laRegione
09.12.22 - 12:48
Aggiornamento: 14:15

Sorpasso a destra, non si rischia più la patente

Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi

Ats, a cura di Red.Web
sorpasso-a-destra-non-si-rischia-piu-la-patente
Depositphotos

Un sorpasso a destra su un’autostrada o una semi-autostrada non deve più essere sistematicamente sanzionato con il ritiro della patente, secondo il Tribunale federale. Le eccezioni al ritiro di tale documento devono tuttavia essere applicate con moderazione.

Il caso riguarda un automobilista che circolava sulla corsia di sorpasso dell’autostrada nel 2020. A un certo punto, ha ripiegato sulla corsia normale, ha sorpassato un’auto e poi è tornato sulla corsia di sinistra. Gli sono state inflitte una multa e una sanzione pecuniaria. In seguito, l’Ufficio della circolazione del cantone di Berna gli ha ritirato la patente per 12 mesi per gravi violazioni del codice stradale. L’autorità ha tenuto conto di un precedente ritiro per un’altra infrazione grave.

In una sentenza pubblicata oggi, il Tribunale federale accoglie il ricorso dell’automobilista e annulla il ritiro della patente. Secondo la Legge federale sulla circolazione stradale (LCStr), una tale misura viene adottata quando l’infrazione non figura tra quelle sanzionate con una multa d’ordine.

Ordinanza rivista

La lista di tali multe è stata rivista dal Consiglio federale il primo gennaio 2021. Ormai un sorpasso a destra su autostrade e semi-autostrade sarà punito con una multa di 250 franchi. Finora la giurisprudenza del Tribunale federale classificava tale infrazione come una grave violazione del codice stradale che doveva quindi essere punita con il ritiro della licenza di condurre per almeno tre mesi.

Per l’Ufficio federale delle strade, la modifica dell’ordinanza sulle multe d’ordine deve riflettere l’idea secondo la quale non vi è alcuna necessità di classificare sistematicamente come violazioni gravi tutti i sorpassi a destra. Tali infrazioni non devono più portare automaticamente a un ritiro della patente.

Applicazione restrittiva

Il Tribunale federale adatta quindi la sua prassi a questa nuova situazione giuridica. Tenuto conto dei rischi legati a un sorpasso a destra, i giudici di Mon Repos ritengono che il nuovo regolamento debba essere applicato in modo restrittivo. In altre parole, unicamente in caso di un sorpasso senza circostanze aggravanti. Nel caso specifico, il ricorrente aveva effettivamente sorpassato a destra e poi era andato sulla corsia di sinistra. Tuttavia, i fatti si erano svolti di giorno, su una strada asciutta, in buone condizioni di visibilità e con poco traffico. Anche l’automobilista sorpassato non era stato disturbato dalla manovra.

La prima Corte di diritto pubblico conclude che, ai sensi della nuova legge, tale comportamento può essere qualificato come semplice inosservanza delle prescrizioni d’ordine. Anche se i fatti si sono svolti prima della revisione dell’ordinanza, il ricorrente deve beneficiare del diritto più favorevole in virtù del principio della lex mitior.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
I pirati (informatici) salgono sui convogli delle Ffs
L’ex regia federale è finita nel mirino degli hacker. Ma la compagnia assicura: ‘Operazioni ferroviarie e dati dei clienti non sono stati toccati’
Svizzera
12 ore
Tracce di listeria in due tipi di formaggio
Sono stati rinvenuti in diversi lotti del francese Gaperon d’Auvergne e della Tomette des Alpes
Svizzera
14 ore
Bonus milionari se la ristrutturazione andrà in porto
Li avrebbe promessi ai suoi 500 manager Credit Suisse. Che domani annuncerà i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno
Svizzera
14 ore
Meteonews avverte: fazzoletti a portata di mano
Brutte notizie per gli allergici: il rialzo delle temperature previsto nei prossimi giorni porterà un’aumento dei pollini nell’aria
Svizzera
15 ore
‘A Iskenderun ci davano poche speranze, e invece...’
Il fiuto dei cani svizzeri per ritrovare i superstiti sotto le macerie del terremoto in Turchia. Al lavoro due squadre alternate sull’arco di 24 ore
Svizzera
17 ore
Il carnevale non è divertente per i cani
Gli animali sono esposti a troppo stress, soprattutto a livello uditivo: guggen e petardi non fanno bene agli amici a quattro zampe
Svizzera
19 ore
A Lucerna Migros ti porta la spesa a casa col furgone autonomo
A beneficiare della novità, ancora in fase di sperimentazione, sono i dipendenti di Schindler, colosso industriale degli ascensori e delle scale mobili
Svizzera
1 gior
Anche gli svizzeri a rischio di inondazioni
I mutamenti climatici aggravano il problema di chi abita all’interno delle vie di sfogo delle acque in caso di tracimazione. A rischio 700mila persone
Svizzera
1 gior
Kutter dal centro paraplegici di Nottwil: ‘Ce la faremo!’
Il consigliere nazionale zurighese twitta un messaggio di ottimismo dopo l’incidente sugli sci costatogli la frattura di due vertebre cervicali
Svizzera
1 gior
I Cantoni potrebbero restare per anni senza i soldi della Bns
È quanto affermano gli economisti dell’Ubs. La probabilità di una distribuzione salirà di nuovo sopra il 50% soltanto nel 2026
© Regiopress, All rights reserved