laRegione
22.08.22 - 16:48
Aggiornamento: 17:04

‘Dalle crisi una situazione di emergenza che bisogna anticipare’

Così, in apertura dei lavori dell’annuale conferenza delle ambasciatrici e degli ambasciatori, il presidente della Confederazione Ignazio Cassis

Ats, a cura di Red.Web
dalle-crisi-una-situazione-di-emergenza-che-bisogna-anticipare
Ti-Press
Il presidente

La guerra in Ucraina e altre crisi come la pandemia, il cambiamento climatico, l’inflazione e la scarsità di energia sono al centro della conferenza annuale delle ambasciatrici e degli ambasciatori alla quale partecipano da oggi a venerdì 180 persone a Pontresina (Gr) e a Berna.

"Queste crisi su più fronti creano una situazione di emergenza che bisogna saper anticipare", ha affermato il presidente della Confederazione Ignazio Cassis durante l’inaugurazione, in base a quanto riferisce una nota odierna del Dipartimento federale degli affari esteri (Dfae).

"Soprattutto in un periodo di crisi generale, in cui qualsiasi certezza vacilla, la pluralità dei nostri punti di vista dovrebbe aiutarci ad avere una visione d’insieme, a trarre le giuste conclusioni e a prepararci di conseguenza", ha proseguito Cassis.

Durante vari workshop e tavole rotonde si discuterà delle ripercussioni che l’aggressione militare russa all’Ucraina ha in Svizzera sul piano della politica estera, di sicurezza, di pace e a livello di scambi commerciali con l’estero.

Le conseguenze della guerra sulla sicurezza europea pongono nuovi interrogativi sulla collaborazione della Svizzera con l’Ue e la Nato in materia di politica di sicurezza, rileva il Dfae, precisando che durante la conferenza si discuterà del ruolo che Berna può o deve svolgere e del suo eventuale contributo solidale alla sicurezza in Europa.

Un altro punto all’ordine del giorno è il seggio della Svizzera nel Consiglio di sicurezza dell’Onu negli anni 2023-2024. I partecipanti all’incontro rifletteranno sugli sviluppi internazionali attuali e sui margini di manovra di cui potrà disporre la Svizzera in questo ambito.

In conclusione, nel contesto di diversi workshop a Berna, le ambasciatrici e gli ambasciatori si confronteranno direttamente con i membri del Consiglio federale su temi di attualità nazionale rilevanti per la politica estera. Questo dialogo consolida un approccio coerente alle questioni di politica estera che riguardano l’intera Amministrazione federale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
54 min
Il Black Friday ha mosso 7,1 milioni di pacchi in Svizzera
Non è stato comunque raggiunto il record del 2021 di oltre 200 milioni di invii
Svizzera
2 ore
Un seggio in governo spinge più persone alle urne? Non in Ticino
Uno studio smentisce la relazione fra rappresentanza in Consiglio federale di un cantone e aumento di interesse per la politica fra la popolazione
Svizzera
5 ore
‘Qui a Palazzo le persone mi conoscono, ed è questo che conta’
È stato definito ‘principe del lobbismo’, ‘petro-lobbista’, ‘cacciatore di mandati’. Albert Rösti spiega perché non fa nulla di strano, o di male.
Svizzera
21 ore
‘Brilla’ un bancomat a Füllinsdorf, malviventi in fuga
Altro botto nella notte in Svizzera. Stavolta è toccato a un impianto di erogazione di contante di Basilea Campagna
Svizzera
22 ore
Sì del Nazionale all’imposta minima delle grandi multinazionali
Restano solo da appianare alcune divergenze relative alla ripartizione tra Confederazione e Cantoni del gettito supplementare
Svizzera
22 ore
‘L’affitto pesa in modo sproporzionato sul reddito’
Grido d’allarme dell’Associazione Svizzera Inquilini. Sommaruga: ‘Per le famiglie a basso reddito raggiunti i limiti della sopportazione’
Svizzera
23 ore
In dogana con un ghepardo imbalsamato
Benché debitamente dichiarato, l’animale è stato sequestrato in quanto mancava l’autorizzazione basata sulla convenzione di Washington
Svizzera
23 ore
Duecentomila voci per la responsabilità delle multinazionali
A due anni dalla bocciatura alle urne dell’iniziativa, depositata alla Cancelleria federale una petizione che chiede una legge efficace
Svizzera
23 ore
Dodici milioni di... anelli per la Catena della solidarietà
È l’importo delle donazioni raccolte a favore delle vittime della carestia nell’Africa orientale
Svizzera
1 gior
Operaio travolto dal treno nella notte a Rickenbach
Nonostante i tentativi di rianimazione, l’uomo, un 34enne serbo, è deceduto sul posto. Ancora da chiarire le cause esatte dell’incidente
© Regiopress, All rights reserved