laRegione
31.08.22 - 11:41
Aggiornamento: 16:30

Cambiamenti in vista dopo il ‘caso AutoPostale’

Revisione e sorveglianza cambiano marcia: per il Consiglio federale le imprese parastatali andrebbero trattate come società di interesse pubblico

Ats, a cura di Red.Web
cambiamenti-in-vista-dopo-il-caso-autopostale
Keystone
Si cambia strada

Dopo il ‘caso AutoPostale’, si profilano cambiamenti per le imprese parastatali in materia di revisione e di sorveglianza della revisione. È quanto emerge da un rapporto in materia adottato oggi dal Consiglio federale.

Nel ‘caso AutoPostale’, emerso nel 2018, l’azienda dei bus gialli aveva commesso una truffa percependo sovvenzioni troppo elevate.

Secondo il diritto vigente, spiega il Consiglio federale in una nota, le imprese parastatali sono controllate da un ufficio di revisione, sotto sorveglianza statale, soltanto se sono nel contempo designate come società di interesse pubblico ai sensi della Legge sui revisori (Lsr). Ciò è il caso se l’impresa è quotata in borsa o se per altri motivi sottostà al controllo dell’Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (Finma).

Se l’impresa parastatale non è una società di interesse pubblico, è sufficiente il controllo da parte di un ufficio di revisione privato. In occasione della metabolizzazione politica del ‘caso AutoPostale’ da parte del Parlamento, i rappresentanti dall’Autorità federale di sorveglianza dei revisori (Asr) hanno sottolineato il rischio che in tal modo importanti imprese parastatali non siano controllate dai revisori più esperti.

Le Camere federali hanno quindi incaricato, con un postulato, il Consiglio federale di esaminare l’opportunità di considerare automaticamente tutte le imprese parastatali come società di interesse pubblico. Ciò implicherebbe una verifica periodica sia della contabilità sia dell’attività commerciale da parte di un ufficio di revisione sotto sorveglianza statale.

Nel documento pubblicato oggi, il Governo ritiene opportuno che determinate imprese parastatali siano dichiarate società di interesse pubblico. A tal fine occorre fissare nella legge quali siano i criteri determinanti. A questo scopo l’esecutivo ha oggi incaricato il Dipartimento federale di giustizia e polizia (Dfgp) di elaborare entro metà 2024, in collaborazione con il Dipartimento federale delle finanze (Dff), un progetto, che andrà poi mandato in consultazione.

Qualità dei revisori per casse pensioni

Il Consiglio federale ha anche chiesto al Dfgp di esaminare la necessità di modificare il diritto in materia di revisione e sorveglianza della revisione. Questo esame si baserà su un rapporto del 2017 esterno all’Amministrazione, in cui alcuni esperti sono giunti alla conclusione che il diritto attuale ha dato buoni risultati. Il Consiglio federale è d’accordo. Ritiene però necessario migliorare alcuni aspetti della revisione degli istituti di previdenza: il Dipartimento federale dell’interno (Dfi) dovrà chiarire le possibilità di garantire la qualità degli uffici di revisione delle casse pensioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
42 min
‘Il no allo Spazio economico è stata una decisione sbagliata’
Per il presidente dei Verdi liberali Jürg Grossen, con i bilaterali ‘le relazioni con l’Unione europea sono come una caldaia piena di buchi’
Svizzera
1 ora
Ecco la proposta: un arrocco Cassis-Berset
È l’idea avanzata dal Partito socialista: uno scambio nella conduzione dei dipartimenti degli Esteri e dell’Interno
Svizzera
3 ore
Successione di Sommaruga e Maurer, mercoledì il giorno ‘x’
La lunga giornata che sfocerà nell’elezione dei due nuovi consiglieri federali inizierà alle 8 con la seduta a camere riunite
Svizzera
4 ore
Fuga di dati, la perdita di fiducia è enorme
Un avvocato specializzato in questo ambito torna sulla vicenda che vede protagonista il Dipartimento cantonale di giustizia zurighese
Svizzera
4 ore
I ticket a due sono la regola, a tre l’eccezione
Elezione in Consiglio federale: istruzioni per l’uso in vista dell’elezione dei nuovi consiglieri federali
Svizzera
5 ore
Tre persone travolte da una slavina: morto un 24enne
Incidente in montagna con esito letale nei Grigioni, lungo la via che dal passo della Flüela porta al Piz Radönt
Svizzera
6 ore
Caduta fatale su un crinale nella regione di Grandvillard
A perdere la vita è stato un escursionista 21enne, precipitato per circa 400 metri in prossimità del Vanil Noir, nel canton Friborgo
Svizzera
6 ore
I conti in tasca ai Consiglieri federali
Per ciascuno dei ‘sette saggi’ uno stipendio annuo di 456mila franchi, auto di rappresentanza, auto di servizio e abbonamento generale in 1a classe
Svizzera
7 ore
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
8 ore
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
© Regiopress, All rights reserved