laRegione
22.09.22 - 16:59

Lavrov: ‘La Svizzera torni a essere neutrale’

È la richiesta formulata dal ministro degli esteri russo in occasione dell’incontro con Ignazio Cassis ieri a New York

Ats, a cura di Red.Web
lavrov-la-svizzera-torni-a-essere-neutrale
Keystone
Serghiei Lavrov

Il ministro degli esteri russo Serghiei Lavrov, in occasione dell’incontro avvenuto ieri col presidente della Confederazione Ignazio Cassis a New York, ha chiesto alla Svizzera di tornare alla "politica della neutralità". Lo ha scritto il Ministero degli esteri russo su Twitter.

La neutralità ha portato la Svizzera al riconoscimento internazionale in anni passati, si legge oggi sul canale ufficiale. Cassis, dal canto suo, ha chiesto a Lavrov di prendere le distanze dai referendum annunciati nei territori ucraini occupati. Preoccupazione è stata anche espressa per le minacce nucleari.

Il Ministero russo in precedenza aveva pubblicato – sempre su Twitter – una foto di Cassis e Lavrov che si stringono la mano, un’immagine che ha suscitato polemiche sui social network in Svizzera. Se da una parte è importante continuare i colloqui con la Russia – ha ad esempio detto il consigliere nazionale Fabio Molina (Ps/Zh) a Blick TV – la forza delle immagini in una guerra di propaganda è estremamente importante. Proprio per questo una foto piena di sorrisi è particolarmente infelice, ha aggiunto il socialista.

Fa parte del gioco

Diversa la posizione del presidente Plr Thierry Burkart. A suo dire se si offrono ‘Buoni uffici’, allora bisogna parlare con Lavrov e una stretta di mano fa parte del gioco. Effettivamente "una foto del gesto è infelice, ma a volte è impossibile da evitare", ha detto a Blick.ch.

L’ex consigliere federale Pascal Couchepin difende invece totalmente Cassis e bolla le critiche come ridicole. Ai microfoni della Srf ha dichiarato che una simile foto di rito non si può evitare e il sorriso di circostanza è normale. Più importante è il fatto che Cassis abbia parlato in modo chiaro.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
16 ore
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
17 ore
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
18 ore
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
18 ore
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
Svizzera
1 gior
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
1 gior
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
Svizzera
1 gior
Primo sì in Parlamento all’imposta minima sulle multinazionali
Il Consiglio degli Stati quasi all’unanimità sposa la linea governativa: lasciare la maggior parte degli introiti supplementari ai Cantoni interessati
Svizzera
1 gior
Maudet studia il ritorno e si candida al Consiglio di Stato
Caduto in disgrazia, di nuovo in pista: l’ex enfant prodige del Plr vuole difendere i ‘valori di una nuova lista’
Svizzera
1 gior
Energia, il governo al parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
1 gior
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
© Regiopress, All rights reserved