laRegione
02.12.22 - 13:42
Aggiornamento: 18:37

L’imposizione individuale è stata messa in consultazione

Il Consiglio federale ha avviato oggi la procedura: in futuro, anche i coniugi dovranno compilare separatamente la dichiarazione delle imposte

Ats, a cura di Red.Web
l-imposizione-individuale-e-stata-messa-in-consultazione
Ti-Press

In futuro, ogni contribuente, anche chi è coniugato, dovrà compilare la propria dichiarazione fiscale. Per tutti verrà applicata la stessa tariffa. Il Consiglio federale ha avviato oggi la procedura di consultazione sull’introduzione dell’imposizione individuale.

Tale progetto preliminare funge da controprogetto indiretto all’"Iniziativa per imposte eque", che il governo raccomanda di respingere, si legge in una nota odierna.

L’imposizione individuale si prefigge di creare incentivi al lavoro il più possibile elevati e promuovere le pari opportunità di genere. Inoltre, elimina i maggiori oneri a carico di determinate coppie di coniugi rispetto alle coppie non sposate ("penalizzazione del matrimonio") assoggettando i coniugi separatamente, al pari delle persone non sposate. Come detto, a tutti i contribuenti sarà applicata la stessa tariffa.

Misure di accompagnamento

Nell’interesse di un sistema impositivo equo il Consiglio federale propone diverse misure di accompagnamento nell’ambito dell’imposta federale diretta: per i genitori, la deduzione per i figli passa da 6’500 a 9’000 franchi a figlio, poiché il passaggio all’imposizione individuale riduce l’effetto di sgravio della deduzione per le coppie di coniugi.

Per le persone sole e le famiglie monoparentali, è invece prevista una deduzione di 6’000 franchi per controbilanciare il risparmio sui costi dell’economia domestica (ad esempio le spese d’abitazione) di cui beneficiano i nuclei composti di almeno due persone adulte, precisa il governo.

Per i coniugi con reddito unico o secondo reddito basso, il Consiglio federale propone una variante con un correttivo e una senza. La variante senza correttivo costituisce un forte incentivo al lavoro per i beneficiari di un reddito secondario. La variante con correttivo è volta a compensare i maggiori oneri sostenuti dai coniugi con un reddito unico rispetto ai coniugi con doppio reddito, consentendo una deduzione fino a 14’500 franchi, che decresce con l’aumentare del reddito secondario.

Attesi effetti positivi su occupazione

Il governo prevede minori entrate dall’imposta federale diretta pari a 1 miliardo di franchi, di cui il 78,8% (circa 800 mio di fr.) a carico della Confederazione e il 21,2% (circa 200 mio di fr.) a carico dei Cantoni. Sono invece incerte le ripercussioni sulle imposte cantonali. Sono per contro previsti effetti positivi sull’occupazione, in quanto soprattutto i beneficiari di un reddito secondario coniugati saranno spinti a lavorare di più.

L’attuazione dell’imposizione individuale a tutti i livelli dello Stato potrebbe produrre un effetto occupazionale fino a 47’000 posti a tempo pieno, stando alle stime dell’esecutivo.

Ripercussioni su onere fiscale

La riforma comporterà uno sgravio sull’imposta federale diretta per la maggior parte dei contribuenti, in particolare per le coppie di coniugi con una ripartizione del reddito tendenzialmente uniforme, tra cui anche molte coppie di coniugi pensionati.

Potrà per contro produrre maggiori oneri per le persone sole e per le coppie coniugate con reddito unico o un secondo reddito basso, sottolinea ancora l’esecutivo.

Controprogetto Iniziativa per imposte eque

Dal momento che il progetto di legge per l’introduzione dell’imposizione individuale è in fase avanzata, mentre l’iniziativa popolare "Per un’imposizione individuale a prescindere dallo stato civile (Iniziativa per imposte eque)" è stata appena depositata, il Consiglio federale raccomanda di respingere l’iniziativa, proponendo il progetto di legge inviato in consultazione quale controprogetto indiretto.

La procedura di consultazione terminerà il 16 marzo 2023.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
10 ore
I pirati (informatici) salgono sui convogli delle Ffs
L’ex regia federale è finita nel mirino degli hacker. Ma la compagnia assicura: ‘Operazioni ferroviarie e dati dei clienti non sono stati toccati’
Svizzera
12 ore
Tracce di listeria in due tipi di formaggio
Sono stati rinvenuti in diversi lotti del francese Gaperon d’Auvergne e della Tomette des Alpes
Svizzera
14 ore
Bonus milionari se la ristrutturazione andrà in porto
Li avrebbe promessi ai suoi 500 manager Credit Suisse. Che domani annuncerà i risultati del quarto trimestre e dell’intero anno
Svizzera
14 ore
Meteonews avverte: fazzoletti a portata di mano
Brutte notizie per gli allergici: il rialzo delle temperature previsto nei prossimi giorni porterà un’aumento dei pollini nell’aria
Svizzera
15 ore
‘A Iskenderun ci davano poche speranze, e invece...’
Il fiuto dei cani svizzeri per ritrovare i superstiti sotto le macerie del terremoto in Turchia. Al lavoro due squadre alternate sull’arco di 24 ore
Svizzera
17 ore
Il carnevale non è divertente per i cani
Gli animali sono esposti a troppo stress, soprattutto a livello uditivo: guggen e petardi non fanno bene agli amici a quattro zampe
Svizzera
19 ore
A Lucerna Migros ti porta la spesa a casa col furgone autonomo
A beneficiare della novità, ancora in fase di sperimentazione, sono i dipendenti di Schindler, colosso industriale degli ascensori e delle scale mobili
Svizzera
1 gior
Anche gli svizzeri a rischio di inondazioni
I mutamenti climatici aggravano il problema di chi abita all’interno delle vie di sfogo delle acque in caso di tracimazione. A rischio 700mila persone
Svizzera
1 gior
Kutter dal centro paraplegici di Nottwil: ‘Ce la faremo!’
Il consigliere nazionale zurighese twitta un messaggio di ottimismo dopo l’incidente sugli sci costatogli la frattura di due vertebre cervicali
Svizzera
1 gior
I Cantoni potrebbero restare per anni senza i soldi della Bns
È quanto affermano gli economisti dell’Ubs. La probabilità di una distribuzione salirà di nuovo sopra il 50% soltanto nel 2026
© Regiopress, All rights reserved