laRegione
Venezia
1
Fiorentina
0
fine
(1-0)
posso-vendere-la-mia-parte-di-eredita
Photo by
Eredità
12.04.21 - 04:000

Posso vendere la mia parte di eredità?

«I miei genitori hanno lasciato una casa bifamigliare del valore di fr. 600’000.-. Siccome ho bisogno di soldi, vorrei vendere la casa al più presto. Una delle mie sorelle sarebbe disposta ad acquistare la mia parte, mentre un fratello no. Ho qualche

Sì. Prima della divisione ereditaria non può imporre la vendita dell’immobile, perché per farlo è necessario l’accordo di tutti gli eredi. In caso di discordie decide il tribunale.

La cessione della quota a sua sorella è però possibile sin d’ora e non serve l’accordo degli altri coeredi.

Il contratto è valido se stipulato per iscritto e non è necessario l’intervento di un notaio. Dopo la firma, sua sorella le pagherà il prezzo pattuito, ad esempio un quinto del valore venale stimato.

Con questa operazione lei uscirà dalla comunione ereditaria e non potrà più intervenire sulla futura divisione.

Se poi la casa sarà venduta, sua sorella otterrà i 2/5 e ognuno dei suoi fratelli 1/5 del prezzo realizzato.

Se riusciranno a vendere la casa a un prezzo superiore a fr. 600’000.-, lei non avrà diritto a ricevere una parte del maggior guadagno. A meno che non lo abbiate espressamente stabilito sul contratto.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile