laRegione
in-sella-con-gelindo-rivolta
© Ti-Press / Alessandro Crinari
Ticino7
07.09.19 - 20:450
Aggiornamento : 09.09.19 - 08:31

In sella con Gelindo Rivolta

Quattro generazioni e uno storico negozio di biciclette

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, disponibile anche nelle cassette di 20 Minuti per tutto il fine settimana.

#bicicletta #passione #bottega

Sorride Gelindo Rivolta, anni 41 e un amore sconfinato per le biciclette. Quella che vedete in sua compagnia non è la «solita Cilo» fuggita dagli ingombranti: e no, è la due ruote con la quale il ginevrino Serge Demierre – uomo di punta della squadra elvetica «Cilo-Aufina» – vinse la tappa Roubaix-Le Havre del Tour de France 1983. 
La famiglia Rivolta e le biciclette: una passione oggi giunta alla quarta generazione: dall’omonimo Gelindo (il bisnonno) che nel 1913 creò l’attività commerciale, a Lucio (il nonno) e Carlo (il padre). Quante ruote sono passate dalle loro mani, e ancora oggi ne vedono di tutti i colori. «L’acquisto di bici elettriche è un fenomeno ancora in divenire» confida Gelindo, che prima di sporcarsi le mani di grasso lavorava come contabile per l’amministrazione cantonale: «Ma come tutti i mezzi di trasporto va condotto con testa e nel rispetto degli altri: oggi vedi gente che sfreccia a 25 all’ora nel centro di Bellinzona. Metti che ti esce un bimbo da un portone...?».
E-bike, modernissimi telai in carbonio e componenti in titanio. E non solo: «Il fenomeno del retrò ha colpito anche il nostro settore. Ogni tanto entra qualcuno che vuole sistemare o restaurare la sua bici del cuore. Col tempo e la passione si fa tutto. E quel pezzo che proprio manca non è detto che non salti fuori in un mercatino dell’usato, magari in Germania...».

© Ti-Press / Alessandro Crinari
Guarda le 2 immagini
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
7 ore
L'oggetto della settimana è l'anfibio (inteso come calzatura)
La società che oggi è proprietaria del marchio vuole sbarcare in Borsa. In pratica l'unico luogo in cui ancora non si erano visti i Dr. Martens...
Ticino7
3 gior
I taccuini di Gabriele Genini, creatore dʼimmagini e di sogni
Classe 1981, vive tra la Toscana e la Svizzera. Originario di Osogna, utilizza le immagini per raccontare il fascino dei suoi viaggi tra Europa e Asia
Ticino7
3 gior
Aimo Cerati e i segreti dei cappelli
Lo potete incontrare (a distanza) sul lungolago di Lugano: "Quando inizia a nevicare sul Brè mi preparo a vendere di tutto", non solo copricapi...
Ticino7
3 gior
Dai, parliamo di 'Grease'...
... anche se, in verità, quello che vorrei è uscire a mangiarmi una pizza in santa pace, alla faccia del delivery e del cibo da asporto
Ticino7
3 gior
Un faro nel buio (in sella senza fretta)
La strada di notte è muta e pone confini ottici, ma a chi la pedala sa parlare e aprire nuove dimensioni. Provare per credere
Ticino7
3 gior
C'era un uomo al bar
Se stai benone e hai meno di 40 anni, la tua dose di vaccino quando arriverà? Risposta non cʼè, nemmeno nel vento
Ticino7
6 gior
WhatsApp. Cosa cambia e mi devo preoccupare?
Dall'8 febbraio molti dei nostri dati potranno essere scambiati con Facebook, Instagram e altre società che fanno riferimento a Zuckerberg. E la privacy...
Ticino7
1 sett
La volpe, l’uva e il racconto di noi
Nella vita i tranelli sono sempre dietro l'angolo (che ve lo dico a fare). Alcuni sono comuni a tutte noi, altri invece capitano solo a poche elette
Ticino7
1 sett
Cristina Di Pietro e la materia
È nata a Locarno e vive a Nivo (Leventina) coi suoi quattro gatti. Ha una folta chioma e una manciata di rasta. Ama lavorare la pietra, ma non è tutto...
Ticino7
1 sett
United Roads of America. Patria, grilletto e milizie
‘We the People’ (noi il popolo) è lʼincipit della Costituzione americana, a cui si rifanno gruppi armati di nazionalisti. Il risultato lo abbiamo visto
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile