laRegione
30.08.22 - 15:25

Penuria di elettricità, il solare ne approfitta

Atteso per il 2022 un aumento di circa il 50% del mercato degli impianti fotovoltaici

Ats, a cura di Red.Web
penuria-di-elettricita-il-solare-ne-approfitta
Keystone

I dibattiti su una temuta carenza di elettricità sembrano avere effetti positivi sullo sviluppo dell’energia solare. Quest’ultima vive attualmente uno slancio senza precedenti. L’Ufficio federale dell’energia (Ufe) prevede una crescita del mercato di circa il 50% nel 2022.

Secondo la statistica sull’energia solare dell’Ufe, pubblicata a metà luglio, la costruzione di nuovi impianti fotovoltaici in Svizzera è aumentata del 43% nel 2021, raggiungendo i 683 megawatt. Quest’anno l’Ufficio federale dell’energia conta su un aumento di 900-1’000 megawatt di energia solare, è stato indicato all’agenzia di stampa Keystone-Ats. Ciò corrisponde a una crescita del mercato di circa il 50%.

Energia solare in crescita

Per il 2022, l’Ufe si attende dunque una produzione di oltre 1’000 chilowattora (kWh) per chilowatt (kW) di potenza installata, secondo quanto dichiarato da una portavoce. Nel 2021, la cifra era di 895. La media pluriennale si situava intorno a 960 kWh.

Nell’insieme del 2021, a causa del maltempo, la quota di produzione di elettricità solare nel consumo nazionale di elettricità è stata di poco inferiore al 6%. Nella prima metà del 2022, gli impianti solari hanno fornito il 6,5% dell’elettricità necessaria in Svizzera, secondo i dati dell’associazione di settore Swissolar.

L’Ufe ha confermato a Keystone-Ats questa stima e si attende un leggero aumento per l’anno in corso. Con una produzione di 960 kWh per kW di potenza installata, lo sviluppo attuale potrebbe coprire ogni anno più dell’1% del consumo elvetico di elettricità.

Nuovi aiuti all’investimento dal 2023

Di fronte alla minaccia di una carenza di elettricità, soprattutto in inverno, i politici rispondono con diverse nuove misure, esplicitamente destinate a incoraggiare lo sviluppo dell’energia solare.

Il 1° ottobre, un’ordinanza sulle strade nazionali sarà modificata in modo che in futuro i privati potranno utilizzare gratuitamente le barriere antirumore e le aree di sosta lungo le strade nazionali per installare pannelli solari. Alla fine del 2022, l’Ufficio federale delle strade (Ustra) prevede di indire una gara di appalto per consentire agli interessati di prenotare le superfici in questione.

I nuovi aiuti all’investimento per gli impianti solari senza consumo proprio dovrebbero incoraggiare ancora di più il fotovoltaico in Svizzera a partire dal gennaio 2023. Il pagamento una tantum dovrebbe coprire fino al 60% delle spese di investimento contro il 30% finora. Secondo l’Ufe, l’attribuzione avverrà tramite asta per gli impianti di potenza pari o superiore a 150 kW.

Anche la Commissione dell’ambiente, della pianificazione del territorio e dell’energia del Consiglio degli Stati intende fare progressi nel settore dell’energia solare: ieri ha deciso di elaborare le basi legali per un potenziamento forzato del fotovoltaico sia su superfici all’aperto sia sugli edifici. In particolare intende sfruttare al meglio le superfici idonee delle infrastrutture federali per l’utilizzo dell’energia solare. Dal 1° gennaio 2024, tutti i nuovi edifici dovranno essere dotati obbligatoriamente di un impianto solare, pur se a determinate condizioni i Cantoni potranno concedere delle esenzioni. Queste proposte saranno trattate nella sessione d’autunno.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
18 min
I conti in tasca ai Consiglieri federali
Per ciascuno dei ‘sette saggi’ uno stipendio annuo di 456mila franchi, auto di rappresentanza, auto di servizio e abbonamento generale in 1a classe
Svizzera
1 ora
Sotto l’albero mattoncini Lego e console di gioco
A poche settimane dal Natale, Digitec Galaxus fa una radiografia dei regali più gettonati per chi fa spesa online
Svizzera
1 ora
Nella foresta di Welschenrohr ci sono anche i bisonti europei
È articolato sulla durata di dieci anni il progetto che mira alla reintroduzione dell’animale nel Giura solettese
Svizzera
1 ora
L’inflazione non incide sul tasso ipotecario
Quello di riferimento, che serve a determinare le pigioni degli appartamenti in affitto, resta ancorato all’1,25%
Svizzera
13 ore
Ottobre col segno negativo per le vendite al dettaglio
Nel decimo mese dell’anno il giro d’affari ha conosciuto una contrazione del 2,7% rispetto a quello precedente. Stabilità invece su base annua
Svizzera
15 ore
Fermato un uomo in un’area di sosta con 10 kg di cocaina
Incastrato dal fiuto di Arani von der Lodeburg. L’uomo era stato controllato nei pressi di Würenlos, mentre procedeva in direzione di Berna
Svizzera
16 ore
Ancora troppo poco diffusa la cultura del ‘Nutri-Score’
Per il Consiglio federale, la popolazione va maggiormente sensibilizzata sul sistema di caratterizzazione nutrizionale degli alimenti
Svizzera
16 ore
Serata ‘calda’ per i pompieri grigionesi: doppio intervento
Principi di incendi con danni materiali a Fanas (a causa di una candela) e Bargung. Una persona portata all’ospedale per sospetta intossicazione da fumo
Svizzera
17 ore
Critiche alla Posta per il suo ruolo in rapporto alle Pmi
L’Usam rimprovera al gigante giallo la sua posizione predominante nel monopolio delle lettere, sfruttata anche in altri ambiti
Svizzera
19 ore
Scomparsa da giovedì, ritrovata morta a Brügg
Il corpo della donna, una 76enne spagnola residente a Bienne, è stato rinvenuto privo di vita in una chiusa del canale Nidau-Büren
© Regiopress, All rights reserved