laRegione
29.08.22 - 15:39
Aggiornamento: 16:49

Covid, omologato un vaccino di richiamo anti-Omicron

Il nuovo preparato di Moderna è più efficace contro due varianti del coronavirus

Ats, a cura di Red.Web
covid-omologato-un-vaccino-di-richiamo-anti-omicron
archivio Keystone

Swissmedic ha approvato temporaneamente un vaccino di richiamo di Moderna contro due varianti del coronavirus. Gli studi hanno dimostrato che il booster con questo preparato produce concentrazioni di anticorpi contro Omicron più elevate rispetto alla seconda puntura con il vaccino originale.

Il vaccino, denominato "Spikevax Bivalent Original/Omicron (mRNA-1273. 214)", soddisfa i requisiti di sicurezza, efficacia e qualità, scrive Swissmedic in una nota odierna. La valutazione degli specialisti dell’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici è condivisa pure dal comitato scientifico di esperti esterno HmecMEC (Human medicines expert committee).

Recentemente omologato, il vaccino viene somministrato con una dose di 0,5 ml (50 microgrammi) e contiene 25 microgrammi di mRNA-1273 (lo Spikevax originale) e altri 25 di mRNA mirato alla variante Omicron (BA.1). Gli studi hanno evidenziato che esso fornisce una risposta immunitaria più forte del primo vaccino di Moderna contro le varianti BA.1 e BA.4/5, mentre l’effetto protettivo contro il virus SARS-CoV-2 originale (ceppo di Wuhan), misurato in termini di concentrazione di anticorpi, è equivalente.

Per quel che concerne gli effetti collaterali, non si registrano grandi differenze. Le reazioni avverse del nuovo vaccino bivalente sono infatti paragonabili a quelle osservate dopo la somministrazione della seconda dose o di quella di richiamo del vaccino originale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
3 ore
Regolazione del lupo, Regazzi: ‘Era ora’, Gysin: ‘Andati oltre’
La modifica della legge federale sulla caccia permetterà ‘abbattimenti preventivi’. A Palazzo federale un dibattito acceso e opinioni agli antipodi
Svizzera
5 ore
Baume-Schneider, Rösti: l’en plein delle Franches-Montagnes
La regione della consigliera federale eletta esce due volte vincitrice. La ‘Question jurassienne’? Il bernese dice che lui l’aveva già chiusa
Svizzera
7 ore
Ebs, tutte le chiavi di una sorprendente elezione
Simpatica, gradita ai contadini, funzionale agli svizzero-tedeschi con gli occhi puntati sul seggio di Alain Berset. L’analisi, col politologo Georg Lutz
Svizzera
11 ore
Governo: ‘Bel regalo’ o ‘brutta sorpresa’, stampa divisa
La nomina di chi ha preso il posto di Simonetta Sommaruga fa discutere: i pro e i contro del mondo del giornalismo
Svizzera
1 gior
Tra sorpresa e preoccupazione, le reazioni dei deputati ticinesi
Elezioni dei consiglieri federali, Storni (Ps): ‘Pensavo che la questione linguistica avrebbe prevalso’. Marchesi (Udc): ‘Vedrei bene Rösti all’Ambiente’.
Svizzera
1 gior
La centrale elettrica di riserva è una priorità
La Confederazione firma i contratti con i principali gruppi che la costituiranno. A disposizione 280 MW di potenza
Svizzera
1 gior
90 anni, i bastoni da trekking e un figlio consigliere federale
Hanni Rösti non si è voluta perdere l’elezione del figlio: ‘Sono sempre di buon umore, ma oggi un po’ di più’
Svizzera
1 gior
Allarme rientrato a Palazzo federale e nelle sue adiacenze
Il dispositivo d’emergenza era scattato poco prima di mezzogiorno per un oggetto sospetto. Poi rivelatosi innocuo
Svizzera
1 gior
Un nuovo virus trasmesso dalle zecche anche in Svizzera
Oltre alla meningoencefalite c’è anche l’Alongshan. In fase di sviluppo un test diagnostico per individuarlo
Svizzera
1 gior
Palazzo federale, area sgomberata per oggetto sospetto
L’allarme è scattato poco prima di mezzogiorno. Chiarimenti sono in corso da parte delle forze dell’ordine
© Regiopress, All rights reserved