laRegione
04.08.22 - 11:27
Aggiornamento: 16:13

Ancora poche le ‘quarte dosi’ in Svizzera: meno di 92’000

In totale sono 91’166 le persone che al 1° agosto hanno ricevuto il secondo richiamo del vaccino anti-Covid. Il 60% ha più di 80 anni

Ats, a cura di Red.Web
ancora-poche-le-quarte-dosi-in-svizzera-meno-di-92-000
Ti-Press

Sono solo 91’166 le persone che al 1° agosto hanno ricevuto in Svizzera un secondo vaccino di richiamo contro il Covid-19. Il 60% di loro ha più di 80 anni. Lo indica l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) a Keystone-ATS spiegando questa situazione con il fatto che in estate l’attrattiva vaccinale è piuttosto debole.

Gli ultraottantenni ad aver ricevuto il secondo richiamo sono 54’686. Nella Confederazione vivono circa 470’000 persone di oltre 80 anni.

Per il momento l’UFSP non è in grado di sapere se questo numero sia significativo o meno. Il periodo a partire dal quale è possibile ricevere la cosiddetta "quarta dose" è infatti ancora relativamente breve.

Un secondo richiamo è attualmente raccomandato dall’UFSP e dalla Commissione federale per le vaccinazioni (CFV) per le persone gravemente immunodepresse e per gli ultraottantenni.

Per il futuro, la strategia di vaccinazione per l’autunno è attualmente in preparazione sulla base della situazione epidemiologica e delle informazioni scientifiche disponibili. Se la situazione dovesse cambiare, le raccomandazioni sulla vaccinazione potrebbero essere modificate più rapidamente, conclude l’UFSP.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
57 min
Operaio travolto dal treno nella notte a Rickenbach
Nonostante i tentativi di rianimazione, l’uomo, in 34enne serbo, è deceduto sul posto. Ancora da chiarire le cause esatte dell’incidente
Svizzera
1 ora
Cure ambulatoriali e ospedaliere finanziate su base unitaria
Il Consiglio degli Stati approva la riforma di legge sull’assicurazione malattie. Sulla quale ora dovrà esprimersi il Nazionale
Svizzera
2 ore
I rapporti con l’Unione europea vanno rilanciati
È l’appello sottoscritto da duecento personalità svizzere. Che chiedono al Consiglio federale di chiarire quanto prima le sue intenzioni
Svizzera
2 ore
Si schianta contro un albero: morto un 21enne
Grave incidente della circolazione ieri sera a Uster. A seguito della violenza dell’impatto, il giovane è deceduto sul posto
Svizzera
2 ore
Guerra in Ucraina, congelati 7,5 miliardi di averi russi
La Segreteria di Stato dell’economia dà... i numeri. Sequestrati pure 15 immobili in sei cantoni
Svizzera
3 ore
Preventivo 2023, rosso per 4,8 miliardi di franchi
Il Consiglio nazionale ritocca lievemente le spese previste dal Governo: 15,11 milioni in più. Il dossier ora al vaglio degli Stati
Svizzera
4 ore
Novembre di stabilità per l’inflazione
Mentre in Europa il rincaro nell’ultimo mese ha toccato il 10% (dato comunque in lieve flessione), in Svizzera il tasso si è attestato al 3%
Svizzera
5 ore
Biglietti digitali nel futuro dei trasporti pubblici
Troppo costosa l’infrastruttura per quelli cartacei. L’Alliance Swiss Pass pensa a un futuro votato alla digitalizzazione
Svizzera
8 ore
‘Penso troppo poco ai ‘segnali’, forse mi baso troppo sui fatti’
La consigliera agli Stati socialista Eva Herzog è la favorita per la successione di Simonetta Sommaruga in Consiglio federale. Intervista.
friburgo
15 ore
Tribunale cantonale assolve in appello 27 attivisti per clima
Avevano bloccato l’entrata di un centro commerciale il 29 novembre 2019 in occasione della giornata del Black Friday.
© Regiopress, All rights reserved