laRegione
Club Brugge
0
Paris Saint Germain
5
fine
(0-1)
Galatasaray
0
Real Madrid
1
fine
(0-1)
Olympiakos Piraeus
2
Bayern Monaco
3
fine
(1-1)
Manchester City
5
Atalanta
1
fine
(2-1)
Juventus
2
Lokomotiv Moscow
1
fine
(0-1)
Tottenham
5
Crvena Zvezda
0
fine
(3-0)
Club Brugge
CHAMPIONS UEFA
0 - 5
fine
0-1
Paris Saint Germain
0-1
 
 
7'
0-1 ICARDI MAURO
 
 
15'
CHOUPO-MOTING ERIC
DE KETELAERE CHARLES
33'
 
 
 
 
61'
0-2 MBAPPE KYLIAN
 
 
63'
0-3 ICARDI MAURO
 
 
73'
VERRATTI MARCO
RITS MATS
77'
 
 
 
 
79'
0-4 MBAPPE KYLIAN
 
 
83'
0-5 MBAPPE KYLIAN
 
 
85'
MEUNIER THOMAS
ICARDI MAURO 0-1 7'
CHOUPO-MOTING ERIC 15'
33' DE KETELAERE CHARLES
MBAPPE KYLIAN 0-2 61'
ICARDI MAURO 0-3 63'
VERRATTI MARCO 73'
77' RITS MATS
MBAPPE KYLIAN 0-4 79'
MBAPPE KYLIAN 0-5 83'
MEUNIER THOMAS 85'
Venue: Jan Breydel Stadium.
Turf: Natural (Mixto Hybrid Grass Technology).
Capacity: 29,042.
Referee: Daniel Siebert (GER).
Assistant referees: Jan Seidel (GER), Stefan Lupp (GER).
Video Assistant Referee: Bastian Dankert (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Mark Borsch (GER).
Fourth official: Marco Fritz (GER).
MATCH SUMMARY: Sides 1st meeting.
Paris qualify with win if Galatasaray hold Madrid.
Club Brugge drew both GROUP openers.
Hosts unbeaten in 6 GROUP games (W3 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
Galatasaray
CHAMPIONS UEFA
0 - 1
fine
0-1
Real Madrid
0-1
 
 
18'
0-1 KROOS TONI
SERI JEAN
46'
 
 
NZONZI STEVEN
68'
 
 
MARCAO TEIXEIRA
90'
 
 
FERREIRA MARIANO
90'
 
 
 
 
90'
KROOS TONI
 
 
90'
COURTOIS THIBAUT
KROOS TONI 0-1 18'
46' SERI JEAN
68' NZONZI STEVEN
90' MARCAO TEIXEIRA
90' FERREIRA MARIANO
KROOS TONI 90'
COURTOIS THIBAUT 90'
Venue: Turk Telekom Arena.
Turf: Natural.
Capacity: 52,223.
Referee: Daniele Orsato (ITA).
Assistant referees: Lorenzo Manganelli (ITA), Alessandro Giallatini (ITA).
Video Assistant Referee: Michael Fabbri (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Davide Massa (ITA).
Fourth official: Daniele Doveri (ITA).
MATCH SUMMARY: Hosts v Madrid: W3 L4 (W2 L1 at home).
Madrid won 6-1 in last away meeting.
Benzema scored twice in that 2014 game.
Sides level on 1 point after 2 matches.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
Olympiakos Piraeus
CHAMPIONS UEFA
2 - 3
fine
1-1
Bayern Monaco
1-1
1-0 EL-ARABI YOUSSEF
23'
 
 
 
 
34'
1-1 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
50'
ALCANTARA THIAGO
 
 
62'
1-2 LEWANDOWSKI ROBERT
 
 
71'
NEUER MANUEL
SEMEDO RUBEN
73'
 
 
 
 
75'
1-3 TOLISSO CORENTIN
2-3 GUILHERME DOS SANTOS
79'
 
 
EL-ARABI YOUSSEF
89'
 
 
23' 1-0 EL-ARABI YOUSSEF
LEWANDOWSKI ROBERT 1-1 34'
ALCANTARA THIAGO 50'
LEWANDOWSKI ROBERT 1-2 62'
NEUER MANUEL 71'
73' SEMEDO RUBEN
TOLISSO CORENTIN 1-3 75'
79' 2-3 GUILHERME DOS SANTOS
89' EL-ARABI YOUSSEF
Venue: Georgios Karaiskakis Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 33,310.
Referee: Danny Makkelie (NED).
Assistant referees: Mario Diks (NED), Hessel Steegstra (NED).
Video Assistant Referee: Jochem Kamphuis (NED).
Assistant Video Assistant Referee: Bas Nijhuis (NED).
Fourth official: Kevin Blom (NED).
MATCH SUMMARY: Bayern won all 4 past encounters (14F 2A).
Olympiacos goalless in last 3 v Bayern.
Hosts unbeaten in last 10 UEFA home games.
Bayern have not lost in last 10 away (W7 D3).
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
Manchester City
CHAMPIONS UEFA
5 - 1
fine
2-1
Atalanta
2-1
MENDY BENJAMIN
4'
 
