laRegione
gente-di-mondo
© Free3D
Ticino7
20.06.20 - 08:000

Gente di mondo

Si convinse che in paese cambiare auto era un atto di coraggio un venerdì, mentre faceva benzina al solito distributore...

Pubblichiamo l'editoriale apparso in Ticino7, allegato del sabato a laRegione.

Succede raramente, ma quella sera alla stazione di servizio il nervosismo era palpabile: un “furbone” aveva lasciato il suo furgoncino posteggiato proprio davanti all’erogatore numero 3, mentre lui pareva sparito nel nulla. Tempo un minuto e c’è chi aveva già perso la pazienza: con quel mezzo piazzato proprio lì, tornare in strada era impossibile.
E grida una volta e strombazza due volte, alla fine sono partiti epiteti e insulti, oltre a ipotesi poco edificanti sulla sua provenienza geografica e un paio di pugni al cassone. E infine eccolo, con in mano un birrino:
“Tutto ’sto casino per cosa? Ma dovete andare a lavorare!?”, chiede lui con la cadenza tipica della sponda destra della valle. A vederlo comparire col suo solito capellino bianco e blu sono partiti i saluti: e chi non conosce l’Alberto, avrà tinteggiato metà delle cascine sui monti. “Ah, ma allora hai cambiato il Caddy” gli hanno gridato, che a saperlo prima bastava andare dentro e sollecitare (gentilmente) il fantasioso avventore. E tutto si sarebbe chiarito, subito.
La Federica, che del teatrino aveva visto tutto, risalita in macchina provò a immaginare come sarebbero andate le cose se invece dell’Alberto dalla porta fosse comparso il primo venuto, sapete, una di quelle facce mai viste prima nella zona. Poi mise in moto, giù di gas e frizione, e via a casa: per fortuna la sua macchina la conoscono tutti.

Ingrandisci l'immagine
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
6 ore
L'oggetto della settimana è l'anfibio (inteso come calzatura)
La società che oggi è proprietaria del marchio vuole sbarcare in Borsa. In pratica l'unico luogo in cui ancora non si erano visti i Dr. Martens...
Ticino7
3 gior
I taccuini di Gabriele Genini, creatore dʼimmagini e di sogni
Classe 1981, vive tra la Toscana e la Svizzera. Originario di Osogna, utilizza le immagini per raccontare il fascino dei suoi viaggi tra Europa e Asia
Ticino7
3 gior
Aimo Cerati e i segreti dei cappelli
Lo potete incontrare (a distanza) sul lungolago di Lugano: "Quando inizia a nevicare sul Brè mi preparo a vendere di tutto", non solo copricapi...
Ticino7
3 gior
Dai, parliamo di 'Grease'...
... anche se, in verità, quello che vorrei è uscire a mangiarmi una pizza in santa pace, alla faccia del delivery e del cibo da asporto
Ticino7
3 gior
Un faro nel buio (in sella senza fretta)
La strada di notte è muta e pone confini ottici, ma a chi la pedala sa parlare e aprire nuove dimensioni. Provare per credere
Ticino7
3 gior
C'era un uomo al bar
Se stai benone e hai meno di 40 anni, la tua dose di vaccino quando arriverà? Risposta non cʼè, nemmeno nel vento
Ticino7
6 gior
WhatsApp. Cosa cambia e mi devo preoccupare?
Dall'8 febbraio molti dei nostri dati potranno essere scambiati con Facebook, Instagram e altre società che fanno riferimento a Zuckerberg. E la privacy...
Ticino7
1 sett
La volpe, l’uva e il racconto di noi
Nella vita i tranelli sono sempre dietro l'angolo (che ve lo dico a fare). Alcuni sono comuni a tutte noi, altri invece capitano solo a poche elette
Ticino7
1 sett
Cristina Di Pietro e la materia
È nata a Locarno e vive a Nivo (Leventina) coi suoi quattro gatti. Ha una folta chioma e una manciata di rasta. Ama lavorare la pietra, ma non è tutto...
Ticino7
1 sett
United Roads of America. Patria, grilletto e milizie
‘We the People’ (noi il popolo) è lʼincipit della Costituzione americana, a cui si rifanno gruppi armati di nazionalisti. Il risultato lo abbiamo visto
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile