laRegione
29.08.22 - 10:07
Aggiornamento: 15:06

Cassis riceve il presidente israeliano Herzog

A Basilea per le celebrazioni del 125esimo del primo Congresso sionista, si intratterrà in un colloquio privato con il suo omologo elvetico

Ats, a cura di Red.Web
cassis-riceve-il-presidente-israeliano-herzog
Keystone
Isaac Herzog

Il presidente israeliano Isaac Herzog sarà oggi in Svizzera per prendere parte alle celebrazioni del 125esimo anniversario del primo Congresso sionista, iniziate già nella giornata di ieri a Basilea. Per l’occasione verrà ricevuto dal consigliere federale Guy Parmelin e dal presidente della Confederazione Ignazio Cassis, con il quale avrà un colloquio privato.

La due giorni di festeggiamenti si svolge al casinò – dove stasera si terrà la serata di gala conclusiva – e al Centro congressi di una Basilea blindatissima e piena di militari. All’evento partecipano più di 1’200 persone da tutto il mondo.

La città sul Reno è considerata la ‘levatrice’ dello Stato ebraico di Israele, secondo le parole di Ralph Lewin, presidente della Federazione svizzera delle comunità israelite. Il primo Congresso sionista si tenne infatti alla fine di agosto del 1897 nella sala concerti del casinò su iniziativa di Theodor Herzl ed è considerato la base per la successiva fondazione dello Stato di Israele.

L’incontro fra Herzog e Cassis dimostra la grande importanza del primo Congresso di 125 anni fa, afferma, contattato da Keystone-Ats, il consigliere nazionale Erich von Siebenthal (Udc/Be), presidente del gruppo parlamentare Svizzera-Israele. Stando al deputato, il faccia a faccia fra i due leader rafforza il sostegno reciproco fra i due Paesi.

Invece, per il consigliere agli Stati Carlo Sommaruga (Ps/Ge), presidente del gruppo parlamentare Svizzera-Palestina, si tratta più che altro di un colloquio di cortesia, dato che Herzog si trova in Svizzera per un’occasione privata. L’incontro, ha dichiarato il ‘senatore’ a Keystone-Ats, mostra come la Confederazione usi due pesi e due misure quando si parla di Israele e di diritti umani da rispettare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
5 ore
Consiglio degli Stati, Brigitte Häberli-Koller eletta presidente
La turgoviese del Centro prende il posto di Thomas Hefti (Plr/Gl) che ha deciso di non presentarsi alle elezioni federali del prossimo ottobre
Svizzera
6 ore
Pirati della strada, pene severe ma eccezioni possibili
Dopo il Nazionale, marcia indietro anche agli Stati sull‘attenuazione delle pene. Si introducono però attenuanti per chi sgarra per la prima volta
Svizzera
6 ore
Saranno quasi 200 i milioni di franchi destinati all’ambiente
Lo ha deciso il Consiglio degli Stati per 29 voti a 16, approvando una proposta di minoranza della verde Adèle Thorens Goumaz
Svizzera
10 ore
Nessuna sanzione disciplinare contro Roger Köppel
Il consigliere nazionale Udc era sospettato di aver violato il segreto d’ufficio per alcune dichiarazioni sul suo canale video
Svizzera
17 ore
Circolazione e cure infermieristiche nel menu invernale a Berna
Al via la sessione invernale che eleggerà anche i consiglieri federali in sostituzione di Maurer e Sommaruga e i nuovi presidenti delle due Camere
Svizzera
18 ore
Oggi a Berna il tradizionale mercato delle cipolle
Nella capitale un centinaio di pullman turistici da tutta la Svizzera e dall’estero
elezioni cantonali
1 gior
Svitto: il Plr difende il seggio nel governo al ballottaggio
Damian Meier si è infatti imposto sulla concorrente dei Verdi liberali Ursula Lindauer. Il governo locale è interamente in mano ai partiti borghesi
alle urne
1 gior
Clima, tasse e giustizia: si è votato in otto Cantoni
Riforma giudiziaria nei Grigioni. A Basilea Città, zero emissioni di gas serra dal 2037. Deduzioni fiscali aumentate per la cassa malati nel Canton Zurigo
Svizzera
2 gior
Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione
All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
2 gior
Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile
Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
© Regiopress, All rights reserved