laRegione
31.08.22 - 11:59
Aggiornamento: 15:09

Insegne luminose spente prima alla Posta

Il gigante giallo deciso a fare la sua parte nella lotta all’inquinamento luminoso: tolta la corrente alle 20 anziché le 22

Ats, a cura di Red.Web
insegne-luminose-spente-prima-alla-posta
Keystone
Da domani farà buio un po’ prima

Da domani la Posta spegnerà le sue insegne luminose più grandi alle 20 invece delle 22: con tale misura, applicata a circa 60 dei grandi loghi di centri pacchi, centri lettere e altri edifici in tutta la Svizzera, il gigante giallo intende lottare contro l’inquinamento luminoso.

La misura interessa le grandi insegne poste sui muri e sui tetti di centri pacchi e lettere e di altre sedi logistiche, indica la Posta in un comunicato, precisando che disposizione riguarderà anche la sede principale di Berna.

L’illuminazione eccessiva di edifici o vetrine esterne e le luci abbaglianti dei loghi delle aziende rischiarano il cielo notturno, influiscono negativamente sul sonno delle persone e sconvolgono il ritmo di vita degli animali, indica ancora la Posta. I loghi luminosi, ad esempio, attirano innumerevoli insetti disorientandoli o facendoli morire per sfinimento.

Il risparmio di energia elettrica non è l’obiettivo principale di questa azione. Tuttavia, si tratta di un piccolo passo compiuto dalla Posta per contrastare eventuali carenze energetiche, viene precisato.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
31 min
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
51 min
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
Svizzera
1 ora
L’inflazione non incide sul tasso ipotecario
Quello di riferimento, che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto, resta ancorato all’1,25%
Svizzera
13 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
15 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
15 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
16 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
17 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
18 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
Svizzera
19 ore
Gettano il porcellino d’india in un cestino dei rifiuti
È salvo e in buone condizioni l’animaletto domestico recuperato operaio comunale ad Amriswil, ora affidato alla protezione animali
© Regiopress, All rights reserved