laRegione
09.07.22 - 11:48
Aggiornamento: 13:20

San Gottardo, già in doppia cifra i chilometri di colonna

Alle 11.30 il Touring Club Svizzero ne segnalava undici. E disagi sono previsti un po’ in tutta la Svizzera, complice anche il Tour de France

Ats, a cura di Moreno Invernizzi
san-gottardo-gia-in-doppia-cifra-i-chilometri-di-colonna
In attesa, a nord del San Gottardo

Se il buon giorno si vede dal mattino, quella che va profilandosi all’orizzonte rischia di essere una giornata particolarmente critica sull’asse viario nord-sud (ma anche viceversa).

Complice un altro importante esodo di vacanzieri verso sud, il secondo di questa stagione calda (determinato dall’inizio delle vacanze estive in dodici cantoni), il serpentone di veicoli in attesa al portale nord della galleria autostradale del San Gottardo ha raggiunto la doppia cifra di chilometri: 11 quelli segnalati dal Touring Club Svizzero alle 11.30, con tempi d’attesa fino a due ore.

Disagi sono però segnalati anche al portale ticinese, ad Airolo, dove la colonna di veicoli in direzione nord, a quell’ora, toccava i 5 km, con tempi d’attesa stimati in un’ora.

Come alternativa, ai viaggiatori da e per il Ticino si consigliano pertanto gli altri assi di percorrenza: via San Bernardino o via Sempione (oltre, ovviamente, alle strade dei passi).

Secondo le previsioni di Viasuisse, anche domani sono da prevedere lunghe code e pesanti ritardi; disagi che dovrebbero pure essere il leitmotiv dei prossimi fine settimana: fino alla fine di agosto, gli ingorghi davanti ai due portali del tunnel del San Gottardo sono ‘praticamente certi’. Negli ultimi fine settimana di luglio, le code di auto davanti al portale nord di Göschenen possono durare anche tutta la notte.

Arriva la carovana della Grande Boucle, disagi in Romandia

Oltre che sulla A2, i tempi di attesa sono previsti anche su altri tratti autostradali, in particolare sull’asse del San Bernardino e sulla A1 tra Losanna e Ginevra. Il fatto che anche in Germania e nei Paesi Bassi le vacanze estive inizino a luglio gioca un ruolo importante.

A complicare la situazione c’è poi anche il Tour de France, che nel weekend sbarcherà in Svizzera, oggi con la frazione Dôle (F)-Losanna, e domani con la tappa da Aigle a Châtel (F). Per l’occasione, le autostrade A1, A9 e A12 rimarranno comunque aperte e accessibili per tutto il tempo.

Numerose strade nelle regioni interessate dal passaggio della carovana saranno invece chiuse per diverse ore; nella città di Losanna anche per tutta la giornata odierna. In questo contesto, il Tcs segnala la presenza di notevoli ostacoli al traffico.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Svizzera
Svizzera
19 ore
Lukas Reimann ha un malore, interviene Marina Carobbio
Il consigliere nazionale dell’Udc si è sentito male durante il dibattito sulle sanzioni. La ‘senatrice’ e medico ticinese ha prestato i primi soccorsi
Svizzera
21 ore
Si incaglia al Nazionale l’abolizione del valore locativo
Il dossier torna in commissione. La maggioranza della Camera del popolo vuole coinvolgere maggiormente i Cantoni
Svizzera
21 ore
Ue: oggi soltanto il 6,5% dei giovani svizzeri è favorevole
Solo nel 2007 questa fascia di età (18-34 anni) risultava essere la più propensa all’ingresso della Confederazione elvetica
Svizzera
22 ore
I servizi pubblici svizzeri digitali stanno perdendo colpi
In testa alla graduatoria in materia di digitalizzazione si piazza la Danimarca. Per le città, Zurigo davanti a Roma
Svizzera
1 gior
Le Ffs vogliono 60% di merci in più su rotaia entro il 2050
Presentato il concetto ‘Suisse Cargo Logistics’. Promesse più flessibilità, velocità e digitalizzazione, con un occhio di riguardo ai trasporti ecologici
Svizzera
1 gior
Il parlamento apre il paracadute per Axpo
Anche il Consiglio degli Stati ha approvato a passo di carica la linea di credito di 4 miliardi per far fronte a problemi di liquidità
Svizzera
1 gior
Primo sì in Parlamento all’imposta minima sulle multinazionali
Il Consiglio degli Stati quasi all’unanimità sposa la linea governativa: lasciare la maggior parte degli introiti supplementari ai Cantoni interessati
Svizzera
1 gior
Maudet studia il ritorno e si candida al Consiglio di Stato
Caduto in disgrazia, di nuovo in pista: l’ex enfant prodige del Plr vuole difendere i ‘valori di una nuova lista’
Svizzera
1 gior
Energia, il governo al parlamento: ‘Le misure attuali bastano’
Dibattito al Nazionale sul tema. Il Consiglio federale criticato per la poca anticipazione rispetto a carenze ed emergenze prevedibili
Svizzera
1 gior
La crisi energetica fa tornare di moda il telelavoro
Alcune aziende, fra cui la Posta, stanno riconsiderando l’idea di rispedire a casa i dipendenti per risparmiare sul riscaldamento dei luoghi di lavoro
© Regiopress, All rights reserved