laRegione
19.09.22 - 18:28

Freno ai costi sanitari, eliminate tutte le divergenze

Il dossier è ora pronto per le votazioni finali

Ats, a cura di Red.Web
freno-ai-costi-sanitari-eliminate-tutte-le-divergenze
Keystone

Nulla più si oppone alla revisione della Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal) volta a limitare i costi sanitari (pacchetto 1b). Oggi il Consiglio nazionale ha eliminato le ultime divergenze che ancora l’opponevano agli Stati, che concernevano la possibilità per lo Stato di intervenire. In sospeso rimanevano in particolare le misure pensate per accrescere la trasparenza per quanto concerne la crescita dei costi. Concretamente, i partner tariffali sorveglieranno i costi nei loro settori e, non appena l’evoluzione di essi non sarà spiegabile con fattori quali ad esempio l’invecchiamento della popolazione, dovranno adottare misure correttive, ha spiegato Philippe Nantermod (PLR/VS) a nome della commissione.

Diversamente dalla soluzione difesa inizialmente dal Nazionale, gli Stati non hanno voluto che le autorità federali o cantonali abbiano la possibilità d’intervenire se i partner tariffali non riescono ad accordarsi. Il Consiglio federale dispone parzialmente già di queste competenze, ha sostenuto oggi Thomas de Courten (UDC/BL). L’emendamento è così stato adottato anche dalla Camera del popolo (138 voti a 43).

Durante i dibattiti, Christian Lohr (Centro/TG) ha invitato i colleghi a non defilarsi e a mantenere la divergenza. "È giunto il momento di proporre soluzioni concrete per porre fine alla spirale di aumento dei premi malattia", ha sostenuto, invano. Il Consiglio federale aveva presentato nell’agosto 2019 un pacchetto di nove misure per frenare l’aumento dei costi della salute. Tale pacchetto era stato diviso in due progetti. Durante la sessione estiva di due anni fa, il Parlamento aveva adottato il "pacchetto 1a". Le discussioni odierne riguardavano il "pacchetto 1b" delle misure di contenimento dei costi. Questo si concentra in particolare sui farmaci generici, molto più cari in Svizzera rispetto all’estero. Questo dossier è ora pronto per le votazioni finali.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
28 min
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
48 min
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
Svizzera
58 min
L’inflazione non incide sul tasso ipotecario
Quello di riferimento, che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto, resta ancorato all’1,25%
Svizzera
12 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
15 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
15 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
16 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
17 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
18 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
Svizzera
19 ore
Gettano il porcellino d’india in un cestino dei rifiuti
È salvo e in buone condizioni l’animaletto domestico recuperato operaio comunale ad Amriswil, ora affidato alla protezione animali
© Regiopress, All rights reserved