laRegione
13.09.22 - 15:42

Congedo per figli malati, la legge va rivista

Passo avanti per un ammorbidimento delle disposizioni entrate in vigore un anno fa. Il Consiglio degli Stati fa sua una mozione di Damian Müller

Ats, a cura di Red.Web
congedo-per-figli-malati-la-legge-va-rivista
Keystone
Damian Müller

A tutti i genitori che devono interrompere la loro attività professionale per occuparsi di figli con gravi problemi di salute va concessa un’indennità di assistenza. Un passo avanti in questo senso è stato fatto oggi dal Consiglio degli Stati, che ha approvato per 31 voti contro 9 e un’astensione una mozione del ‘senatore’ Damian Müller (Plr/Lu). Del dossier dovrà occuparsi ora il Nazionale.

Rientrano in questa categoria i genitori i cui figli devono trascorrere almeno quattro giorni ricoverati in ospedale. La legge attuale in materia è troppo severa, motiva il depositario dell’atto.

"Immaginate il caso di genitori di un neonato gravemente malato. Oltre allo shock, si aggiungono le complicazioni legate alla situazione professionale e agli oneri amministrativi", ha detto Müller. Attualmente, secondo una legge entrata in vigore nel luglio 2021, esiste un congedo di assistenza di 14 settimane, che però viene concesso quando ci si immagina una prognosi sfavorevole o l’eventualità di un decesso, per esempio per bambini allo stadio delle cure palliative e affetti da tumori.

Per i figli che necessitano di degenze ospedaliere lunghe o ripetute per un’operazione o una terapia in vista di un miglioramento, il rispetto dei criteri previsti è invece spesso controverso. E ciò sebbene questi minorenni abbiano bisogno della presenza dei genitori in ospedale tanto quanto quelli con una prognosi sfavorevole.

Müller propone quindi di cambiare la definizione nella legge, in modo da considerare come affetto da gravi problemi di salute ogni bambino il cui trattamento e la convalescenza comprendono una degenza ospedaliera di almeno quattro giorni. Questo permetterebbe di godere dell’indennità di assistenza nel caso in cui almeno un genitore dovesse smettere di lavorare per stare vicino al figlio malato.

Il consigliere federale Alain Berset ha provato a mettere in evidenza come il congedo di assistenza sia in vigore solo da poco più di un anno. È ancora troppo presto per trarre un bilancio, ha dichiarato, invano, al plenum.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
34 min
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
54 min
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
Svizzera
1 ora
L’inflazione non incide sul tasso ipotecario
Quello di riferimento, che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto, resta ancorato all’1,25%
Svizzera
13 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
15 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
15 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
16 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
17 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
18 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
Svizzera
19 ore
Gettano il porcellino d’india in un cestino dei rifiuti
È salvo e in buone condizioni l’animaletto domestico recuperato operaio comunale ad Amriswil, ora affidato alla protezione animali
© Regiopress, All rights reserved