laRegione
29.08.22 - 09:18
Aggiornamento: 15:15

Giornata nazionale Spitex 2022

2a Giornata di Porte Aperte ‘Lo Spitex – moderno e di rilevanza sistemica’

 
giornata-nazionale-spitex-2022

L’ALVAD presenta alla popolazione le proprie opportunità d’impiego

Sabato 3 settembre 2022 | 10.00 - 12.00 | Locarno

«Chi offre professioni interessanti e un lavoro vario? Lo Spitex!»

La domanda di prestazioni di assistenza e cura a domicilio è in constante aumento. Ciò richiederà un fabbisogno sempre maggiore di professionisti e specialisti in grado di soddisfare l’accresciuto bisogno di cura e assistenza da parte delle persone bisognose.

Con la Giornata nazionale Spitex 2022, l’ALVAD intende presentare alla popolazione la vasta gamma di attività e i differenti profili e specialità professionali attivi all’interno del Servizio, per poter far conoscere l’interessante attività domiciliare che costituisce un’opportunità di impiego motivante, dinamica, arricchente e sempre più apprezzata dai professionisti del settore.

Il prossimo 3 settembre 2022, presso la Sala Conferenze al 4° piano del centro Servizi in Via alla Morettina 9, a Locarno, tra le ore 10.00 e le ore 12.00, Direzione e collaboratori delle diverse categorie professionali ALVAD saranno a disposizione dei visitatori per presentare loro il ruolo essenziale del Servizio nella rete di presa a carico sociosanitaria e illustrare le numerose sfumature di un settore in costante evoluzione. Al termine della presentazione, seguirà un rinfresco.

L’ALVAD, Associazione del Locarnese e Valmaggese di Assistenza e cura a Domicilio, ricopre da oltre vent’anni una funzione fondamentale di prossimità, agendo su un vasto territorio e avvalendosi di personale competente e rispettoso della sfera privata dell’utenza.

L’ALVAD è stata costituita nell’ottobre del 1999 quale associazione di diritto privato, conformemente alla Legge cantonale, ed è riconosciuta dal Consiglio di Stato quale SACD (Servizio di Assistenza e Cura a Domicilio) d’interesse pubblico per il comprensorio del Locarnese e della Vallemaggia. È un’associazione aconfessionale e apartitica, non persegue fini di lucro ed è riconosciuta quale ente di pubblica utilità.

Attualmente, il Servizio impiega circa 150 collaboratori tra Direzione, amministrazione e personale specializzato (infermieri, consulenti materno-pediatriche, operatori sociosanitari, aiuto familiari, assistenti di cura e apprendisti). Nel 2021 sono stati oltre 2’100 i casi seguiti per circa 147’000 ore di prestazioni erogate, alle quali aggiungere il servizio di consulenza genitori-bambino con oltre 1’200 ore di consultazione negli ambulatori e a domicilio. L’ALVAD è anche in prima linea nel coordinamento di tutte le risorse disponibili sul territorio, tra le quali i servizi di appoggio, supporto e volontariato. In stretta collaborazione con Università e Scuole Universitarie Professionali, l’Associazione investe molto nel potenziamento delle competenze del personale, e promuove attivamente lo sviluppo di ulteriori collaborazioni con tutti i portatori d’interesse della rete.

Per maggior informazioni: www.alvad.ch

© Regiopress, All rights reserved