laRegione
21.11.22 - 14:54
Aggiornamento: 15:33

In Svizzera, i contadini godono di buona fama

Lo rivela il rapporto pubblicato dall’Ufag, da cui emerge che importanti per la popolazione sono il rispetto per gli animali e la sicurezza alimentare

Ats, a cura di Red.Cultura
in-svizzera-i-contadini-godono-di-buona-fama
Keystone

La famiglia rimane la colonna portante dell’agricoltura elvetica, un settore – sempre più portato al "biologico" – che gode tra l’altro fra la popolazione di un’immagine positiva, specie in relazione alla sicurezza alimentare in tempi di crisi.

È quanto emerge dal rapporto in materia pubblicato oggi dall’Ufficio federale dell’agricoltura (Ufag), da cui risulta anche un lieve calo dell’autoapprovvigionamento dovuto all’aumento della popolazione.

Rispetto per i contadini

Da un’indagine dell’Istituto di ricerca gfs-zürich che ha coinvolto 700 persone, precisa un comunicato odierno dell’Ufag, risulta che nove persone su dieci credono che i contadini s’impegnino a produrre ciò che i consumatori desiderano.

Secondo gli interpellati, i compiti più importanti dell’agricoltura elvetica sono: una detenzione rispettosa delle esigenze degli animali, la sicurezza alimentare in tempi di crisi e la produzione di derrate alimentari.

Rispetto all’ultimo sondaggio del 2018 è soprattutto l’approvvigionamento in tempi di crisi ad avere acquisito una valenza maggiore. La maggior parte degli interpellati auspica inoltre un’agricoltura più competitiva e in grado di produrre a costi meno elevati.

Numero occupati torna a crescere

Dal Rapporto agricolo 2022 si constata che, per la prima volta dopo diversi anni, il numero di occupati in questo settore è tornato a crescere. Attualmente, 150’200 persone si guadagnano da vivere lavorando la terra. Più della metà è impiegato a tempo parziale. La famiglia contadina rimane la colonna portante: più di tre quarti dei lavoratori sono membri della famiglia del capoazienda.

La percentuale di aziende agricole gestite da donne è in leggero aumento. L’incremento maggiore relativo al numero di capiazienda di sesso femminile si registra nelle piccole aziende.

Aziende in calo, biologico in crescita

Nel 2021, il numero di aziende agricole, in costante diminuzione a causa del cambiamento demografico ed economico, si è attestato a 48’864 unità. Tuttavia, con una flessione dell’1% si constata che la curva si sta appiattendo.

Per quanto attiene all’autoapprovvigionamento, con l’attuale portafoglio di produzione la Svizzera raggiunge un grado lordo del 56% e netto del 49%. Il più alto grado di autoapprovvigionamento (Gaa) si registra nel settore del latte e dei latticini, dove la produzione copre regolarmente oltre il 100% del fabbisogno interno. Gli oli e i grassi vegetali presentano invece il Gaa più basso, pari soltanto al 24%.

Se si considerano tutte le derrate alimentari si registra un lieve calo del Gaa. Il motivo? La popolazione è cresciuta più della produzione alimentare. A questo proposito va citato che nel 2021 l’estate umida ha inciso in particolare sul raccolto di cereali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
12 ore
Edifici non residenziali, c’è l’obbligo di pannelli solari
La misura, che si applica da ora e fino al 2032, interessa tutti gli stabili (anche quelli esistenti) a partire da una superficie di 300 m²
Svizzera
12 ore
Su lemievaccinazioni.ch un controllo troppo superficiale
Le commissioni della gestione dei due rami del parlamento bacchettano l’Ufficio federale della sanità pubblica
Svizzera
14 ore
Per i media con il ‘non sapevo’ Berset gioca il tutto per tutto
La smentita circa la consapevolezza della fuga di notizie desta perplessità in buona parte della stampa svizzera
Svizzera
16 ore
In Svizzera si alleva sempre più pollame
Il fenomeno è in atto da decenni. Aumentano anche le colture di avena anche se restano marginali sul totale
Svizzera
19 ore
Quasi uno svizzero su cinque ha due passaporti
Nel 2021 il 19% dei cittadini residenti dai 15 anni di età in su avevano una doppia cittadinanza: la maggioranza, quasi un quarto, sono gli italo-svizzeri
Svizzera
1 gior
In aumento i casi di maltrattamento di minori
Nel 2022 il gruppo di protezione dei bambini e servizio di consulenza per le vittime dell’Ospedale pediatrico di Zurigo ha censito 657 casi
Svizzera
1 gior
Berset ribadisce: non sapevo nulla delle indiscrezioni
Il portavoce del Governo Simonazzi chiarisce che dopo la discussione il ‘Consiglio federale ha ritrovato la fiducia e andrà avanti a lavorare come sempre’
Svizzera
1 gior
Infermieri, verso più formazione e condizioni di lavoro migliori
Il Consiglio federale intende rafforzare il settore: fra le proposte, anche più personale formato e fatturazione diretta di alcune prestazioni
Svizzera
1 gior
Il tennis in banca? ‘No e ancora no’: condanne confermate
Il Tribunale federale conferma la sanzione per i dodici attivisti che nel 2018 avevano occupato la sede losannese di una banca travestiti da Federer
Svizzera
1 gior
Mancano i medici? Governo favorevole a deroghe
Ma solo a precise condizioni e unicamente per medicina generale, pediatria, psichiatria nonché psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza
© Regiopress, All rights reserved