 
 
 
10'
MASIELLO ANDREA
 
 
28'
0-1 MALINOVSKYI RUSLAN
1-1 AGUERO SERGIO
34'
 
 
2-1 AGUERO SERGIO
38'
 
 
3-1 STERLING RAHEEM
58'
 
 
DE BRUYNE KEVIN
63'
 
 
4-1 STERLING RAHEEM
64'
 
 
5-1 STERLING RAHEEM
69'
 
 
FODEN PHIL
76'
 
 
FODEN PHIL
83'
 
 
OTAMENDI NICOLAS
90'
 
 
4' MENDY BENJAMIN
MASIELLO ANDREA 10'
MALINOVSKYI RUSLAN 0-1 28'
34' 1-1 AGUERO SERGIO
38' 2-1 AGUERO SERGIO
58' 3-1 STERLING RAHEEM
63' DE BRUYNE KEVIN
64' 4-1 STERLING RAHEEM
69' 5-1 STERLING RAHEEM
76' FODEN PHIL
83' FODEN PHIL
90' OTAMENDI NICOLAS
Venue: City of Manchester Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 55,017.
Referee: Orel Grinfeld (ISR).
Assistant referees: Roy Hassan (ISR), Idan Yarkoni (ISR).
Video Assistant Referee: Joao Pinheiro (POR).
Assistant Video Assistant Referee: Roi Reinshreiber (ISR).
Fourth official: Eitan Shmuelevitz (ISR).
MATCH SUMMARY: Sides meeting for the 1st time.
City have won last 5 UEFA home games.
Atalanta yet to claim a point.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
Juventus
CHAMPIONS UEFA
2 - 1
fine
0-1
Lokomotiv Moscow
0-1
MATUIDI BLAISE
17'
 
 
 
 
30'
0-1 MIRANCHUK ALEKSEI
CUADRADO JUAN
68'
 
 
 
 
72'
KRYCHOWIAK GRZEGORZ
1-1 DYBALA PAULO
77'
 
 
2-1 DYBALA PAULO
79'
 
 
 
 
90'
BARINOV DMITRI
17' MATUIDI BLAISE
MIRANCHUK ALEKSEI 0-1 30'
68' CUADRADO JUAN
KRYCHOWIAK GRZEGORZ 72'
77' 1-1 DYBALA PAULO
79' 2-1 DYBALA PAULO
BARINOV DMITRI 90'
Venue: Allianz Stadium.
Turf: Natural.
Capacity: 41,507.
Referee: Tasos Sidiropoulos (GRE).
Assistant referees: Polychronis Kostaras (GRE), Lazaros Dimitriadis (GRE).
Video Assistant Referee: Felix Zwayer (GER).
Assistant Video Assistant Referee: Marco Achmuller (GER).
Fourth official: Ioannis Papadopoulos (GRE).
MATCH SUMMARY: Juventus beat Loko in 93/94 UEFA Cup.
Juve unbeaten v Russian sides: W5 D1.
Loko record in 6 games in Italy: D3 L3.
Ronaldo averages a goal every 60mins v Russian clubs.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
Tottenham
CHAMPIONS UEFA
5 - 0
fine
3-0
Crvena Zvezda
3-0
1-0 KANE HARRY
9'
 
 
2-0 SON HEUNG-MIN
16'
 
 
3-0 SON HEUNG-MIN
44'
 
 
4-0 LAMELA ERIK
57'
 
 
5-0 KANE HARRY
72'
 
 
 
 
83'
MILUNOVIC NEMANJA
9' 1-0 KANE HARRY
16' 2-0 SON HEUNG-MIN
44' 3-0 SON HEUNG-MIN
57' 4-0 LAMELA ERIK
72' 5-0 KANE HARRY
MILUNOVIC NEMANJA 83'
Venue: Tottenham Hotspur Stadium.
Turf: Desso GrassMaster (Surface composed of natural grass combined with artificial fibres).
Capacity: 62,062.
Referee: Marco Guida (ITA).
Assistant referees: Filippo Meli (ITA), Ciro Carbone (ITA).
Video Assistant Referee: Gianluca Rocchi (ITA).
Assistant Video Assistant Referee: Stefano Alassio (ITA).
Fourth official: Maurizio Mariani (ITA).
MATCH SUMMARY: Spurs beat Red Star in 1972/73 UEFA Cup.
Tottenham went on to reach semi finals.
Ultimo aggiornamento: 22.10.2019 23:35
dal "Codex Seraphinianus", 1981
Ticino7
14.09.19 - 20:300
Aggiornamento : 16.09.19 - 12:02

Indecifrabili universi immaginari

Creatore di un’enciclopedia che ancora oggi meraviglia, Luigi Serafini è stato ospite del Festival Babel per parlare di enigmi e codici

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, disponibile anche nelle cassette di 20 Minuti per tutto il fine settimana.

