laRegione
01.08.22 - 14:51
Aggiornamento: 18:00

Amherd: dalle autocrazie inaccettabili attacchi alle libertà

Nel discorso per il 1°Agosto la consigliera federale contesta chi in nome della presunta ‘grandezza perduta’ del proprio Paese semina discordia nel mondo

Ats, a cura di Red.Web
amherd-dalle-autocrazie-inaccettabili-attacchi-alle-liberta
Twitter DDPS

Sullo sfondo della guerra in Ucraina, la consigliera federale Viola Amherd ha sottolineato il valore della democrazia e dello Stato di diritto nel suo discorso per il Primo di agosto.

"Ci sono sempre più Stati governati in modo autocratico", ha esordito la "ministra" della Difesa nella sua allocuzione tenuta a Winterthur (ZH). Prendendo a prestito e manipolando elementi della democrazia, alcuni politici perseguono meri interessi personali.

Anche in Europa oggi esistono tendenze antidemocratiche, ha avvertito la consigliera federale vallesana. Alcuni cercano di ripristinare una presunta "grandezza perduta" del loro Paese. E per farlo seminano discordia attraverso le reti sociali anche oltre le frontiere della loro nazione, Svizzera compresa.

Istituzioni statali affidabili e un ordine economico liberale hanno invece portato la Svizzera al punto in cui si trova oggi, ha affermato la "ministra" del Centro. La celebrazione del Natale della patria rappresenta quindi a suo avviso "un’opportunità per contrastare" certi sviluppi.

A detta di Viola Amherd, gli attacchi ai popoli amanti della libertà e ai valori liberali non dovrebbero essere tollerati da nessuna parte. La lotta degli ucraini dimostra che patriottismo e difesa dei valori liberali vanno a braccetto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
52 min
Credit Suisse: Bin Salman valuta un investimento da 500 milioni
La banca elvetica corre alla Borsa di Zurigo sulle ipotesi che il principe ereditario dell’Arabia Saudita possa prendere parte al progetto di rilancio
Svizzera
4 ore
‘Non ubbidisco ciecamente alla dottrina del partito’
Hans-Ueli Vogt è il candidato outsider alla poltrona di Ueli Maurer. Dice di avere ‘molteplici sfaccettature’ e di aderire appieno ai valori dell’Udc.
Svizzera
4 ore
Sedici scodinzolanti neonati per la Fondazione Barry
Doppio lieto evento a fine novembre a Martigny. E a gennaio è prevista un’altra cucciolata di cani San Bernardo
Svizzera
7 ore
Vasta operazione contro la ciberpedocriminalità
Quasi un centinaio le persone fermate dalla Polizia cantonale vodese. Due quelle poste in detenzione preventiva
Svizzera
21 ore
Pericolo marcato di valanghe in molte regioni meridionali
L’allerta riguarda la parte altovallesana delle Alpi, il versante sudalpino centrale, la cresta principale delle Alpi e la zona del Bernina
Svizzera
1 gior
È Zurigo l’El Dorado dei cittadini stranieri
Il 2022 potrebbe essere l’anno record per gli arrivi in riva alla Limmat. Tornano, in particolare, gli italiani
Svizzera
1 gior
Nuotata di San Nicolao da record nella Limmat
Ben 380 persone si sono date appuntamento a Zurigo per la 22esima edizione della tradizionale manifestazione benefica
Svizzera
1 gior
Mercato del lusso, Svizzera scalzata dalla Cina
Il nostro Paese resta in testa nell’orologeria, ma perde il primato per quel che concerne la gioielleria
Svizzera
1 gior
Inabilità al lavoro, impennata delle malattie mentali
Sensibile aumento dei casi di incapacità lavorativa. E non è solo colpa del burnout: altri tipi di diagnosi psicologiche si fanno largo
Svizzera
1 gior
Penuria di sostanze chimiche, laghi a rischio inquinamento
La scarsa reperibilità di sostanze anti-fosforo mette in difficoltà gli impianti di depurazione svizzeri
© Regiopress, All rights reserved