laRegione
Diritto
09.03.20 - 04:000

Dobbiamo fare le vacanze vicino al rumore di cantiere?

«Io e mio marito abbiamo riservato un albergo in posizione tranquilla sull'isola di Cipro. Per l'arrangiamento abbiamo pagato fr. 6'000.-. Ieri, una settimana prima dell'inizio delle nostre vacanze, l'agenzia viaggi ci ha comunicato che nelle immedia

L'agenzia pensa forse che al posto del frusciare delle onde vi accontenterete dei rumori di mine e martelli pneumatici? Ebbene: non accettate. L'agenzia è obbligata a proporvi un albergo sostitutivo di pari qualità. Se non è possibile, avete il diritto di rinunciare alle vacanze e pretendere la restituzione dell'intero prezzo. Se invece volete proprio andare in vacanza, avete diritto a una notevole riduzione sul prezzo.

Se non trovate un accordo bonale rivolgetevi all'Ombudsman del ramo viaggi.

© Regiopress, All rights reserved

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile