laRegione
11.09.22 - 09:29
Aggiornamento: 17:21

I Verdi puntano a essere la terza forza politica

La compagine ecologista guarda anche a ottenere un seggio in Consiglio federale, tentativo fallito nel 2019

Ats, a cura di Red.Web
i-verdi-puntano-a-essere-la-terza-forza-politica
Ti-Press
I Verdi

Il presidente dei Verdi Balthasar Glättli vuole fare del suo partito la terza forza politica in Svizzera alle elezioni federali del 2023. "Siamo il partito che ha fatto più progressi nelle elezioni cantonali degli ultimi tre anni", ha dichiarato. Il partito ha anche un quinto di membri in più rispetto alle elezioni del 2019, ha sottolineato Glättli in un’intervista alla Nzz am Sonntag. Alle elezioni federali del 2019, i Verdi sono diventati la quarta forza in Consiglio nazionale con il 13,2% dei voti, dietro all’Udc (25,6%), al Ps (16,8%) e al Plr (15,1%).

Il consigliere nazionale zurighese punta ancora a ottenere un seggio in Consiglio federale per il suo partito, nonostante il tentativo fallito nel 2019. Ma non per sé stesso. "Sarei un cattivo presidente di partito se dovessi puntare io stesso al Consiglio federale un anno prima delle elezioni", perché "dovrei mostrare il minor profilo possibile". Cita anche motivi familiari. "Non voglio trovarmi nella situazione di dover decidere di non vedere più mia figlia (di quattro anni e mezzo) finché non avrà superato l’adolescenza".

Piano di azione pronto

I Verdi sono pronti a un’elezione dell’esecutivo federale "anche in caso un membro del Consiglio federale dovesse lasciare in anticipo". Abbiamo personalità adatte. Abbiamo piani di battaglia nei cassetti, afferma. Glättli non è soddisfatto dei progressi compiuti negli ultimi anni in materia ambientale. "Abbiamo certamente ottenuto molto in questa legislatura, ma vediamo anche che il campo borghese sta alzando la voce e cerca con tutte le sue forze di silurare una legislatura verde".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
1 min
Tra le pagine dei libri francesi c’è aria di bufera
La Comco apre un’inchiesta contro il gruppo editoriale Madrigall per valutarne la sua eventuale posizione dominante relativa al mercato
Svizzera
13 ore
Buste paga meno pesanti per le donne? ‘Non è discriminazione’
Per Conny Wunsch, professoressa di economia del lavoro a Basilea, le ragioni delle disparità salariali sono molteplici
Svizzera
14 ore
Consegnati all’esercito i primi due droni israeliani
Gli apparecchi israeliani sarebbero dovuti arrivare a partire dal 2019. Gli altri quattro saranno consegnati entro la fine dell’anno
Svizzera
14 ore
Netto balzo in avanti dei pernottamenti in dicembre
Secondo una prima stima, la progressione è stata del 28% rispetto allo stesso periodo del 2021. Grazie in particolare ai turisti (+67%)
Svizzera
15 ore
Medicina di genere, nuova cattedra all’Università di Zurigo
Si tratta di una prima in Svizzera. Obiettivo: mettere l’accento sulle donne nella ricerca medica
Svizzera
16 ore
Sospeso il processo d’Appello a Blatter e Platini
La causa dello stop al procedimento per truffa è una richiesta di ricusazione dell’insieme del tribunale
Svizzera
17 ore
Aviaria, dopo il Ticino e Zurigo ora c’è un caso pure a Lucerna
Il virus H5N1 è stato riscontrato in un gabbiano reale zampegialle a Sursee rinvenuto nei pressi della città vecchia
Svizzera
18 ore
Dopo partita ‘caldo’ alla stazione di Altstetten
Scontri fra tifosi del San Gallo e polizia (che fa ricorso ai proiettili di gomma) a margine della partita con lo Zurigo
Svizzera
20 ore
‘Salta’ un bancomat a Neuendorf, ladri in fuga
Preso di mira un distributore di denaro all’interno di un negozio. Per motivi di sicurezza la zona attorno è stata isolata per diverse ore
Svizzera
20 ore
Sunrise, massa salariale ritoccata al rialzo
L’incremento globale sarà del 2,6%, del 2,8% per i dipendenti soggetti al contratto collettivo di lavoro
© Regiopress, All rights reserved