laRegione
12.09.22 - 18:33

Voto ai 16enni: progetto posto in consultazione

Lo chiedeva un’iniziativa parlamentare depositata dalla consigliera nazionale basilese del gruppo dei Verdi Sibel Arslan

Ats, a cura di Red.Web
voto-ai-16enni-progetto-posto-in-consultazione
Ti-Press
Giovani e politica

I giovani devono poter votare già a partire dai 16 anni. Dando seguito a un’iniziativa parlamentare in tal senso, la Commissione delle istituzioni politiche del Consiglio nazionale ha posto in consultazione un progetto di modifica della Costituzione. L’iniziativa parlamentare, depositata dalla consigliera nazionale basilese Sibel Arslan (Verdi), chiede che a livello federale il diritto di voto e di elezione venga concesso ai cittadini svizzeri già a partire dal sedicesimo anno di età.

Visto che negli ultimi tempi l’impegno dei giovani è aumentato sensibilmente, la commissione, si legge in una nota dei servizi del parlamento, ritiene opportuno consentire loro di prendere parte il prima possibile alla vita politica. Il progetto preliminare è stato quindi approvato per 13 voti contro 7 (tre astensioni). La consultazione si concluderà il prossimo 16 dicembre. L’abbassamento da 18 a 16 anni può anche dare un impulso all’educazione civica, dato che si anticiperebbe il momento in cui allievi e studenti possono mettere in pratica quanto appreso a scuola, fa notare la commissione. L’età minima a partire dalla quale è possibile essere eletti a cariche politiche deve invece essere mantenuta a 18 anni.

Invece, secondo la minoranza commissionale e i membri che si sono astenuti, questo abbassamento non è giustificato se si considerano gli altri diritti e doveri in ambito civile e penale che gli svizzeri detengono solo una volta maggiorenni. Inoltre, a loro avviso non è opportuno fissare due limiti d’età diversi per il voto attivo e per quello passivo, perché in questo modo i sedicenni e i diciassettenni diverrebbero di fatto elettori di seconda classe. Per di più, ricordano gli scettici, negli ultimi tempi quanto proposto nell’iniziativa parlamentare è stato respinto in diversi Cantoni, in alcuni casi ripetutamente. È quello che è successo a Neuchâtel, Giura e Berna. La possibilità di votare a 16 anni è al momento concessa dal solo Glarona. A livello numerico, l’abbassamento dell’età di voto interesserebbe poco meno di 130’000 giovani. La percentuale degli aventi diritto domiciliati in Svizzera aumenterebbe di circa il 2,4%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
37 min
‘Una dinamica che si esaurisce? Io non sono ancora stanca!’
Governo a maggioranza latina, Giura, agricoltura, socialità: a colloquio con la ‘senatrice’ Elisabeth Baume-Schneider, candidata al Consiglio federale
cyberpornografia
8 ore
Pedofilia: maxiretata nel Canton Vaud con 96 persone fermate
Centoventi casi analizzati. Due persone in carcere, tra coloro che hanno scaricato i file il 15% sono minorenni
Svizzera
10 ore
‘Solo Sì vuol dire sì’, al Nazionale passa la modifica di legge
Approvato l’inserimento nel Codice penale del principio che qualifica come aggressione sessuale il rapporto senza il consenso esplicito
Svizzera
10 ore
Preventivo 2023, gli Stati più generosi con l’Ucraina
Aumentati i mezzi per la ricostruzione. Più soldi anche per proteggere le greggi dai lupi e per la ricerca scientifica, meno per test Covid e vaccini
Svizzera
11 ore
Credit Suisse: Bin Salman valuta un investimento da 500 milioni
La banca elvetica corre alla Borsa di Zurigo sulle ipotesi che il principe ereditario dell’Arabia Saudita possa prendere parte al progetto di rilancio
Svizzera
14 ore
‘Non ubbidisco ciecamente alla dottrina del partito’
Hans-Ueli Vogt è il candidato outsider alla poltrona di Ueli Maurer. Dice di avere ‘molteplici sfaccettature’ e di aderire appieno ai valori dell’Udc.
Svizzera
15 ore
Sedici scodinzolanti neonati per la Fondazione Barry
Doppio lieto evento a fine novembre a Martigny. E a gennaio è prevista un’altra cucciolata di cani San Bernardo
Svizzera
18 ore
Vasta operazione contro la ciberpedocriminalità
Quasi un centinaio le persone fermate dalla Polizia cantonale vodese. Due quelle poste in detenzione preventiva
Svizzera
1 gior
Pericolo marcato di valanghe in molte regioni meridionali
L’allerta riguarda la parte altovallesana delle Alpi, il versante sudalpino centrale, la cresta principale delle Alpi e la zona del Bernina
Svizzera
1 gior
È Zurigo l’El Dorado dei cittadini stranieri
Il 2022 potrebbe essere l’anno record per gli arrivi in riva alla Limmat. Tornano, in particolare, gli italiani
© Regiopress, All rights reserved