laRegione
09.10.22 - 15:30
Aggiornamento: 19:28

Forzano diversi posti di blocco. Arrestati cinque minorenni

Rocambolesco inseguimento ieri sera sulle strade del Canton Zurigo. A bordo dell’auto quattro 15enni e una 16enne

Ats, a cura di Red.Web
forzano-diversi-posti-di-blocco-arrestati-cinque-minorenni
Polizia cantonale Zurigo
Com’è finita la corsa

Ieri sera attorno alle 23.30 un’auto con cinque giovani a bordo ha eluso a più riprese un posto di blocco sul tratto fra Marthalen (Zh) e Rudolfingen (Zh). La Polizia cantonale zurighese, che si è messa all’inseguimento, ha arrestato gli occupanti, tutti minorenni.

Il veicolo, inseguito dalla polizia dopo aver ignorato a due riprese la richiesta di fermarsi, si è diretto verso Benken (Sg) a una velocità molto elevata, attraversando il centro del comune a più del doppio del limite di velocità, indica la Polizia cantonale di Zurigo in una nota. All’uscita dell’agglomerato, nell’intento di aggirare un isolotto centrale sulla sinistra, il conducente ha toccato il bordo della strada, perdendo così il controllo del veicolo, che ha finito la sua corsa sul tetto.

I cinque occupanti sono fuggiti a piedi. Sono poi stati tutti arrestati dalla polizia subito dopo i fatti e alcuni nel corso della notte. Si tratta di minorenni: quattro 15enni e una 16enne svizzeri.

I cinque adolescenti sono stati portati in ospedale con ferite da lievi a moderate. Sull’auto coinvolta nell’incidente erano montate targhe rubate.

La Polizia cantonale di Zurigo, insieme alla Procura giovanile competente, ha avviato un’indagine, tra le altre cose, per infrazione di velocità. Il veicolo è stato sequestrato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
Due morti a Disentis per una valanga
La slavina ha travolto un gruppo di tre sciatori fuori pista, una sola delle quali è rimasta illesa
Svizzera
2 ore
La meteo fa i capricci: in Ticino quasi 20°C, neve in montagna
Il favonio da nord ha alzato eccezionalmente la colonnina di mercurio nel sud della Svizzera: 19,5°C a Locarno. Rischio valanghe nei Grigi
Svizzera
5 ore
La Brévine festeggia il freddo, pronta una brioche da record
Nella ‘Siberia della Svizzera’ inizia il festival locale: fornai pronti a sfornare una brioche da 4,18 metri, in onore dei -41,8°C toccati nel 1987
Svizzera
7 ore
Il parto anonimo è sempre più possibile in Svizzera
Sempre più ospedali danno alle donne la possibilità di partorire in modo confidenziale, come alternativa alle “baby finestre”
Svizzera
8 ore
Secondo il Ceo, i prezzi dei prodotti Nestlé saliranno ancora
Secondo Mark Schneider, però, la multinazionale non è responsabile del rincaro essendo essa stessa vittima dell’aumento dei prezzi
Svizzera
9 ore
L’urto e poi le fiamme: incidente sull’A2, una donna è grave
Il sinistro è avvenuto questa notte fra il tunnel del Seelisberg e Altdorf. La conducente è uscita dal veicolo incendiato con l’aiuto di altre persone
la guerra in ucraina/1
10 ore
Sulla riesportazione delle armi svizzere il vento è cambiato
Commissione degli Stati vuole allentare la legge. Anche per sostenere l’industria bellica svizzera. Le risposte alle principali domande.
Svizzera
1 gior
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
1 gior
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
1 gior
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
© Regiopress, All rights reserved