laRegione
21.08.22 - 10:27
Aggiornamento: 14:56

Crisi energetica, Parmelin sotto pressione

La politica con Ps e Verdi e gli ambienti economici con economiesuisse esortano il consigliere federale ad agire per evitare una penuria di elettricità

Ats, a cura di Red.Web
crisi-energetica-parmelin-sotto-pressione
Keystone

Il tema della crisi energetica tiene banco sui domenicali svizzeri. Sia la politica – in particolare la sinistra – sia gli ambienti economici – per bocca di economiesuisse – esortano il consigliere federale Guy Parmelin ad agire per evitare una penuria di elettricità.

Parmelin "deve finalmente fare il suo lavoro", ha dichiarato al "SonntagsBlick" il consigliere nazionale Roger Nordmann (PS/VD). Malgrado la penuria sia "imminente", il dipartimento del ministro UDC non ha ancora proposto nulla, rischiando di provocare danni sociali ed economici evitabili, ha aggiunto il capogruppo socialista alle Camere federali.

"Dobbiamo spingere Parmelin a definire rapidamente un piano di risparmio di elettricità e ad attuare subito le prime misure", gli ha fatto eco dalle colonne della "SonntagsZeitung" il consigliere nazionale Bastien Girod (Verdi/ZH).

Dal canto suo, economiesuisse è inquieta per le conseguenze che una carenza di elettricità avrebbe sulle imprese. "L’industria di produzione non può vivere con delle interruzioni di corrente", ha detto, sempre alla "SonntagsZeitung", il presidente dell’organizzazione Christoph Mäder.

Senza elettricità, le catene di approvvigionamento così come il controllo di molti processi e installazioni non sarebbero garantiti, ha spiegato Mäder. Ecco perché sono necessari "provvedimenti nel settore privato prima che l’economia venga strozzata".

Stando a Girod e Mäder, per evitare una carenza di corrente in inverno una soluzione concreta potrebbe ad esempio essere lo spegnimento dell’illuminazione pubblica. Il presidente di economiesuisse propone anche di limitare il riscaldamento privato.

Per Nordmann è inoltre importante prevedere un sistema di indennizzi per le aziende, per cui la crisi è un’"enorme minaccia". La Confederazione "non può semplicemente abbandonare le imprese al loro destino", ha evidenziato il deputato vodese.

Come è emerso ieri, pure l’Unione svizzera delle arti e mestieri (Usam) si è già fatta sentire sull’argomento, tramite l’invio di una lettera a Parmelin nei giorni scorsi. Nella missiva, l’organizzazione che rappresenta le PMI critica il lavoro svolto fin qui e chiede di essere coinvolta nelle discussioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
32 min
L’onere normativo a carico delle imprese va ridotto
Lo sostiene il Consiglio federale, che ha adottato un progetto di legge a destinazione del Parlamento
Svizzera
42 min
Stati, Mathilde Crevoisier Crelier al posto di Baume-Schneider
La socialista, municipale di Porrentruy, ha annunciato oggi al governo del canton Giura di aver accettato la nomina.
Svizzera
5 ore
‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’
Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
6 ore
Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne
A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
8 ore
Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse
L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
8 ore
Sorpasso a destra, non si rischia più la patente
Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
8 ore
‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’
A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
10 ore
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
12 ore
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
12 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
© Regiopress, All rights reserved