laRegione
© Ti-Press / Alessandro Crinari
Ticino7
07.09.19 - 20:450
Aggiornamento : 09.09.19 - 08:31

In sella con Gelindo Rivolta

Quattro generazioni e uno storico negozio di biciclette

Pubblichiamo un contributo apparso su Ticino7, disponibile anche nelle cassette di 20 Minuti per tutto il fine settimana.

#bicicletta #passione #bottega

Sorride Gelindo Rivolta, anni 41 e un amore sconfinato per le biciclette. Quella che vedete in sua compagnia non è la «solita Cilo» fuggita dagli ingombranti: e no, è la due ruote con la quale il ginevrino Serge Demierre – uomo di punta della squadra elvetica «Cilo-Aufina» – vinse la tappa Roubaix-Le Havre del Tour de France 1983. 
La famiglia Rivolta e le biciclette: una passione oggi giunta alla quarta generazione: dall’omonimo Gelindo (il bisnonno) che nel 1913 creò l’attività commerciale, a Lucio (il nonno) e Carlo (il padre). Quante ruote sono passate dalle loro mani, e ancora oggi ne vedono di tutti i colori. «L’acquisto di bici elettriche è un fenomeno ancora in divenire» confida Gelindo, che prima di sporcarsi le mani di grasso lavorava come contabile per l’amministrazione cantonale: «Ma come tutti i mezzi di trasporto va condotto con testa e nel rispetto degli altri: oggi vedi gente che sfreccia a 25 all’ora nel centro di Bellinzona. Metti che ti esce un bimbo da un portone...?».
E-bike, modernissimi telai in carbonio e componenti in titanio. E non solo: «Il fenomeno del retrò ha colpito anche il nostro settore. Ogni tanto entra qualcuno che vuole sistemare o restaurare la sua bici del cuore. Col tempo e la passione si fa tutto. E quel pezzo che proprio manca non è detto che non salti fuori in un mercatino dell’usato, magari in Germania...».

© Ti-Press / Alessandro Crinari
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino7
Ticino7
13 ore
Amarcord Italia ’90
Più che di un Mondiale da dimenticare per molti tifosi, quello andato in scena tra giugno e luglio di trent’anni fa è stato il ritratto di un paese con ancora molte idee, nonostante i soliti immancabili difetti.
Ticino7
13 ore
Minimal Minüs: la pandemia vista da Piazza Grande
A grande richiesta, nuovi appunti dal Covid-19. Questa volta è un fuori porta tutto locarnese, tra rive più ampie, gatti smarriti e salatissimi grotti (ahi ahi…)
Ticino7
16 ore
Il lungo cammino di Lokman Kadak
Nei luoghi in cui il vento della storia soffia ostile, le esistenze si consumano più velocemente. “Ho 42 anni, ma sono diventato come un anziano” racconta, riferendosi a tutte le avversità affrontate nella sua vita.
Ticino7
19 ore
Videoconferenze. L’ospite inatteso
Tra gli effetti collaterali interessanti della pandemia vi è la smaterializzazione dell’incontro con l’altro. Una tendenza peraltro già in atto da tempo, ma in questo frangente...
Ticino7
22 ore
Indovina chi c’è nel video?
Le videoconferenze non sono più materia per le solite grandi aziende. Ma una volta connessi, non pensate solo alla vostra immagine sullo schermo: anche i contenuti hanno una discreta rilevanza...
Ticino7
6 gior
Elogio della gratitudine
Desiderate iniziare con il piede giusto questo nuovo decennio ed essere felici? Provate con grandi dosi di gratitudine: costo zero e risultati scientificamente provati.
Ticino7
6 gior
Emanuele Santoro: finché c'è vita, c'è teatro
Attore, regista, direttore artistico del teatro "il Cortile" a Lugano, oggi definitivamente chiuso causa di un nuovo progetto edilizio. Ma lui, quel bisogno di mettersi in gioco ce l'ha proprio dentro.
Ticino7
1 sett
Evviva l'impunità di gregge
L’emergenza coronavirus ha confermato quanto oggi (ahinoi) dibattiti e confronti, pacati e costruttivi, siano la vera vittima delle nostre società. E così alla fine chi grida forte e vuole avere sempre ragione non sbaglia mai.
Ticino7
1 sett
All'outlet dell'intimo
Metti un giorno che, tanto per provare l'emozione che fa, entrate in uno di quegli spazi di vendita dove tutto costa meno...
Ticino7
1 sett
Turismo che va, turismo che resta
In inverno, a contarle una per una, non arrivi a quaranta anime. Ma da giugno a ottobre le cose cambiano (non in meglio).
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile