laRegione
18.08.22 - 18:59
Aggiornamento: 22:10

Cancellato il Salone dell’Auto di Ginevra del 2023

Gli organizzatori motivano la decisione con le incertezze dell’economia globale e della geopolitica

Ats, a cura di Red.Web
cancellato-il-salone-dell-auto-di-ginevra-del-2023
Keystone

Gli organizzatori citano le incertezze geopolitiche ed economiche globali, che hanno impedito a molti marchi di impegnarsi nell’evento.

"A causa delle incertezze dell’economia globale e della geopolitica, nonché dei rischi legati all’evoluzione della pandemia, gli organizzatori hanno deciso di concentrarsi nel 203 esclusivamente sulla pianificazione dell’evento a Doha", spiega Maurice Turrettini, Presidente della Fondazione del Salone Internazionale dell’Auto di Ginevra, citato in un comunicato.

La decisione è stata presa dal comitato e dai membri del consiglio della fondazione durante una riunione tenutasi giovedì a Berna. Il Salone dell’Auto di Ginevra era originariamente previsto dal 14 al 19 febbraio 2023 al Palexpo. La prima edizione a Doha, in Qatar, si svolgerà nel novembre 2023.

In un’intervista a Keystone-ATS, Sandro Mesquita, Direttore Generale del Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra (Gims), ha sottolineato che non è ancora stata presa alcuna decisione sull’edizione 2024 di Ginevra. "Tuttavia, il feedback iniziale è rassicurante e la tendenza positiva. Prevediamo una ripresa più interessante per il settore automobilistico entro la fine del 2023/inizio 2024.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
4 ore
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
5 ore
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
5 ore
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
6 ore
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
Svizzera
21 ore
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
21 ore
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
Svizzera
21 ore
Primo sì in Parlamento all’imposta minima sulle multinazionali
Il Consiglio degli Stati quasi all’unanimità sposa la linea governativa: lasciare la maggior parte degli introiti supplementari ai Cantoni interessati
Svizzera
22 ore
Maudet studia il ritorno e si candida al Consiglio di Stato
Caduto in disgrazia, di nuovo in pista: l’ex enfant prodige del Plr vuole difendere i ‘valori di una nuova lista’
Svizzera
1 gior
Energia, il governo al parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
1 gior
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
© Regiopress, All rights reserved