avvicinavano vestiti a mezzo tra i Duran Duran e Tomas Milian e cercavano di fregarti con un gergo improbabile: “Uella frate, ce l’hai uno spino?”). Patetico. Meglio se riaccendo il camino e mi metto a scrivere. Maledetta mezz’età.

Tunz, tunz.

Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
4 gior
Le scuse dei maschi
Di solito non si sbaglia: la verità, è che non gli piaci abbastanza. Tutto il resto sono parole, parole, parole... (come cantava Mina).
Ticino7
4 gior
Laura Pedevilla non balla da sola
Criminologia, passione per la danza e genitorialità. Una convivenza tutta da scoprire...
Ticino7
4 gior
Io, vado in bicicletta
Oggetto di culto, mezzo utilitaristico, leggerezza in movimento. Da tempo la sua presenza è tornata costante in molte città svizzere. E nella Grande Lugano?
Ticino7
4 gior
A proposito di belve & animali
Dagli AC/DC a Fantozzi? Come no, passando da un album memorabile e un venditore di merendine molto "bestiale* (a modo suo).
Ticino7
4 gior
Lʼultima chiamata
‘Sai che ti dico, il primo che mi rompe gliela faccio in faccia’. Ma alla fine quello che ci ha rimesso è stato lui.
Ticino7
1 sett
Mare appestum: in giro a zonzo
Dagli appunti del ‘Covid-19’. Minorca fuori listino e poi dentro; Croazia non ancora, finché sì... Ma cambia senza tregua, altro che quarantena.
Ticino7
1 sett
Un cane o un amico
Che cosa sarà meglio, non si sa: ma nel dubbio cercate qualcuno che sia un fedele confidente... e che abbia anche un quattro zampe all'altezza.
Ticino7
1 sett
Babel 2020 - Brenda Navarro: due voci, molte donne
Potrete ascoltare l'autrice messicana a Bellizona, ospite del Festival di letteratura e traduzione, il prossimo 19 settembre al Teatro Sociale (ore 18.30).
Ticino7
1 sett
Babel 2020 - Un Reverendo e il sacro fuoco della musica
Potrete ascoltare il genio creativo del musicista bernese Beat-Man, ospite di Babel Open Air, il prossimo 18 settembre al Convento di Monte Carasso.
Ticino7
1 sett
L'antica arte di Sarayu Mix
Muay thai, thai boxe, boxe o pugilato thailandese. Chiamatela come volete, ma sappiate che non è una pratica per gente che si mena tanto per fare...
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile