laRegione
31.10.22 - 20:00
Aggiornamento: 21:22

Una guida per rendere più attrattive le proprie case di montagna

Il documento si rivolge ai comuni e li incoraggia a farsi carico attivamente della loro politica abitativa. Fra gli esempio positivi la Valle di Muggio

Ats, a cura di Red.Web
una-guida-per-rendere-piu-attrattive-le-proprie-case-di-montagna
Depositphoto

Il ministro dell’economia Guy Parmelin ha presentato oggi a Berna una guida che offre consigli ed esempi per rendere attrattive le abitazioni nelle regioni di montagna. Il documento è destinato ai comuni e li incoraggia a farsi carico attivamente della loro politica abitativa.

Sono diverse le sfide che queste aree devono affrontare: vanno dallo spopolamento rurale o al contrario, nei centri più turistici, alla mancanza di alloggi a prezzi accessibili per le famiglie. La guida si rivolge a tutte queste diverse situazioni, ha affermato Parmelin ai media confluiti al Museo alpino.

Alle comunità di montagna è raccomandato di sfruttare il potenziale della cooperazione regionale. "È anche importante consultare la popolazione, perché sa meglio di chiunque altro di cosa ha bisogno", ha da parte sua suo rilevato Martin Tschirren, direttore dell’Ufficio federale delle abitazioni.

Uno dei dodici esempi di successo citati nella guida riguarda il villaggio altovallesano di Ernen (Vallese). Per consentire alle giovani famiglie di rimanere, il comune ha creato una cooperativa che ha costruito abitazioni in affitto a prezzi accessibili e adatte alle loro esigenze.

Ad Amden (San Gallo) erano gli anziani ad avere sempre più difficoltà a trovare un alloggio adeguato. Grazie a un lascito e alla collaborazione con una cooperativa, è stata costruita una residenza per loro, con l’effetto secondario di liberare case per le famiglie.

Non mancano gli esempi dal Ticino e dai Grigioni. A Monte, in Valle di Muggio, è stato chiesto alla popolazione cosa avesse bisogno e sono state ideate soluzioni su misura. È stato trasformato il negozio di alimentari per mantenere i contatti sociali e sono stati realizzati interventi di tipo architettonico. Tutto ciò ha permesso di migliorare la qualità della vita.

A Lantsch (Grigioni) il problema maggiore era quello dei prezzi elevati degli immobili e dei pochi alloggi disponibili per gli abitanti del luogo. Il comune ha così deciso di cedere un terreno ai residenti purché si impegnassero a vivere in paese per almeno 25 anni. È stata così costruita una cooperativa di abitazione.

Anche a Samedan (Grigioni) è nata una cooperativa, destinata però ai giovani fino ai 25 anni, per fare in modo che dopo l’apprendistato restino sul posto e non partano a cercare fortuna altrove dato che non trovano abitazioni alla loro portata. La guida è stata pubblicata congiuntamente dall’Ufficio federale delle abitazioni e dal Gruppo svizzero per le regioni di montagna.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 ora
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
2 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
2 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
3 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
3 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
Svizzera
5 ore
Fuoriuscita di idrocarburi nel Rodano da un impianto Syngenta
Subito messe in atto le misure di contenimento. L’azienda rassicura: nessun pericolo per la popolazione o per l’ambiente
Svizzera
6 ore
Swisscom, ecco i bilanci 2022. Anzi no: settimana prossima
Complice un errore, per alcune ore l’azienda pubblica in internet i risultati d’esercizio, non ancora approvati dal Consiglio d’amministrazione
Svizzera
7 ore
Anno record per Tavolino magico: salvate 6’000 t di derrate
Ma l’associazione avverte: ‘C’è ancora molto da fare nella lotta allo spreco alimentare’. Beneficiari in aumento in Ticino
Svizzera
21 ore
Suisse Secret, il Ministero pubblico della Confederazione indaga
Credit Suisse sporge denuncia per la fuga di notizie. I reati prospettati sono spionaggio economico, violazione dei segreti commerciale e bancario
Svizzera
1 gior
Moutier, no di Plr e Udc alla mediazione di Baume-Schneider
Per le sezioni del Giura bernese, la passata militanza della consigliera federale non le permetterebbe un responso imparziale sul contenzioso
© Regiopress, All rights reserved