laRegione
11.09.22 - 19:06

Nagra ha scelto la regione Lägern Nord per il deposito scorie

L’area si trova a cavallo fra i cantoni Argovia e Zurigo. La popolazione interessata è stata informata direttamente dalle autorità sabato.

Ats, a cura di Red.Estero
nagra-ha-scelto-la-regione-lagern-nord-per-il-deposito-scorie
L’area interessata vista da un drone (Keystone)

Il deposito definitivo di scorie nucleari sarà costruito nell’area di Lägern Nord, a cavallo fra i cantoni di Argovia e Zurigo.

L’impianto di confezionamento degli elementi di combustibile sarà ubicato presso il deposito intermedio di scorie di Würenlingen (Ag).

La popolazione interessata è stata informata direttamente dalle autorità sabato. La Società cooperativa nazionale per l’immagazzinamento di scorie radioattive (Nagra) informerà a Berna lunedì.

In marzo la Nagra ha portato a termine le perforazioni di sondaggio nei tre potenziali siti di ubicazione per un deposito di scorie radioattive, nei cantoni di Argovia, Zurigo e Turgovia. Le tre possibili aree di ubicazione prese in considerazione per il deposito erano quella del "Giura Orientale", nella regione del Bözberg (Ag), quella denominata "Lägern Nord" e la "Zurigo Nordest", nella regione del Weinland zurighese, nei cantoni di Zurigo e Turgovia.


Un altro scatto del luogo designato (Keystone)

La realizzazione di nove pozzi profondi è costata 170 milioni di franchi. Se si tiene conto di tutte le indagini del sottosuolo realizzate nella Svizzera nord-occidentale dall’inizio del 2019 le spese raggiungono i 240 milioni di franchi.

Ora che ha scelto il sito, la Nagra dovrebbe presentare una domanda alle autorità federali verso la fine del 2024. Il Consiglio federale dovrebbe prendere la decisione finale sul sito nel 2029. Il Parlamento federale dovrà poi approvare la richiesta.

Un referendum sarà possibile. Secondo la Nagra, intorno al 2050 le prime scorie nucleari potrebbero trovare la loro sistemazione definitiva nel nuovo deposito.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
la guerra in ucraina/1
14 min
Sulla riesportazione delle armi svizzere il vento è cambiato
Commissione degli Stati vuole allentare la legge. Anche per sostenere l’industria bellica svizzera. Le risposte alle principali domande.
Svizzera
14 ore
Riesportazione di armi: ‘La legge va allentata’
La commissione della politica di sicurezza degli Stati ha chiesto con 6 voti contro 4 e 2 astensioni di modificare la legge federale sul materiale bellico
Svizzera
15 ore
Compromesso all’orizzonte sulla riforma della Lpp
Sul modello di compensazione, la commissione del Nazionale si allinea al Consiglio degli Stati. Restano in sospeso altri punti
Svizzera
17 ore
Iniziativa sui ghiacciai, al popolo l’ultima parola
Le firme raccolte sono oltre il doppio di quelle necessarie: riuscito il referendum dell’Udc contro la legge per la neutralità carbonica entro il 2050
Svizzera
18 ore
Berna intende aumentare lo stoccaggio di farmaci
Nell’inventario delle scorte obbligatorie saranno inseriti anche i preparati contro il morbo di Parkinson e gli antiepilettici
Svizzera
18 ore
Questione giurassiana, Baume-Schneider può fare da mediatrice
Come i suoi predecessori in seno al Dipartimento federale di giustizia e polizia, la consigliera federale farà da giudice sul ‘caso’ Moutier
Svizzera
19 ore
Altri due casi di influenza aviaria nel Canton Zurigo
Per gli esperti federali la situazione in Europa è ‘preoccupante’. Misure estese in Svizzera fino a metà marzo
Svizzera
19 ore
Sostegno pubblico degli ospedali nel mirino
Per la presidente dell’associazione H+ Regine Sauter, i nosocomi devono essere indipendenti dallo Stato. E propone correttivi
Svizzera
21 ore
Fuoriuscita di idrocarburi nel Rodano da un impianto Syngenta
Subito messe in atto le misure di contenimento. L’azienda rassicura: nessun pericolo per la popolazione o per l’ambiente
Svizzera
23 ore
Swisscom, ecco i bilanci 2022. Anzi no: settimana prossima
Complice un errore, per alcune ore l’azienda pubblica in internet i risultati d’esercizio, non ancora approvati dal Consiglio d’amministrazione
© Regiopress, All rights reserved