laRegione
18.07.22 - 15:49
Aggiornamento: 16:40

Caso Platini/Blatter, il Ministero pubblico annuncia ricorso

L’Mpc pensa di ricorrere al Tribunale federale (Tf) contro l’assoluzione dal reato di truffa pronunciata dal Tribunale penale federale

Ats, a cura di Red.Web
caso-platini/blatter-il-ministero-pubblico-annuncia-ricorso
Keystone

Il Ministero pubblico della Confederazione pensa di ricorrere al Tribunale federale (Tf) contro il verdetto di assoluzione dal reato di truffa pronunciato dal Tribunale penale federale (Taf) di Bellinzona nei confronti degli ex presidenti dell’Uefa e della Fifa, rispettivamente Michel Platini e Joseph Blatter.

Il ricorso è stato inoltrato venerdì scorso, ha dichiarato a Keystone-Ats l’Mpc, confermando una notizia dell’agenzia di stampa tedesca Dpa. Con questo passo, il Taf è obbligato a mettere per iscritto le motivazioni sfociate nell’assoluzione. L’Mpc, una volta esaminato il contenuto, deciderà o meno se interporre effettivamente ricorso alla massima istanza giudiziaria elvetica oppure rinunciare.

La sentenza di assoluzione per un presunto pagamento illegale di due milioni a Platini da parte di Blatter è stata pronunciata lo scorso 8 di luglio. Il Tpf ha anche stabilito un risarcimento di 20’000 franchi per Blatter. Platini vi ha rinunciato.

L’Mpc accusava i due sodali di truffa, eventualmente appropriazione indebita o amministrazione infedele, nonché per falsità in documenti. E proponeva una pena detentiva con la condizionale di un anno e otto mesi sia per Blatter che per Platini. Al campione francese era inoltre chiesto un indennizzo di circa 2,2 milioni di franchi. I legali di entrambi gli imputati auspicavano l’assoluzione.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
2 ore
‘Per favorire la sicurezza si tolgano le strisce pedonali’
Fa discutere l’indicazione dell’Upi, secondo cui in una strada del comune di Hünenberg (Zg) vanno tolte le strisce gialle: ‘Lì son troppo pericolose’
Svizzera
2 ore
Riforma Avs21: dal 2025 aumenterà l’età pensionabile delle donne
A partire dal 1° gennaio 2024 invece vi sarà l’aumento dell’Iva per finanziare la riforma
Svizzera
4 ore
Sergio Ermotti nel Cda di Innosuisse
L’ex Ceo di Ubs è stato nominato oggi dal Consiglio federale ed entrerà in carica dal primo gennaio
Svizzera
4 ore
Sorpasso a destra, non si rischia più la patente
Il ritiro resta possibile, ma non è più automatico: il Tribunale federale applica per la prima volta la nuova prassi
Svizzera
5 ore
‘L’iniziativa anti-vaccini va respinta’
A ribadirlo il governo. Se approvata, questa causerebbe un’incertezza del diritto in diversi settori. Inoltre a oggi non vi è un obbligo vaccinale
Svizzera
7 ore
La casetta in campagna sì... ma vicino a una città
Metà degli intervistati da Comparis dichiara di voler vivere in campagna, mentre solo un quarto preferisce le città. I ticinesi i più restii a spostarsi
Svizzera
8 ore
Secondo tunnel del San Gottardo: potenziale presenza di amianto
Nel frattempo sono state prese misure per proteggere i lavoratori e la popolazione, ha indicato oggi l’Ufficio federale delle strade
Svizzera
9 ore
Svizzera romanda in ‘bianco’, ecco le prime nevicate in pianura
Secondo MeteoNews, fino a domenica sono previsti tra i 5 e i 15 centimetri di neve in pianura e tra i 10 e i 50 centimetri in montagna
Svizzera
1 gior
Regolazione del lupo, Regazzi: ‘Era ora’, Gysin: ‘Andati oltre’
La modifica della legge federale sulla caccia permetterà ‘abbattimenti preventivi’. A Palazzo federale un dibattito acceso e opinioni agli antipodi
Svizzera
1 gior
Baume-Schneider, Rösti: l’en plein delle Franches-Montagnes
La regione della consigliera federale eletta esce due volte vincitrice. La ‘Question jurassienne’? Il bernese dice che lui l’aveva già chiusa
© Regiopress, All rights reserved