laRegione
28.08.22 - 10:07
Aggiornamento: 13:40

A Basilea il 125° Congresso sionista

Prendono il via oggi le celebrazioni per l’anniversario del primo Congresso sionista. Presente anche il presidente israeliano Herzog

Ats, a cura di Red.Web
a-basilea-il-125-congresso-sionista
Keystone

A Basilea prendono il via oggi le celebrazioni per il 125° anniversario del primo Congresso sionista. Il momento clou ci sarà domani sera con la visita del presidente israeliano Isaac Herzog.

Alcuni luoghi della città sul Reno assomigliano a una piccola fortezza. Davanti all’hotel "Les Trois Rois", vicino allo Schifflände, e soprattutto davanti alla sala concerti dello Stadtcasino, in Barfüsserplatz, sono state erette transenne che bloccano la visuale.

Sopra la città volteggiano elicotteri dell’esercito e soldati in motoscafo pattugliano il Reno. Diverse strade intorno alla sinagoga di Basilea sono completamente chiuse al traffico.

All’evento sono attese più di 1’200 persone da tutto il mondo. I costi della sicurezza sono stimati in 5,7 milioni di franchi e per coprirli il cantone di Basilea Città ha chiesto e ottenuto il sostegno finanziario della Confederazione.

Fino a domani

I festeggiamenti termineranno domani con una serata di gala allo Stadtcasino che vedrà la partecipazione del presidente israeliano Isaac Herzog, del consigliere federale Guy Parmelin (Udc) e del presidente del governo di Basilea Città Beat Jans (Ps).

In questi due giorni la Word Zionist Organization (Wzo) organizza inoltre delle cosiddette sessioni di think tank con circa 500 ospiti e un evento di networking con 125 imprenditori presso il Centro congressi di Basilea.

Basilea ‘levatrice Stato ebraico

La città renana è considerata la "levatrice" dello Stato ebraico di Israele, secondo le parole di Ralph Lewin, presidente della Federazione svizzera delle comunità israelite.

Il primo congresso sionista si tenne infatti alla fine di agosto del 1897 nella sala concerti del casinò di Basilea su iniziativa di Theodor Herzl ed è considerato la base per la successiva fondazione dello Stato di Israele. Dieci dei 22 congressi sionisti che hanno preceduto la creazione di Israele si sono tenuti a Basilea.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
14 ore
Sergio Mattarella in visita di Stato nella Confederazione
All’ordine del giorno le relazioni bilaterali, la situazione della guerra in Ucraina, la politica europea e il Consiglio di sicurezza dell’Onu
Svizzera
17 ore
Dopo Sommaruga: Baume-Schneider e Herzog su ticket femminile
Lo ha deciso il gruppo parlamentare del Partito socialista. La consigliera agli Stati e la senatrice basilese in corsa per il Consiglio federale.
Svizzera
18 ore
Dai frontalieri alla black list: faccia a faccia a Varese
Colloquio per i dossier aperti fra il consigliere federale Ueli Maurer e il ministro italiano dell’economia e delle finanze Giancarlo Giorgetti
Svizzera
20 ore
La mafia nella Confederazione ha cellule in ‘luoghi noti’
La riflessione del procuratore generale della Confederazione Stefan Blättler che lancia un monito: ‘Bisogna fare un passo avanti’
Svizzera
1 gior
Aviazione: crescono i passeggeri, ma non a livelli pre-Covid
L’evoluzione mensile dei viaggiatori ha mostrato ritmi di recupero superiori in luglio, rispetto ad agosto e settembre
Svizzera
1 gior
Il ‘giallo’ di Zermatt: non si trova più il segretario comunale
Nessun avviso formale di scomparsa, ma l’uomo, già comandante delle Guardie Svizzere in Vaticano, sembra sparito senza lasciare traccia
Svizzera
1 gior
Troppo poche le vaccinazioni anti-Covid fra le persone a rischio
È l’allarme lanciato dai direttori cantonali della sanità: ad oggi solo poco più del 20% degli over 65 ha ricevuto il richiamo
Svizzera
1 gior
Metà delle adolescenti in Svizzera è vittima di molestie sul web
Nel 2014 la percentuale era ancora del 19%. Ancora bassa la consapevolezza sulla sicurezza dei dati su internet e l’uso delle impostazioni sulla privacy
Svizzera
1 gior
Droni, così cambia la normativa (e si adatta all’Ue)
Le nuove norme saranno valide dal primo gennaio prossimo e comprendono standard di sicurezza per la produzione, la certificazione e l’esercizio
Svizzera
1 gior
Il boss di Chanel nuovo numero uno dei più ricchi in Svizzera
Gérard Wertheimer, 71enne imprenditore francese, ha un patrimonio familiare stimato di 38-39 miliardi di franchi
© Regiopress, All rights reserved