laRegione
19.08.22 - 13:38
Aggiornamento: 15:35

I camper devono poter pesare di più. Fino a 4,25 tonnellate

Inoltrata alla Cancelleria federale una petizione che chiede di innalzarne il limite. Per poterli guidare, però, saranno necessari corsi ad hoc

Ats, a cura di Red.Web
i-camper-devono-poter-pesare-di-piu-fino-a-4-25-tonnellate
Ti-Press
Non solo per quelli elettrici

Il limite di peso per i camper dovrebbe essere aumentato da 3,5 a 4,25 tonnellate. La Federazione svizzera dei campeggiatori e caravanisti (Sccv) e l’associazione Wohnmobilland Schweiz (Paese dei camper Svizzera) hanno inoltrato oggi alla Cancelleria federale la petizione intitolata ‘4,25 tonnellate per i camper con licenza B’ corredata di 10’000 firme.

Le norme sempre più severe in materia di sicurezza e di emissioni stanno aumentando il peso a vuoto dei camper, indicano in un comunicato la Sccv e Wohnmobilland. Per rispettare il limite massimo di 3,5 tonnellate, il peso di carico deve essere notevolmente ridotto, il che è particolarmente difficile per le famiglie.

Un passaggio a 4,25 tonnellate per tutti i veicoli, non solo per quelli elettrici, contribuirebbe a sbloccare la situazione. Poiché la maneggevolezza di un mezzo più pesante è diversa, sarà necessario prevedere corsi di guida ad hoc. Coloro che non desiderassero seguirli dovrebbero rispettare il limite di 3,5 tonnellate, scrivono le due associazioni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Successione Sommaruga-Maurer
9 ore
I partiti mantengono un profilo basso
A seguito delle prime audizioni i vari gruppi partitici non si sbilanciano: per il momento nessuna raccomandazione di voto
Svizzera
10 ore
Sergio Mattarella accolto con gli onori militari
Il Consiglio federale al completo ha accolto il presidente della Repubblica italiana, il quale resterà nel Paese per una visita di Stato di due giorni
Svizzera
11 ore
Vögele Shoes chiude a fine anno e licenzia 131 persone
La società si trova attualmente al centro di una procedura di fallimento
Svizzera
11 ore
Il lupo resta ‘rigorosamente protetto’
La Convenzione di Berna respinge la richiesta svizzera di catalogare il grande predatore come specie solo ‘protetta’
Svizzera
11 ore
Sindacati e impresari costruttori raggiungono un accordo
L’esito dei negoziati per il contratto mantello deve ancora essere approvato dagli organi decisionali di entrambe le parti
Svizzera
12 ore
Se il Gigante giallo non resta al passo coi tempi
A rivelarlo Roberto Cirillo, Ceo della Posta: ‘Non ci stiamo muovendo abbastanza velocemente nell’attuazione della nostra strategia di ammodernamento’
Svizzera
15 ore
Al via la riforma del Secondo pilastro
Passano la riduzione del tasso di conversione dal 6,8 al 6% e l’abbassamento della soglia d’entrata nel sistema
Svizzera
17 ore
In Svizzera c’è una grave carenza di personale specializzato
In difficoltà soprattutto i settori della sanità, dell’informatica e delle scienze ingegneristiche. A rilevarlo il relativo indice di Adecco
Svizzera
19 ore
A Berna inizia il dibattito sul preventivo 2023
Pandemia e salvataggio del settore energetico pesano sul budget della Confederazione, previsto in deficit per 4,8 miliardi di franchi
Svizzera
20 ore
Al via la visita in Svizzera del presidente italiano Mattarella
Il presidente della Repubblica incontrerà il presidente della Confederazione Cassis e i consiglieri federali Sommaruga, Amherd e Parmelin
© Regiopress, All rights reserved