Il Codex Seraphinianus è un’enciclopedia visionaria, uno straordinario  connubio di scrittura e immagini uscite dalla fantasia e dalla matita di Luigi Serafini. Fu realizzato alla fine degli anni Settanta nella Roma del Borromini, all’ombra dei suoi sterminati capolavori, dove l’autore e poliedrico artista vive e lavora. Lo scorso 14 settembre Serafini è stato protagonista con Paolo Albani dell’incontro «L’indecifrabile. Gli enigmi, i codici» al Teatro Sociale di Bellinzona, nell’ambito di Babel (babelfestival.com) che quest’anno rifletteva col pubblico sulle lingue inaccessibili. Lo abbiamo incontrato.
Signor Serafini, ci ricorda la genesi del suo Codex
«La scrittura, come i disegni, sono parte di un sogno, una fantasia. Quando ho iniziato a disegnare le tavole, senza neanche sapere cosa stessi facendo, volevo addomesticare queste strane creature. Invece di raccontare una storia è venuta fuori una sorta di scrittura automatica, come quella dei sensitivi. Ci sono molte componenti di lingue diverse che vanno dal greco al latino con l’alfabeto e le grazie delle maiuscole. Non parliamo poi dell’arabo». 
Cosa ha rappresentato?
«È stato uno slancio vitale, una necessità ineludibile, ma anche il risultato delle mie esperienze. Negli anni Settanta ero in America, on the road, nel momento clou della generazione che avrebbe inventato internet; quella dei figli di chi aveva fatto la guerra, il Codice Enigma e negato la comunicazione». 
Un tripudio di barocco ha vegliato sul Codex, regno di metamorfosi. Parliamo di genius loci…
«Ho pensato il Codex a Pedaso, nelle Marche, tra il faro e la villa in collina dei miei zii, che era una Wunderkammer. Poi l’ho realizzato in via Sant’Andrea delle Fratte, a Roma, all’ombra dell’omonima chiesa con il tiburio e il campanile del Borromini. Oggi il mio studio è vicino a Sant’Ivo alla Sapienza, con la lanterna dell’architetto ticinese il cui progetto era riportato sulla vecchia banconota da 100 franchi». 
Come è stato accolto in Cina?
«A una conferenza a Pechino per l’edizione cinese del Codex mi chiesero cosa pensassi della contraffazione in quantità dell’opera venduta online. Risposi che ero stupito che la mia fantaenciclopedia potesse essere apprezzata come una borsa di Louis Vuitton...».
Ci sono dei paralleli tra la sua opera e il noto (e misterioso) Manoscritto di Voynich del XV secolo? 
«No, per niente. Ho sempre pensato che il libro che Rodolfo II d’Asburgo, appassionato d’alchimia, acquistò a caro prezzo avesse un’indecifrabilità finalizzata alla truffa». 
Ha visto i tatuaggi serafiniani riportati su Instagram? 
«Sì, e ho immaginato una grande festa in uno stadio dove riunire i tatuati da tutto il mondo». 
Tra gli estimatori del Codex c’è il regista Tim Burton…
«È tutta colpa di Danny Elfman, il compositore prediletto da Tim Burton, che tra l’altro ha realizzato la colonna sonora di una mia personale a Milano».
E anche Federico Fellini…
«Ci frequentavamo e realizzai la locandina del film La voce della luna. Entrambi avevamo vissuto lo stupore di vedere il sorgere all’orizzonte della Luna sull’Adriatico».

PROFILO D'ARTISTA
Luigi Serafini, artista poliedrico, nasce a Roma nel 1949. Nel suo affascinante percorso ha declinato di volta in volta le sue varie anime di instancabile disegnatore, architetto, pittore, scultore, designer, scenografo e scrittore. Nel 1981 pubblica con Franco Maria Ricci il Codex Seraphinianus, enciclopedia di alfabeti inventati e creature inesistenti che ripercorre tutti i campi dello scibile. Un libro d’arte entrato nella storia dell’editoria e oggi giunto alla sua undicesima edizione (Rizzoli). Tra gli estimatori dell’opera si ricordano Azzedine Alaia, Roland Barthes, Tim Burton, Italo Calvino, Federico Fellini, Douglas Hofstadter, Leonardo Sciascia e Vittorio Sgarbi. Nel 2014 a rendergli omaggio è il film Luigi Serafini, Grand rectum de l’Université de Foulosophie per la regia di François Gourd e Mélanie Ladouceur. Tra gli altri libri pubblicati da questo artista visionario segnaliamo Pulcinellopaedia (1984) e Il coniglio d’oro (2015). Fra le sue opere spicca Balançoires sans frontières, l’installazione temporanea «in stile fantasegnaletico e antixenofobo» realizzata nel 2008 sul confine tra l’Italia e la Svizzera, tra Castasegna e Villa di Chiavenna, per la manifestazione Arte Bregaglia. La surreale altalena, che rifletteva sul «tema del confine e della frontiera» e sulla «forza rivoluzionaria dei bambini», aveva preceduto di anni quella più recente di Ronald Rael e Virginia San Fratello posizionata tra il muro che divide Messico e Stati Uniti d’America.

Potrebbe interessarti anche
Tags
serafini
codex
luigi
enciclopedia
luigi serafini
codici
enigmi
babel
anni
artista
TOP NEWS Ticino7
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile